Aeroporto di Rieti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Rieti
Gliding-voloavela-rieti-2005 1.jpg
Alianti Schempp-Hirth Discus all'aeroporto di Rieti
Codice IATA QRT
Codice ICAO LIQN
Codice WMO 16221
Descrizione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Lazio
Costruzione 1938
Classe ICAO 2C
Cat. antincendio ICAO
Altitudine AMSL 389 m
Coordinate 42°25′57″N 12°51′02″E / 42.4325°N 12.850556°E42.4325; 12.850556Coordinate: 42°25′57″N 12°51′02″E / 42.4325°N 12.850556°E42.4325; 12.850556
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
LIQN
LIQN
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
16/34 908
erba

[senza fonte]

L'aeroporto di Rieti, intitolato a Giuseppe Ciuffelli, è un'infrastruttura aeroportuale situata nella città di Rieti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fotografia aerea del bombardamento dell'aeroporto di Rieti da parte di aerei Martin 187 Baltimore e Curtiss Kittyhawk della Royal Air Force, durante la seconda guerra mondiale.

Progettato nel 1936, lo scalo fu inaugurato il 27 marzo 1938. Fu intitolato a Giuseppe Ciuffelli (detto "Geppi"), tenente dell'Aeronautica e figlio dell'allora ministro dei Lavori Pubblici Augusto Ciuffelli, che perse la vita nella prima guerra mondiale, il 25 ottobre 1917, per l'abbattimento del suo mezzo a Santa Lucia d'Isonzo.

La struttura divenne sede strategica per mezzi aerei militari durante la seconda guerra mondiale, motivo per il quale fu bombardata e resa inagibile dagli Alleati nel 1944. Nell'immediato dopoguerra iniziarono i lavori di ripristino dello scalo, che tornò nuovamente in funzione a partire dal 1952.

L'infrastruttura, rimasta fino al 1996 sotto la gestione dell'Aeronautica Militare, divenne poi sede del 12° Deposito Centrale della stessa.

Il 10 gennaio 1997 è entrato in funzione il nuovo distaccamento aeroportuale, la cui gestione è passata all'ENAV.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presso l'aeroporto ha sede l'Aero Club di Rieti ed è attiva la locale stazione meteorologica, ufficialmente riconosciuta dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale, gestita dall'ENAV ed afferente al Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare.

In un'area di questo aeroporto ha sede il poligono per l'addestramento della Scuola Interforze per la Difesa Nucleare Biologica e Chimica delle Forze armate italiane.

L'aeroporto "Ciuffelli" di Rieti ospita il centro di addestramento interforze denominato "NUBICH". In passato ospitava gli elicotteri del Reparto Volo del Corpo forestale dello Stato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]