Dialetto ampezzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'ampezzano (anpezan) è un dialetto[1] della lingua ladina appartenente al gruppo reto-romanzo della famiglia delle lingue indoeuropee. È parlato a Cortina d'Ampezzo.

Cenni descrittivi[modifica | modifica wikitesto]

L'ampezzano si distingue dalle altre varianti del Ladino dolomitico per una certa influenza della lingua veneta, subita a causa della vicinanza al Cadore. L'ente che ne sorveglia l'uso e lo studio è l'Union de i Ladis de Anpezo.[2]

Le prime opere composte in questo idioma risalgono al XIX secolo, ed il primo esempio letterario completo giunto fino a noi è datato 1832. La maggior parte delle opere di questo periodo è redatta in forma di satire (canzos) per ricordare eventi o personaggi.

È a partire dagli anni '20 del XX secolo che l'interesse per l'ampezzano va aumentando, così come la varietà di forme letterarie in cui si manifesta (liriche, racconti, articoli...) In seguito a tale interessamento vengono curate decine di pubblicazioni, tra le quali possiamo ricordare le varie grammatiche[3] ed i vocabolari[4], nonché i numerosi compendi di poesia vernacolare[5].

Esempio[modifica | modifica wikitesto]

«PARE NOSC Pare nosc che te stas su inze l zielo, che see fato santo l Tò gnon, che viene l Tò regno, che see fato chel che te vos Tu tanto inze l zielo ca su ra tèra. Dame ancuoi l pan de ogni dì e abòneme i nostre debite cemodo che nos i abonon ai nostre debitore. No stà a me fei zede a ra tentazios, ma delìbereme dal mal. E che ra see coscita.»

(Traduzione recente del Padre Nostro)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" se riconosciute tali nelle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Per gli altri idiomi viene usato il termine "dialetto".
  2. ^ Union de i Ladis de Anpezo, su ulda.it . URL consultato l'8 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2018).
  3. ^ Comitato Grammatica Regole d'Ampezzo, Grammatica ampezzana, 2003.
  4. ^ Comitato Vocabolario Regole d'Ampezzo, Vocabolario Italiano - Ampezzano Talian - Anpezan.
  5. ^ Poesies de ra nostres, ULd'A.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]