NBA Three-point Shootout

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Three Point Shootout è un evento organizzato dalla NBA durante l'All-Star Weekend, nel sabato che precede l'All-Star Game.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

I partecipanti hanno a disposizione un minuto di tempo per segnare il maggior numero di canestri possibile. I palloni sono venticinque, suddivisi in cinque carrelli, situati ogni 45 gradi sulla linea da tre punti (distanza NBA: 7 metri dal canestro). Ogni pallone vale un punto tranne l'ultimo di ogni carrello, la cosiddetta "Money Ball", che vale due punti; nelle ultime edizioni uno dei 5 carrelli è costituito interamente da money ball e ogni partecipante può scegliere dove posizionare questo carrello.

Dal 2002 i partecipanti alla gara sono sei, mentre prima ne erano ammessi otto. I tre giocatori che totalizzano il punteggio maggiore nella qualificazione sono ammessi alla finale. In caso di pareggio tra due o più partecipanti viene fatto uno spareggio con le stesse modalità, ma in 24 secondi di tempo.

Record[modifica | modifica wikitesto]

Larry Bird e Craig Hodges hanno conquistato tre vittorie ciascuno. Il record attuale è di 28 punti, che Booker il 17 febbraio 2018 ha pareggiato con Klay Thompson (il record precedente era detenuto da Stephen Curry a quota 27), Booker è il campione del 2018.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro