Top Gear Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Top Gear Italia
PaeseItalia
Anno2016 – in produzione
Generemotoristico
Edizioni1
Puntate6
Durata60 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreJoe Bastianich (2016-attuale)
Guido Meda (2016-attuale)
Davide Valsecchi (2016-attuale)
The Stig (2016-attuale)
Rete televisivaSky Uno

Top Gear Italia è un programma televisivo italiano che tratta come argomento principale le automobili, in onda dal 22 marzo 2016. La serie, creata tenendo fede al format del programma originale britannico, è presentata da Joe Bastianich, Guido Meda, Davide Valsecchi e The Stig.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine di luglio 2015, durante un'intervista a Deejay Chiama Italia, Joe Bastianich ha rivelato che a marzo 2016 avrebbe debuttato su Sky Uno la versione italiana dello show targato BBC, dove egli stesso sarebbe stato impegnato come conduttore principale (alla stregua di Jeremy Clarkson), affiancato dal noto appassionato di motori ed energico giornalista sportivo Guido Meda e da Davide Valsecchi, pilota (ex Lotus) e commentatore per il mondiale F1. Joe ha inoltre ribadito che la versione italiana di Top Gear avrebbe ricalcato appieno il format e lo stile di quella originale, ovvero colmo di ironia e pungente critica.[1] Tali dichiarazioni sono state in seguito accompagnate dalla pubblicazione di tre piccoli video anteprima su Youtube.

Le riprese in interna delle sei puntate che compongono la prima stagione sono effettuate in un hangar (come la versione britannica) del piccolo Aeroporto di Biella-Cerrione che viene usato anche come circuito di Top Gear Italia.

Segmenti[modifica | modifica wikitesto]

Power Laps[modifica | modifica wikitesto]

Come nella versione britannica anche in questa versione c'è il Power Laps, un segmento del programma durante il quale The Stig completa un giro sulla pista con un'auto appena recensita per compararne le prestazioni rispetto alle altre automobili.

  1. Italia 1:32:3 - Pagani Huayra
  2. Germania 1:37:5 - BMW i8
  3. Italia 1:38:8 - Alfa Romeo 4C Spider
  4. Germania 1:39:0 - Audi TTS

Star in a Reasonably-Priced Car[modifica | modifica wikitesto]

Come nella versione britannica, anche in questa versione c'è lo Star in a Reasonably-Priced Car, traducibile come "Stella in un'auto a buon mercato": è un segmento del programma nel quale gli ospiti completano un giro sulla pista a bordo di un'auto economica; in questo caso l'auto utilizzata è una SEAT Ibiza.

  1. 1:55:5 - Cesare Cremonini
  2. 1:55:9 - Max Gazzè
  3. 2:01:7 - Cristiana Capotondi
  4. 2:02:5 - Claudio Bisio
  5. 2:04:2 - Alessandro Borghi
  6. 2:07:4 - Simone Ruzzo
  7. 2:08:9 - Ciro Priello
  8. 2:09:1 - Alessandro Roja

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Puntate di Top Gear Italia.
Serie Puntate Prima TV Italia Spettatori prima TV Italia
(in milioni)
Prima di stagione Finale di stagione
1 6 22 marzo 2016 26 aprile 2016 2,53

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

Come nella versione britannica, la sigla di Top Gear Italia è un riarrangiamento del brano "Jessica" degli Allman Brothers Band, contenuto nell'album Brothers and Sisters del 1973[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]