Lingua giudeo-italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Italkian)
Giudeo-italiano
Italqit
Parlato in Italia Italia (Ferrara, Firenze, Mantova, Modena, Piemonte, Reggio Emilia, Roma, Venezia, Livorno)
Grecia Grecia (Corfù)
Francia Francia (Corsica)
Locutori
Totale ~200
Tassonomia
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Italiche
  Romanze
   Giudeo-Romanze
    Lingua giudeo-italiana
Codici di classificazione
ISO 639-3 itk (EN)
Glottolog jude1255 (EN)

Le lingue giudeo-italiane[1] o italqit sono una famiglia di lingue giudeo-romanze comprendenti tutti i dialetti parlati dagli ebrei d'Italia e di Corfù. Il termine "giudeo-italiano" fu introdotto da Lazaro Belleli nel 1904 e ripreso da Giuseppe Cammeo e Umberto Cassuto nel 1909.[2]

Dialetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Giudeo-piemontese
  • Giudeo-veneziano[3] e Giudeo-corfiota
  • Giudeo-mantovano[4][5]
  • Giudeo-reggiano[6]
  • Giudeo-toscano e Bagitto (a Livorno)
  • Giudeo-romanesco: il giudaico romanesco cominciò ad evolversi e ad arricchirsi nella seconda metà del Cinquecento [7] quando venne istituito il ghetto di Roma. Similarmente a yiddish, ladino e giudaico-veneziano anche il giudaico-romanesco nasce dall'incontro tra espressioni in lingua ebraica e le lingue o i dialetti locali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" se riconosciute tali nelle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Per gli altri idiomi viene usato il termine "dialetto".
  2. ^ Treccani, 2010
  3. ^ Umberto Fortis, parlata degli ebrei di Venezia e le parlate giudeo-italiane
  4. ^ Emanuele Colorni, La storia del dialetto ebraico-mantovano
  5. ^ “La parlata ebraico-mantovana” di Vittore Colorni in Judaica Minora, ed. Giuffrè, Milano 1983, pp. 579-636.
  6. ^ Vermondo Brugnatelli, "Spigolature di giudeo-reggiano", Quaderni del Dipartimento di Linguistica e Letterature Comparate n. 5, Bergamo 1989, 305-308
  7. ^ IL DIALETTO GIUDAICO-ROMANESCO - MemoriEbraiche

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aprile, Marcello, Grammatica storica delle parlate giudeo-italiane, Congedo, Galatina 2012.
  • Aprile, Marcello, Un nuovo progetto lessicografico: il Lessico delle parlate giudeo-italiane, in Lessicografia dialettale. Ricordando Paolo Zolli, a cura di Francesco Bruni e Carla Marcato, vol. II, Dall'emancipazione a oggi, Antenore, Padova 2006, pp. 491–506.
  • Fortis, Umberto / Zolli, Paolo, La parlata giudeo-veneziana, Carucci, Roma 1979.
  • Fortis, Umberto, La parlata degli ebrei di Venezia e le parlate giudeo-italiane, Giuntina, Firenze 2006.
  • Mayer Modena, M. L., Le parlate giudeo-italiane, in Storia d'Italia. Gli ebrei in Italia, a cura di Corrado Vivanti, vol. II, Dall'emancipazione a oggi, Einaudi, Torino 1997, pp. 939–963.
  • Mayer Modena, M. L., The Spoken Languages of the Jews of Italy: How Far Back?, in The Jews of Italy. Memory and Identity, edited by Bernard D. Cooperman and Barbara Garvin, Bethesda, Md., University Press of Maryland, 2000, pp. 307–316.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]