Fernando Escartín

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fernando Escartín
FernandoEscartin.jpg
Dati biografici
Nome Ferdando Escartín Coti
Nazionalità Spagna Spagna
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club
1990-1993 CLAS CLAS
1994-1995 Mapei Mapei
1996-2000 Kelme Kelme
2001-2002 Team Coast Team Coast
Nazionale
1993-1996 Spagna Spagna
Statistiche aggiornate al maggio 2011

Fernando Escartín Coti (Biescas, 24 gennaio 1968) è un ex ciclista su strada spagnolo, professionista dal 1990 al 2002 e due volte secondo alla Vuelta a España.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Scalatore, è passato professionista nel 1990 nella squadra spagnola CLAS-Cajastur, nella quale ha militato per quattro stagioni, vincendo due corse minori in Spagna e giungendo nel 1993 terzo nella classifica generale del Giro di Svizzera e decimo in quella della Vuelta a España.

Escartin è quindi approdato nell'importante team Mapei, del quale ha vestito la maglia nelle stagioni 1994 e 1995, ottenendo quattro vittorie tra le quali la classifica finale della Vuelta Ciclista a Aragón.

Si è quindi trasferito alla Kelme per la quale ha gareggiato per cinque anni, fino al 2000, realizzando le migliori prestazioni della carriera. Tredici le vittorie in queste stagioni, tra le quali la classifica finale della Vuelta Ciclista a Catalunya del 1997. Ben più rilevanti furono però le ottime prestazioni sulle salite della Vuelta a España, nella quale si classificò secondo nel 1997 e 1998, e soprattutto del Tour de France, corsa nella quale si classificò per cinque volte nelle prime dieci posizioni della classifica generale. In particolare nell'edizione del 1999 ottenne il terzo gradino del podio dietro a Lance Armstrong ed Alex Zülle, riuscendo a vincere la quindicesima tappa sull'arrivo in salita di Piau-Engaly.

Chiuse quindi la carriera vestendo nelle stagioni 2001 e 2002 la maglia della squadra tedesca Team Coast, con la quale non ottenne vittorie ma si classificò all'ottavo posto della classifica generale del Giro d'Italia 2002.

Complessivamente ottenne 23 vittorie in carriera.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

5ª tappa Vuelta a Galega
Clásica a los Puertos de Guadarrama
3ª tappa Vuelta a Aragón
Classifica generale Vuelta a Aragón
3ª tappa Vuelta a los Valles Mineros (Villablino > Tineo)
Classifica generale Vuelta a los Valles Mineros
Clásica de Sabiñánigo
Clásica a los Puertos de Guadarrama
2ª tappa Vuelta a Asturias
6ª tappa Volta a Catalunya (Vic Casa Tarradella > Playa de Aro)
Classifica generale Volta a Catalunya
1ª tappa Vuelta a Aragón
8ª tappa Volta a Catalunya (Andorra la Vella > Andorra la Vella)
3ª tappa Vuelta Asturias
4ª tappa Vuelta Asturias
3ª tappa Euskal Bizikleta
5ª tappa Euskal Bizikleta
15ª tappa Tour de France (St. Gaudens > Piau-Engaly)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Gran Premio de Naquera (Criterium)
Classifica punti Vuelta a los Valles Mineros
Castillon-la-Bataille (Criterium)
Marcoles (Criterium)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi giri[modifica | modifica sorgente]

1991: 67º
2002: 8º
1992: 45º
1993: 30º
1994: 12º
1995: 7º
1996: 8º
1997: 5º
1998: ritirato (16ª tappa)
1999: 3º
2000: 8º
1993: 10º
1994: 9º
1996: 10º
1997: 2º
1998: 2º
1999: ritirato (8ª tappa)
2000: 7º
2001: 10º
2002: ritirato (14ª tappa)

Classiche[modifica | modifica sorgente]

1997: 137º
1998: 107º
1991: 57º
1992: 54º
1996: 43º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Oslo 1993 - In linea: 37º
Agrigento 1994 - In linea: ritirato
Duitama 1995 - In linea: 14º
Lugano 1996 - In linea: 14º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]