Aeroporto di Biella-Cerrione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto di Biella-Cerrione
aeroporto
Codice IATABLX
Codice ICAOLILE
Nome commercialeAeroporto di Biella - Cerrione "Pietro Venanzi"
Descrizione
Tipoprivato aperto al traffico civile
GestoreSace S.p.A.
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
CittàBiella
PosizioneVergnasco, distante 9 km dal centro di Biella
Costruzione1968
Cat. antincendioICAO
Altitudine280 m s.l.m.
Coordinate45°30′03″N 8°06′11″E / 45.500833°N 8.103056°E45.500833; 8.103056Coordinate: 45°30′03″N 8°06′11″E / 45.500833°N 8.103056°E45.500833; 8.103056
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
LILE
LILE
Sito webwww.aeroportobiella.it
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
16/341320 m
asfalto
Statistiche
Passeggeri in transito38675(2020)

L'Aeroporto di Biella-Cerrione è un aeroporto italiano che si trova nel comune di Cerrione, in frazione Vergnasco, a sud-est di Biella.

È servito dall'autostrada A4 ed è idoneo al traffico commerciale di linea. È stato inaugurato il 26 ottobre 1968 e disponeva inizialmente di una pista di 740 metri, poi estesa ai 1 320 metri attuali.

L'aeroporto di Biella-Cerrione, distante circa 10 km dalla città, è utilizzato per voli nazionali o a medio raggio. Inizialmente collegava Biella con Roma, poi, la rotta fu cancellata per gli alti costi di manutenzione. Tutt'ora esistono collegamenti giornalieri con gli aeroporti di Cagliari(dato il gemellaggio tra le due provincie) e Olbia. Un progetto prevede entro il 2022 un'estensione di due voli settimanali, per collegare la città di Biella con le provincie svizzere di Ginevra e Zurigo e con Lione(fr).

Dati[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1995 Serib Wings e Alitalia attivarono collegamenti Biella-Roma Ciampino.[1]

Nel 2013 ha avuto 8 981 movimenti (intesi come un atterraggio e una partenza, quindi circa 20 000 voli annui) per un totale di 17 212 passeggeri transitati.[2][3]

È utilizzato da voli nazionali ed internazionali, dalla Protezione civile (punto di partenza e di atterraggio per alcuni Canadair), da tre aeroclub (Novara, Biella, Vergiate) e da un'azienda di manutenzione per aeroplani.[4]

SACe S.p.A. ha chiuso gli ultimi tre bilanci in perdita, anche se nel 2013 essa è stata ridotta a 250 000 euro, dimezzandone quindi l'entità del 2010.[5] L'azionista principale è Regione Piemonte con il 27.6%.[6]

Il 17 Dicembre l'aeroporto è stato intitolato alla memoria del Comandante Pietro Venanzi, scomparso a seguito dell'incidente dell'AW609 avvenuto il 30 Ottobre 2015[7]

Nei media[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 l'aeroporto ospitò il programma televisivo Top Gear Italia, presentato da Joe Bastianich, Guido Meda e Davide Valsecchi andato in onda su Sky Uno, venne utilizzato un capannone industriale dismesso adiacente per le riprese in interna del programma e la pista di atterraggio come tracciato di prova.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]