Tour de France 1931

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1931
Tour de France 1931.png
Mappa del percorso
Edizione 25ª
Data 30 giugno - 26 luglio
Partenza Parigi
Arrivo Parigi
Percorso 5 095 km, 24 tappe
Tempo 177h10'03"
Media 28,735 km/h
Classifica finale
Primo Francia Antonin Magne
Secondo Belgio Jef Demuysere
Terzo Italia Antonio Pesenti
Classifiche minori
Squadre Belgio Belgio
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1930
Edizione successiva
Tour de France 1932

Il Tour de France 1931, venticinquesima edizione della Grande Boucle, si svolse in ventiquattro tappe tra il 30 giugno e il 26 luglio 1931, per un percorso totale di 5 095 km. Fu vinto per la prima volta dal francese Antonin Magne, al secondo podio consecutivo al Tour dopo il terzo posto nell'edizione precedente. Si trattò dell'undicesima edizione della corsa che vide il trionfo di un corridore di casa.

Antonin Magne, decimo transalpino sul gradino più alto del podio di Parigi, terminò in 177h10'03", davanti al belga Jef Demuysere (secondo classificato e al secondo ed ultimo podio nella Grande Boucle dopo il terzo posto del 1929) e all'italiano Antonio Pesenti (all'unico podio in carriera al Tour come terzo classificato).

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
30 giugno Parigi > Caen 208 Belgio Alfred Hamerlinck Belgio Alfred Hamerlinck
Caen > Dinan 212 Austria Max Bulla Austria Max Bulla
Dinan > Brest 206 Italia Fabio Battesini Francia Léon Le Calvez
Brest > Vannes 211 Francia André Godinat Italia Raffaele Di Paco
Vannes > Les Sables-d'Olonne 202 Francia Charles Pélissier Francia Charles Pélissier
Les Sables-d'Olonne > Bordeaux 338 Belgio Alfred Hamerlinck Italia Raffaele Di Paco
Bordeaux > Bayonne 180 Belgio Gérard Loncke Italia Raffaele Di Paco
Bayonne > Pau 106 Francia Charles Pélissier Francia Charles Pélissier
Pau > Luchon 231 Francia Antonin Magne Francia Antonin Magne
10ª Luchon > Perpignano 322 Italia Raffaele Di Paco Francia Antonin Magne
11ª Perpignano > Montpellier 164 Italia Raffaele Di Paco Francia Antonin Magne
12ª Montpellier > Marsiglia 207 Austria Max Bulla Francia Antonin Magne
13ª Marsiglia > Cannes 181 Francia Charles Pélissier Francia Antonin Magne
14ª Cannes > Nizza 132 Italia Eugenio Gestri Francia Antonin Magne
15ª Nizza > Gap 233 Belgio Jef Demuysere Francia Antonin Magne
16ª Gap > Grenoble 102 Francia Charles Pélissier Francia Antonin Magne
17ª Grenoble > Aix-les-Bains 230 Austria Max Bulla Francia Antonin Magne
18ª Aix-les-Bains > Évian 204 Belgio Jef Demuysere Francia Antonin Magne
19ª Évian > Belfort 282 Italia Raffaele Di Paco Francia Antonin Magne
20ª Belfort > Colmar 209 Francia André Leducq Francia Antonin Magne
21ª Colmar > Metz 192 Italia Raffaele Di Paco Francia Antonin Magne
22ª Metz > Charleville-Mézières 159 Italia Raffaele Di Paco Francia Antonin Magne
23ª Charleville-Mézières > Malo-les-Bains 271 Belgio Gaston Rebry Francia Antonin Magne
24ª 26 luglio Malo-les-Bains > Parigi 313 Francia Charles Pélissier Francia Antonin Magne
Totale 5 095

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Partecipanti al Tour de France 1931.
N. Cod. Squadra
1-8 BEL Belgio Belgio
9-16 ITA Italia Italia
17-24 AUS/CHE Australia Australia/Svizzera Svizzera
25-32 DEU Germania Germania
33-40 FRA Francia Francia
41 ESP Spagna Spagna
101-140 - Cicloturisti

Resoconto degli eventi[modifica | modifica sorgente]

Al Tour de France 1931 parteciparono 81 corridori, dei quali 35 giunsero a Parigi.

Nell'edizione del 1931 fu introdotto l'abbuono per il vincitore di tappa, tre minuti se si arrivava al traguardo con un vantaggio di tre minuti sugli inseguitori.

L'italiano Raffaele Di Paco e il francese Charles Pélissier furono i corridori che vinsero più tappe: cinque ciascuno su un totale di ventiquattro frazioni.

Di particolare rilievo anche il comportamento dell'austriaco Max Bulla, che nonostante partecipasse da indipendente, cioè esterno alle squadre nazionali, vinse tre tappe, vestendo per un giorno la maglia gialla.

Il trionfatore Antonin Magne conquistò alla fine della nona tappa (da lui stesso vinta) la maglia gialla per poi difenderla fino alla fine con successo, per un totale di sedici finali di tappa (tutti consecutivi) da leader su ventiquattro. Egli vincerà un'altra volta la corsa a tappe francese, nel 1934.

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Antonin Magne Francia 177h10'03"
2 Belgio Jef Demuysere Belgio a 12'56"
3 Italia Antonio Pesenti Italia a 22'51"
4 Belgio Gaston Rebry Belgio a 46'40"
5 Belgio Maurice Dewaele Belgio a 49'46"
6 Belgio Julien Vervaecke Belgio a 1h10'11"
7 Francia Louis Peglion Francia a 1h18'33"
8 Germania Erich Metze Germania a 1h20'59"
9 Svizzera Albert Büchi Svizzera a 1h29'29"
10 Francia André Leducq Francia a 1h30'08"

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo