Classifica combinata (Tour de France)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Tour de France.

La classifica combinata del Tour de France, era una delle classifiche accessorie della corsa a tappe francese, istituita nel 1968 e abolita nel 1989

Storia[modifica | modifica sorgente]

La classifica veniva stilata in base ad un sistema che teneva in considerazione i piazzamenti per la maglia gialla, verde, a pois e, dal 1984 al 1989, anche la rossa premiando quindi la regolarità.

Dal 1968 al 1974 il leader della classifica indossava una maglia bianca cha dal 1975 andò a rappresentare la classifica dei giovani. Dopo una pausa di alcuni anni la classifica venne introdotta nuovamente dal 1980 al 1982 e dal 1985 al 1989 e il simbolo del primato divenne la maglia multicolore. Tale maglia riprendeva i colori delle altre maglie che rappresentavano le classifiche accessorie del Tour ed era bianca con riquadri gialli, rossi, verdi e pallini rossi.

Il primo corridore ad aggiudicarsi la classifica combinata nel 1968 fu l'italiano Franco Bitossi mentre il belga Eddy Merckx fu l'atleta che riuscì a conquistarla più volte.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Anno Corridore Squadra Altre classifiche
1968 Italia Franco Bitossi Filotex Punti
1969 Belgio Eddy Merckx Faema Generale, Punti, Scalatori, Combattività
1970 Belgio Eddy Merckx Faemino Generale, Scalatori, Combattività
1971 Belgio Eddy Merckx Molteni Generale, Punti
1972 Belgio Eddy Merckx Molteni Generale, Punti
1973 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Gitane
1974 Belgio Eddy Merckx Molteni Generale, Combattività
1980 Belgio Ludo Peeters Ijsboerke -
1981 Francia Bernard Hinault Renault-Elf-Gitane Generale
1982 Francia Bernard Hinault Renault-Elf-Gitane Generale
1985 Stati Uniti Greg LeMond La Vie Claire-Radar -
1986 Stati Uniti Greg LeMond La Vie Claire-Radar Generale, Scalatori, Combattività
1987 Francia Jean-François Bernard Toshiba-La Vie Claire -
1988 Paesi Bassi Steven Rooks PDM-Ultima-Concorde Scalatori
1989 Paesi Bassi Steven Rooks PDM-Ultima-Concorde -

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]