Ciro Priello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ciro Priello, all'anagrafe Ciro Capriello (Napoli, 12 marzo 1986), è un attore, personaggio televisivo e youtuber italiano, membro del gruppo comico The Jackal.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Avvia il suo percorso artistico studiando danza, ma abbandona questa scelta a seguito dell'esclusione dalla fase finale del programma Amici di Maria De Filippi nel 2004[1], per dedicarsi alla produzione di video. Nel 2005 è tra i fondatori del gruppo comico The Jackal.[2] Nel 2015 debutta a livello cinematografico con Ci devo pensare di Francesco Albanese, e due anni più tardi è protagonista del film AFMV - Addio fottuti musi verdi. Nel 2021 è nel cast di celebrità presenti nel programma di Rai 1 Tale e quale show e il successivo Tale e quale show - Il torneo[3], e nello stesso anno si aggiudica la prima edizione di LOL - Chi ride è fuori trasmesso su Prime Video[1]. Nel 2022 conduce il programma PrimaFestival con Roberta Capua e Paola Di Benedetto collegato al Festival di Sanremo 2022.[4] Ad aprile 2022 viene annunciato conduttore dello show Name That Tune - Indovina la canzone, in onda su TV8. A maggio 2022 pubblica il libro Anna Super Zep e l'unicorno con De Agostini.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Durante una puntata di Tale e quale show ha annunciato le nozze con Maura Iandoli con la quale ha una figlia, Anna, nata il 22 agosto 2016.[6] I due si sono sposati il 18 giugno 2022.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Web[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Anna Super Zep e l’unicorno. Non esistono difetti, solo caratteristiche che ci rendono speciali, illustrazioni di Fabio Pochet, De Agostini, 2022, ISBN 978-88-5119-924-1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Simone Ruzzo, Non siamo mai stati bravi a giocare a pallone. Così abbiamo aperto un canale Youtube, Rizzoli, 2021, ISBN 978-88-1714-268-7.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giuseppe Candela, Lol-Chi ride è fuori, vince Ciro Priello: ecco la sua storia, su il Fatto Quotidiano, 9 aprile 2021. URL consultato il 25 febbraio 2022.
  2. ^ Ciro Priello, su MYmovies.it. URL consultato il 7 febbraio 2022.
  3. ^ Ciro Priello dei The Jackal a Tale e Quale Show: chi è, età, carriera, chi è la moglie, LOL, figlia, altezza, film, Instagram, su Il Corriere della Città, 5 novembre 2021. URL consultato il 25 febbraio 2022.
  4. ^ Matteo Fantozzi, Ciro Priello/ La grande chance al PrimaFestival, su ilSussidiario.net, 1º febbraio 2022. URL consultato il 7 febbraio 2022.
  5. ^ Monica Zampi, Ciro PRIELLO - 'Anna Super Zep e l'unicorno' - Una fiaba illustrata che ci insegna che i difetti non esiston, in Geek4you. URL consultato il 3 maggio 2022.
  6. ^ Ciro Priello dei The Jackal sposa Maura Iandoli e lo annuncia in diretta a Tale e Quale Show: ecco i dettagli delle nozze, su Il Fatto Quotidiano, 6 novembre 2021. URL consultato il 31 maggio 2022.
  7. ^ Ferdinando Gagliotti, Ciro Priello dei The Jackal si è sposato: il matrimonio con Maura Iandoli sui colli casertani, su Il Mattino, 20 giugno 2022. URL consultato il 20 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]