Tour de France 1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1971
Edizione 58ª
Data 26 giugno - 18 luglio
Partenza Mulhouse
Arrivo Parigi
Percorso 3 689 km, prol. + 20 tappe
Tempo 96h45'14"
Media 36,925 km/h
Classifica finale
Primo Belgio Eddy Merckx
Secondo Paesi Bassi Joop Zoetemelk
Terzo Belgio Lucien Van Impe
Classifiche minori
Punti Belgio Eddy Merckx
Montagna Belgio Lucien Van Impe
Squadre Francia Bic
Combinata Belgio Eddy Merckx
Sprint Belgio Pieter Nassen
Combattività Spagna Luis Ocaña
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1970
Edizione successiva
Tour de France 1972

Il Tour de France 1971, cinquantottesima edizione della Grande Boucle, si svolse in venti tappe precedute da un prologo iniziale, tra il 26 giugno e il 18 luglio 1971, per un percorso totale di 3 689 km.

Fu vinto per la terza volta consecutiva dal belga Eddy Merckx (che era alla terza partecipazione alla corsa a tappe francese). Merckx terminò in 96h45'14", prevalendo per 9'51" sul secondo classificato, l'olandese Joop Zoetemelk e per 11'06" sul terzo classificato, il connazionale Lucien Van Impe.

Il "Cannibale" Merckx diventò il quarto corridore della storia a vincere almeno tre edizioni della Grande Boucle dopo Philippe Thys, Louison Bobet e Jacques Anquetil (quest'ultimo era arrivato a cinque trionfi, di cui quattro consecutivi).

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 26 giugno Mulhouse (cron. a squadre) 11 Belgio Molteni Belgio Eddy Merckx
1ª-1ª 27 giugno Mulhouse > Basilea (CHE) 59,5 Belgio Eric Leman Paesi Bassi Marinus Wagtmans
1ª-2ª 27 giugno Basilea (CHE) > Friburgo in Brisgovia (FRG) 90 Paesi Bassi Gerben Karstens Belgio Eddy Merckx
1ª-3ª 27 giugno Friburgo in Brisgovia (FRG) > Mulhouse 74 Belgio Albert Van Vlierberghe Belgio Eddy Merckx
27 giugno Mulhouse > Strasburgo 144 Belgio Eddy Merckx Belgio Eddy Merckx
28 giugno Strasburgo > Nancy 165,5 Paesi Bassi Marinus Wagtmans Belgio Eddy Merckx
29 giugno Nancy > Marche-en-Famenne (BEL) 242 Francia Jean-Pierre Genet Belgio Eddy Merckx
30 giugno Dinant (BEL) > Roubaix 208,5 Italia Pietro Guerra Belgio Eddy Merckx
6ª-1ª 1º luglio Roubaix > Amiens 127,5 Belgio Eric Leman Belgio Eddy Merckx
6ª-2ª 2 luglio Amiens > Le Touquet 133,5 Italia Mauro Simonetti Belgio Eddy Merckx
3 luglio giorno di riposo
4 luglio Rungis > Nevers 257,5 Belgio Eric Leman Belgio Eddy Merckx
5 luglio Nevers > Puy de Dôme 221 Spagna Luis Ocaña Belgio Eddy Merckx
6 luglio Clermont-Ferrand > Saint-Étienne 153 Belgio Walter Godefroot Belgio Eddy Merckx
10ª 7 luglio Saint-Étienne > Grenoble 188,5 Francia Bernard Thévenet Paesi Bassi Joop Zoetemelk
11ª 8 luglio Grenoble > Orcières-Merlette 134 Spagna Luis Ocaña Spagna Luis Ocaña
12ª 9 luglio Orcières-Merlette > Marsiglia 251 Italia Luciano Armani Spagna Luis Ocaña
10 luglio giorno di riposo
13ª 11 luglio Albi > Albi (cron. individuale) 16,5 Belgio Eddy Merckx Spagna Luis Ocaña
14ª 12 luglio Revel > Luchon 214,5 Spagna José Manuel Fuente Belgio Eddy Merckx
15ª 13 luglio Luchon > Superbagnères 19,5 Spagna José Manuel Fuente Belgio Eddy Merckx
16ª-1ª 14 luglio Luchon > Gourette/Les Eaux Bonnes 145 Francia Bernard Labourdette Belgio Eddy Merckx
16ª-2ª 14 luglio Gourette/Les Eaux Bonnes > Pau (cron. individuale) 57,5 Belgio Herman Van Springel Belgio Eddy Merckx
17ª 15 luglio Mont-de-Marsan > Bordeaux 188 Belgio Eddy Merckx Belgio Eddy Merckx
18ª 16 luglio Bordeaux > Poitiers 244 Francia Jean-Pierre Danguillaume Belgio Eddy Merckx
19ª 17 luglio Blois > Versailles 185 Paesi Bassi Jan Krekels Belgio Eddy Merckx
20ª 18 luglio Versailles > Parigi (cron. individuale) 54 Belgio Eddy Merckx Belgio Eddy Merckx
Totale 3 689

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

N. Cod.[1] Squadra
1-10 MOL Belgio Molteni
11-20 FLA Belgio Mars-Flandria
21-30 FER Italia Ferretti
31-40 SON Francia Sonolor-Lejeune
41-50 FAG Francia Fagor-Mercier
51-60 SAL Italia Salvarani
61-70 KAS Spagna KAS
N. Cod.[1] Squadra
71-80 PEU Francia Peugeot-BP-Michelin
81-90 HOO Francia Hoover-De Gribaldy
91-100 BIC Francia Bic
101-110 SCI Italia Scic
111-120 GOU Paesi Bassi Goudsmit
121-130 WER Spagna Werner

Resoconto degli eventi[modifica | modifica sorgente]

Al Tour de France 1971 parteciparono 130 corridori, dei quali 94 giunsero a Parigi.

Dopo aver preso la maglia gialla già al secondo giorno, Merckx la mantenne per dieci giorni con un vantaggio costante di poche decine di secondi sugli inseguitori, per perderla quindi nella tappa con arrivo a Grenoble; nell'occasione subì un ritardo di 1'36" da Zoetemelk, che gli subentrò in testa alla classifica generale.[2] L'indomani, 8 luglio, fu il giorno dell'attacco di Luis Ocaña: partito sulla Côte de Laffrey con Van Impe, Zoetemelk e Agostinho (Merckx non era riuscito ad aggiungersi al drappello), lo spagnolo staccò gli altri tre fuggitivi transitando per primo sul Col du Noyer e tagliando in solitaria il traguardo in quota di Orcières (1 817 m s.l.m.). Van Impe fu secondo a 5'52", mentre Merckx fu terzo staccato di 8'42". La maglia gialla passava saldamente sulle spalle di Ocaña, con Zoetemelk secondo a 8'43" e il "Cannibale" quinto a 9'46".[3]

Il giorno seguente Merckx decise subito di attaccare: poco dopo la partenza da Merlette fece scattare il suo gregario Marinus Wagtmans, accodandoglisi nel tratto di discesa insieme ad altri sette uomini (tra cui Luciano Armani poi vincitore di tappa). Ocaña, in coda al gruppo, non fece in tempo a unirsi alla fuga e per 250 chilometri dovette inseguire, tagliando infine il traguardo con 1'56" di ritardo dal rivale; la tappa venne peraltro corsa a tutta e conclusa ad una media di 45,351 km/h, tanto che il gruppetto di Merckx giunse a Marsiglia con un'ora di anticipo sul previsto.[4] Nella cronometro dell'indomani ad Albi Merckx guadagnò altri undici secondi su Ocaña; si arrivò quindi sui Pirenei, con il belga deciso ad attaccare nuovamente.[5]

La tappa del 12 luglio prevedeva l'ascesa del Colle di Portet-d'Aspet, del Colle di Menté, del Colle di Portillon e l'arrivo a Luchon. Nonostante i numerosi scatti di Merckx, Ocaña gli restava a ruota. Sull'ascesa del Menté iniziò un violento temporale e la strada divenne in breve un'enorme striscia di fango coperta di pozzanghere; in discesa Merckx ritentò l'attacco rischiando più volte di cadere, lo spagnolo provò a rimanergli dietro ma sbandò e finì contro un muretto.[6] Quando stava per rialzarsi fu travolto da tre inseguitori, Zoetemelk, Carril e Agostinho, ricadendo a terra privo di sensi. Ridotto in stato comatoso, venne trasportato in elicottero in una clinica di Saint-Gaudens, dove restò per tre giorni prima di tornare a casa. La tappa fu vinta da José Manuel Fuente (in fuga solitaria già dalle prime rampe), la maglia gialla ritornò a Merckx, che però rifiutò di indossarla in segno di rispetto verso lo sfortunato avversario.

Con 2'21" in classifica su Zoetemelk dopo la tappa del temporale, Merckx incrementò il proprio vantaggio in modo decisivo tre giorni dopo, nella frazione di Bordeaux, inserendosi nella fuga a cinque partita a 63 chilometri dal traguardo e guadagnando all'arrivo 3'05" sui diretti inseguitori.[7] Nell'ultima tappa, la cronometro con il consueto arrivo nel velodromo di Vincennes, prese infine altri quattro minuti sull'olandese e più di cinque su Van Impe, legittimando pienamente il successo.[8]

Merckx fu maglia gialla al termine di venti frazioni sulle venticinque previste. Fu inoltre per la terza edizione consecutiva del Tour il corridore che vinse il maggior numero di frazioni, quattro, più la cronometro a squadre vinta dalla sua Molteni. Oltre che nel Tour, il campione fiammingo trionferà anche nel campionato del mondo di Mendrisio davanti a Felice Gimondi. Merckx avrebbe poi vinto anche le edizioni del 1972 e del 1974 della Grande Boucle.

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Belgio Eddy Merckx Molteni 96h45'14"
2 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria a 9'51"
3 Belgio Lucien Van Impe Sonolor a 11'06"
4 Francia Bernard Thévenet Peugeot a 14'50"
5 Portogallo Joaquim Agostinho Hoover a 21'00"
6 Danimarca Leif Mortensen Bic a 21'38"
7 Francia Cyrille Guimard Fagor a 22'58"
8 Francia Bernard Labourdette Bic a 30'07"
9 Francia Lucien Aimar Sonolor a 32'45"
10 Spagna Vicente López Carril KAS a 36'00"

Classifica a punti - Maglia verde[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Belgio Eddy Merckx Molteni 204
2 Francia Cyrille Guimard Fagor 187
3 Paesi Bassi Gerben Karstens Goudsmit 109
4 Paesi Bassi Marinus Wagtmans Molteni 96
5 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria 94

Classifica scalatori[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Belgio Lucien Van Impe Sonolor 228
2 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria 179
3 Belgio Eddy Merckx Molteni 135
4 Spagna José Manuel Fuente KAS 89
5 Francia Cyrille Guimard Fagor-Mercier 74

Classifica combinata - Maglia bianca[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Belgio Eddy Merckx Molteni 5
2 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria 9
3 Belgio Lucien Van Impe Sonolor 13
4 Francia Cyrille Guimard Fagor 14
5 Portogallo Joaquim Agostinho Hoover 21

Classifica sprint[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Belgio Pieter Nassen Mars-Flandria 56
2 Belgio Eddy Merckx Molteni 34
3 Paesi Bassi Jos van der Vleuten Goudsmit 33
4 Regno Unito Barry Hoban Sonolor 26
5 Francia Robert Mintkiewicz Sonolor 22

Classifica a squadre[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Tempo
1 Francia Bic
2 Belgio Molteni
3 Francia Peugeot-BP-Michelin
4 Francia Sonolor-Lejeune
5 Italia Ferretti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Codici non ufficiali
  2. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 10ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  3. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 11ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  4. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 12ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  5. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 13ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  6. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 14ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  7. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 17ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.
  8. ^ (FR) 58ème Tour de France 1971 - 20ème étape, www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 18-08-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo