Tour de France 1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1996
Route of the 1996 Tour de France.png
Edizione 83ª
Data 29 giugno - 21 luglio
Partenza Hertogenbosch
Arrivo Parigi
Percorso 3 764,9 km, prol. + 21 tappe
Tempo 95h57'16"
Media 39,236 km/h
Classifica finale
Primo Danimarca Bjarne Riis
Secondo Germania Jan Ullrich
Terzo Francia Richard Virenque
Classifiche minori
Punti Germania Erik Zabel
Montagna Francia Richard Virenque
Giovani Germania Jan Ullrich
Squadre Andorra Festina-Lotus
Combattività Francia Richard Virenque
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1995
Edizione successiva
Tour de France 1997

Il Tour de France 1996, ottantatreesima edizione della corsa, si svolse in ventuno tappe precedute da un prologo iniziale, dal 29 giugno al 21 luglio 1996, per un percorso totale di 3 764,9 km. Fu vinto per la prima e unica volta dal danese Bjarne Riis, che terminò in 95h57'16", davanti al giovane compagno di squadra Jan Ullrich e al francese Richard Virenque.

La vittoria del danese sarebbe poi stata oggetto di polemiche vari anni dopo la conclusione della corsa. Si trattò comunque della prima, e finora unica, affermazione di un ciclista danese sulle strade del Tour. Parteciparono 198 corridori in rappresentanza di ventidue squadre; 129 di essi conclusero la gara giungendo a Parigi.

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
prol. 29 giugno 's-Hertogenbosch (NLD) (cron. individuale) 9,4 Svizzera Alex Zülle Svizzera Alex Zülle
30 giugno 's-Hertogenbosch (NLD) > 's-Hertogenbosch (NLD) 209 Francia Frédéric Moncassin Svizzera Alex Zülle
1º luglio 's-Hertogenbosch (NLD) > Wasquehal 247,5 Italia Mario Cipollini Svizzera Alex Zülle
2 luglio Wasquehal > Nogent-sur-Oise 195 Germania Erik Zabel Francia Frédéric Moncassin
3 luglio Soissons > Lac de Madine 232 Francia Cyril Saugrain Francia Stéphane Heulot
4 luglio Lac de Madine > Besançon 232 Paesi Bassi Jeroen Blijlevens Francia Stéphane Heulot
5 luglio Arc-et-Senans > Aix-les-Bains 207 Paesi Bassi Michael Boogerd Francia Stéphane Heulot
6 luglio Chambéry > Les Arcs 200 Francia Luc Leblanc Russia Evgenij Berzin
7 luglio Bourg-Saint-Maurice > Val-d'Isère (cron. individuale) 30,5 Russia Evgenij Berzin Russia Evgenij Berzin
8 luglio Le Monêtier-les-Bains > Sestriere 46 Danimarca Bjarne Riis Danimarca Bjarne Riis
10ª 9 luglio Torino (ITA) > Gap 208,5 Germania Erik Zabel Danimarca Bjarne Riis
10 luglio giorno di riposo
11ª 11 luglio Gap > Valence 202 Colombia José Jaime González Danimarca Bjarne Riis
12ª 12 luglio Valence > Le Puy-en-Velay 143,5 Svizzera Pascal Richard Danimarca Bjarne Riis
13ª 13 luglio Le Puy-en-Velay > Super Besse 177 Danimarca Rolf Sørensen Danimarca Bjarne Riis
14ª 14 luglio Besse-en-Chandesse > Tulle 186,5 Uzbekistan Djamolidine Abdoujaparov Danimarca Bjarne Riis
15ª 15 luglio Brive > Villeneuve-sur-Lot 176 Italia Massimo Podenzana Danimarca Bjarne Riis
16ª 16 luglio Agen > Lourdes-Hautacam 199 Danimarca Bjarne Riis Danimarca Bjarne Riis
17ª 17 luglio Argelès-Gazost > Pamplona (ESP) 262 Svizzera Laurent Dufaux Danimarca Bjarne Riis
18ª 18 luglio Pamplona (ESP) > Hendaye 154,5 Paesi Bassi Bart Voskamp Danimarca Bjarne Riis
19ª 19 luglio Hendaye > Bordeaux 226,5 Francia Frédéric Moncassin Danimarca Bjarne Riis
20ª 20 luglio Bordeaux > Saint-Émilion (cron. individuale) 63,5 Germania Jan Ullrich Danimarca Bjarne Riis
21ª 21 luglio Palaiseau > Parigi 147,5 Italia Fabio Baldato Danimarca Bjarne Riis
Totale 3 765

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

N. Cod. Squadra
1-9 BAN Spagna Banesto
11-19 ONC Spagna ONCE
21-29 TEL Germania Team Deutsche Telekom
31-39 MAP Italia Mapei-GB
41-49 MAG Italia MG Maglificio-Technogym
51-59 GEW Italia Gewiss-Playbus
61-69 MOT Stati Uniti Motorola
71-79 FES Andorra Festina-Lotus
81-89 RAB Paesi Bassi Rabobank
91-99 GAN Francia GAN
101-109 SAE San Marino Saeco-AS Juvenes San Marino
N. Cod. Squadra
111-119 PLT Italia Team Polti
121-129 PAN Italia Panaria-Vinavil
131-139 CAR Italia Carrera-Longoni
141-149 ROS Italia Roslotto-ZG Mobili
151-159 TVM Paesi Bassi TVM-Farm Frites
161-169 REF Italia Refin-Mobilvetta
171-179 LOT Belgio Lotto-Isoglass
181-189 KEL Spagna Kelme-Artiach
191-199 BRE Italia Brescialat
201-209 AGR Francia Agrigel-La Creuse
211-219 AUB Francia Aubervilliers 93

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Il Tour de France 1996 prese il via da Hertogenbosch nei Paesi Bassi e finì, come di consueto, sugli Champs-Élysées a Parigi. La Grande Boucle di quell'anno attraversava la Francia in senso orario, passando prima dalle Alpi, con alcuni chilometri in Italia, e poi dai Pirenei, con uno sconfinamento a Pamplona, in Spagna. Ventidue erano complessivamente le tappe, intervallate da un solo giorno di riposo; tre di esse, compreso il cronoprologo a 's-Hertogenbosch, erano cronometro individuali.

Lo spagnolo Miguel Indurain, vincitore delle cinque precedenti edizioni, era il principale favorito (arrivava peraltro dal successo nel Critérium du Dauphiné Libéré) e puntava al sesto successo consecutivo. Gli altri pretendenti al titolo erano Alex Zülle e Bjarne Riis, entrambi saliti sul podio l'anno precedente, oltre a Tony Rominger ed Evgenij Berzin, vincitori del Giro d'Italia nel 1994 e 1995, e a Laurent Jalabert, vincitore della Vuelta a España 1995.

La vittoria finale andò a Bjarne Riis: il danese, in forza alla Telekom, assunse il primato in graduatoria dopo la vittoria nella tappa alpina con arrivo a Sestriere, e giunse in giallo a Parigi dopo essersi aggiudicato anche la tappa pirenaica di Hautacam. Secondo classificato fu il giovane tedesco Jan Ullrich, compagno di squadra di Riis, che finì la gara a 1'41" dal danese. Indurain concluse undicesimo, a 14'14" dal vincitore e preceduto di una posizione da Rominger, il suo ultimo Tour de France, mentre Zülle, dopo aver vinto il prologo e vestito di giallo per tre giorni, uscì di classifica e chiuse ventiseiesimo.

Le maglie verde della classifica a punti e a pois della montagna andarono rispettivamente a Erik Zabel e Richard Virenque (terzo classificato nella generale e anche supercombattivo della corsa), la maglia bianca di miglior Under-25 andò invece a Jan Ullrich. La graduatoria a squadre fu infine appannaggio della Festina-Lotus, capitanata da Virenque e del quarto classificato Laurent Dufaux.

In una conferenza stampa del 25 maggio 2007, quasi undici anni dopo il successo, il vincitore Bjarne Riis ammise di aver fatto uso di EPO per aggiudicarsi la corsa. Il 7 giugno seguente l'organizzazione del Tour de France, attraverso le dichiarazioni del portavoce della corsa Philippe Sudres, affermò di non considerare più Bjarne Riis quale vincitore dell'edizione 1996 della corsa; tuttavia, il 4 luglio 2008, l'organizzazione del Tour, nella persona dello stesso Sudres, riassegnò a Riis la vittoria della corsa.[1]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Danimarca Bjarne Riis Deutsche Tel. 95h57'16"
2 Germania Jan Ullrich Deutsche Tel. a 1'41"
3 Francia Richard Virenque Festina-Lotus a 4'37"
4 Svizzera Laurent Dufaux Festina-Lotus a 5'53"
5 Austria Peter Luttenberger Carrera a 7'07"
6 Francia Luc Leblanc Team Polti a 10'03"
7 Lettonia Pëtr Ugrumov Roslotto a 10'04"
8 Spagna Fernando Escartín Kelme-Artiach a 10'26"
9 Spagna Abraham Olano Mapei-GB a 11'00"
10 Svizzera Tony Rominger Mapei-GB a 11'53"

Classifica a punti - Maglia verde[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Germania Erik Zabel Deutsche Tel. 335
2 Francia Frédéric Moncassin GAN 284
3 Italia Fabio Baldato MG Maglificio 255

Classifica scalatori - Maglia a pois[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Francia Richard Virenque Festina-Lotus 383
2 Danimarca Bjarne Riis Deutsche Tel. 374
3 Svizzera Laurent Dufaux Saeco 176

Classifica giovani - Maglia bianca[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Jan Ullrich Deutsche Tel. 95h59'57"
2 Austria Peter Luttenberger Carrera a 5'26"
3 Spagna Manuel Fernández Ginés Mapei-GB a 24'47"

Classifica a squadre - Numero giallo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Tempo
1 Andorra Festina-Lotus 287h46'20"
2 Germania Team Deutsche Telekom a 15'14"
3 Italia Mapei-GB a 51'36"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Tour del 1996 riattribuito a Riis

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo