Tour de France 1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1960
Edizione 46ª
Data 26 giugno - 17 luglio
Partenza Lilla
Arrivo Parigi
Percorso 4 173 km, 21 tappe
Tempo 112h08'42"
Media 37,210 km/h
Classifica finale
Primo Italia Gastone Nencini
Secondo Italia Graziano Battistini
Terzo Belgio Jan Adriaensens
Classifiche minori
Punti Francia Jean Graczyk
Montagna Italia Imerio Massignan
Squadre Francia Francia
Combattività Francia Jean Graczyk
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1959
Edizione successiva
Tour de France 1961

Il Tour de France 1960, quarantasettesima edizione della Grande Boucle, si svolse in ventuno tappe tra il 26 giugno e il 17 luglio 1960, per un percorso di complessivi 4 173 chilometri. Fu vinto per la prima e unica volta dall'italiano Gastone Nencini (al primo ed unico podio nella corsa a tappe francese).

Il "Leone del Mugello", quarto corridore italiano ad imporsi nell'importante gara francese, concluse il percorso in 112h08'42", precedendo un altro italiano, Graziano Battistini (all'unico podio della carriera, peraltro all'esordio, nella Grande Boucle in qualità di secondo classificato), e il belga Jan Adriaensens (al secondo e ultimo podio al Tour come terzo della classifica generale, stessa posizione da lui ottenuta nell'edizione del 1956).

L'italiano Imerio Massignan vinse la classifica degli scalatori, il francese Jean Graczyk la graduatoria a punti.

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
1ª-1ª 26 giugno Lilla > Bruxelles (BEL) 108 Belgio Julien Schepens Belgio Julien Schepens
1ª-2ª Bruxelles (BEL) > Bruxelles (BEL) (cron. individuale) 28 Francia Roger Rivière Italia Gastone Nencini
Bruxelles (BEL) > Malo-les-Bains 208 Francia René Privat Italia Gastone Nencini
Malo-les-Bains > Dieppe 209 Italia Nino Defilippis Francia Joseph Groussard
Dieppe > Caen 211 Francia Jean Graczyk Francia Henry Anglade
Caen > Saint-Malo 189 Francia André Darrigade Francia Henry Anglade
Saint-Malo > Lorient 191 Francia Roger Rivière Belgio Jan Adriaenssens
Lorient > Angers 244 Italia Graziano Battistini Belgio Jan Adriaenssens
Angers > Limoges 240 Italia Nino Defilippis Belgio Jan Adriaenssens
Limoges > Bordeaux 225 Belgio Martin Van Geneugden Belgio Jan Adriaenssens
10ª Mont-de-Marsan > Pau 228 Francia Roger Rivière Italia Gastone Nencini
11ª Pau > Luchon 161 Svizzera Kurt Gimmi Italia Gastone Nencini
12ª Luchon > Tolosa 176 Francia Jean Graczyk Italia Gastone Nencini
13ª Tolosa > Millau 224 Belgio Louis Proost Italia Gastone Nencini
14ª Millau > Avignone 217 Belgio Martin Van Geneugden Italia Gastone Nencini
15ª Avignone > Gap 187 Belgio Michel Van Aerde Italia Gastone Nencini
16ª Gap > Briançon 172 Italia Graziano Battistini Italia Gastone Nencini
17ª Briançon > Aix-les-Bains 229 Francia Jean Graczyk Italia Gastone Nencini
18ª Aix-les-Bains > Thonon-les-Bains 215 Spagna Fernando Manzaneque Italia Gastone Nencini
19ª Pontarlier > Besançon (cron. individuale) 83 Svizzera Rolf Graf Italia Gastone Nencini
20ª Besançon > Troyes 229 Francia Pierre Beuffeuil Italia Gastone Nencini
21ª 17 luglio Troyes > Parigi 200 Francia Jean Graczyk Italia Gastone Nencini
Totale 4 173

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Partecipanti al Tour de France 1960.
N. Cod.[1] Squadra
1-14 ESP Spagna Spagna
21-34 BEL Belgio Belgio
41-54 FRA Francia Francia
61-74 ITA Italia Italia
81-88 CHE/LUX Svizzera Svizzera/Lussemburgo Lussemburgo
91-98 NLD Paesi Bassi Paesi Bassi
101-108 GER Germania Ovest Germania Ovest
N. Cod.[1] Squadra
111-118 INT Internazionali
121-128 GBR Regno Unito Gran Bretagna
131-138 OVE Francia Ovest
141-148 ESE Francia Est Sud-Est
151-158 PNO Francia Parigi Nord
161-168 CMD Francia Centro-Midi

Resoconto degli eventi[modifica | modifica sorgente]

Al Tour de France 1960 parteciparono 128 corridori in rappresentanza di 13 squadre nazionali e regionali; di essi 81 conclusero la corsa.

Il francese André Darrigade fu il corridore che si aggiudicò il maggior numero di frazioni, quattro.

Il trionfatore Gastone Nencini vestì la maglia gialla dopo la seconda frazione, la semitappa di Bruxelles, cronometro individuale vinta da Roger Rivière. Il giorno dopo il toscano mantenne la leadership, ma poi la perse dopo una tappa vinta da Nino Defilippis. A metà Tour, al termine della tappa (l'undicesima) conclusasi a Pau, riconquistò quindi il primato della classifica generale per mantenerlo poi fino a Parigi. In totale, pur non vincendo alcuna tappa, fu complessivamente maglia gialla in quattordici frazioni su ventidue.

Spicca in quest'edizione l'incidente che vide coinvolto Roger Rivière. Era la quattordicesima tappa e il ventiquattrenne francese si trovava secondo in classifica dietro Nencini. Nella discesa del Col de Perjuret, mentre stava cercando di riportarsi su Nencini – il quale, sfruttando le doti di discesista, lo aveva distaccato già di circa 2 minuti – cadde rovinosamente in un dirupo: riportò la frattura della colonna vertebrale, e rimase paralizzato alle gambe, dovendo porre fine alla carriera ciclistica. Al termine della Grande Boucle Nencini si presentò per il tradizionale trionfo al Parco dei Principi di Parigi, consegnando il mazzo di fiori del giro d'onore al commissario tecnico francese Bodet perché lo portasse allo sfortunato rivale. Riviére fino all'incidente si era aggiudicato tre tappe.

Dopo il trionfo Gastone Nencini non partecipò più al Tour de France; prima della vittoria vi aveva preso parte altre tre volte: ventiduesimo nel 1956, sesto nel 1957 e quinto nel 1958. Graziano Battistini ottenne il podio alla prima partecipazione al Tour de France, mentre Jan Adriaensens concluse nuovamente terzo, così come nell'edizione 1956.

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Gastone Nencini Italia 112h08'42"
2 Italia Graziano Battistini Italia a 5'02"
3 Belgio Jan Adriaensens Belgio a 10'24"
4 Germania Ovest Hans Junkermann Ger. Ovest a 11'21"
5 Belgio Jozef Planckaert Belgio a 13'02"
6 Francia Raymond Mastrotto Francia a 16'12"
7 Italia Arnaldo Pambianco Italia a 17'58"
8 Francia Henry Anglade Francia a 19'17"
9 Francia Marcel Rohrbach Centro-Midi a 20'02"
10 Italia Imerio Massignan Italia a 23'28"

Classifica a punti - Maglia verde[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Francia Jean Graczyk Francia 74
2 Italia Graziano Battistini Italia 40
3 Italia Gastone Nencini Italia 36
4 Italia Nino Defilippis Italia 32
5 Francia André Darrigade Francia 22

Classifica scalatori[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Italia Imerio Massignan Italia 56
2 Francia Marcel Rohrbach Centro-Midi 54
3 Italia Graziano Battistini Italia 44
4 Svizzera Kurt Gimmi Svizzera 36
4 Italia Gastone Nencini Italia 36

Classifica a squadre[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Punti
1 Francia Francia 335h43'43"
2 Italia Italia a 13'36"
3 Belgio Belgio a 1h03'01"
4 Spagna Spagna a 1h51'55"
4 Paesi Bassi Paesi Bassi a 2h01'56"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Codici non ufficiali

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo