Tour de France 1921

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1921
Tour de France 1921.png
Il percorso
Edizione 15ª
Data 26 giugno - 24 luglio
Partenza Parigi
Arrivo Parigi
Percorso 5 484 km, 15 tappe
Tempo 221h50'26"
Media 24,720 km/h
Classifica finale
Primo Belgio Léon Scieur
Secondo Belgio Hector Heusghem
Terzo Francia Honoré Barthélémy
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1920
Edizione successiva
Tour de France 1922

Il Tour de France 1921, quindicesima edizione della Grande Boucle, si svolse in quindici tappe tra il 26 giugno e il 24 luglio 1921, per un percorso totale di 5 484 km. Fu vinto per la prima e unica volta dal belga Léon Scieur (per lui si tratterà anche dell'unica volta sul podio parigino). Si trattò della sesta edizione (peraltro consecutiva) vinta da un corridore del Belgio.

Scieur, quarto corridore belga capace di imporsi nella Grande Boucle, terminò in 221h50'26" davanti al connazionale Hector Heusghem (al secondo e ultimo podio al Tour in qualità di secondo classificato per il secondo anno consecutivo) e al francese Honoré Barthélémy (al primo e unico podio della carriera nel Tour come terzo classificato).

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
26 giugno Parigi-Argenteuil > Le Havre 388 Belgio Louis Mottiat Belgio Louis Mottiat
28 giugno Le Havre > Cherbourg 364 Francia Romain Bellenger Belgio Léon Scieur
30 giugno Cherbourg > Brest 405 Belgio Léon Scieur Belgio Léon Scieur
2 luglio Brest > Les Sables-d'Olonne 412 Belgio Louis Mottiat Belgio Léon Scieur
4 luglio Les Sables-d'Olonne > Bayonne 482 Belgio Louis Mottiat Belgio Léon Scieur
6 luglio Bayonne > Luchon 326 Belgio Hector Heusghem Belgio Léon Scieur
8 luglio Luchon > Perpignano 323 Belgio Louis Mottiat Belgio Léon Scieur
10 luglio Perpignano > Toulon 411 Italia Luigi Lucotti Belgio Léon Scieur
12 luglio Toulon > Nizza 272 Belgio Firmin Lambot Belgio Léon Scieur
10ª 14 luglio Nizza > Grenoble 333 Belgio Léon Scieur Belgio Léon Scieur
11ª 16 luglio Grenoble > Ginevra 325 Francia Félix Goethals Belgio Léon Scieur
12ª 18 luglio Ginevra > Strasburgo 371 Francia Honoré Barthélémy Belgio Léon Scieur
13ª 20 luglio Strasburgo > Metz 300 Belgio Félix Sellier Belgio Léon Scieur
14ª 22 luglio Metz > Dunkerque 433 Francia Félix Goethals Belgio Léon Scieur
15ª 24 luglio Dunkerque > Parigi 340 Francia Félix Goethals Belgio Léon Scieur
Totale 5 484

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Léon Scieur dominò questa edizione della corsa a tappe francese, conquistando la maglia gialla nella seconda tappa e mantenendo poi il simbolo del primato fino all'arrivo di Parigi.

Alla quarta partecipazione alla Grande Boucle, Scieur riuscì a salire soltanto questa volta, come vincitore, sul podio di Parigi, dopo averlo sfiorato nelle due edizioni precedenti (1919 e 1920), quando aveva concluso sempre al quarto posto. Avrà modo di partecipare anche alle seguenti tre edizioni della corsa a tappe francese, ma si ritirerà sempre prima dell'arrivo nella Capitale transalpina.

Al Tour 1921 parteciparono 123 corridori divisi in due classi, la prima classe di 23 corridori e la seconda di 99, dei quali 38 giunsero a Parigi. Il belga Louis Mottiat fu il corridore che vinse il maggior numero di tappe: quattro su un totale di quindici.

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Belgio Léon Scieur A 221h50'26"
2 Belgio Hector Heusghem A a 18'36"
3 Francia Honoré Barthélémy A a 2h01'00"
4 Italia Luigi Lucotti A a 2h39'18"
5 Belgio Hector Tiberghien A a 4h39'12"
6 Belgio Victor Lenaers B a 4h53'23"
7 Belgio Léon Despontin B a 5h01'54"
8 Belgio Camille Leroy B a 7h56'27"
9 Belgio Firmin Lambot A a 8h26'25"
10 Belgio Félix Goethals A a 8h42'26"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo