Tour de France 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 2009
Carte Tour de France 2009.png
Il percorso
Edizione 96ª
Data 4 luglio - 26 luglio
Partenza Monaco
Arrivo Parigi
Percorso 3 444 km, 21 tappe
Tempo 85h48'35"
Valida per Calendario mondiale UCI 2009
Classifica finale
Primo Spagna Alberto Contador
Secondo Lussemburgo Andy Schleck
Terzo Stati Uniti Lance Armstrong[1]
Classifiche minori
Punti Norvegia Thor Hushovd
Montagna Italia Franco Pellizotti
Giovani Lussemburgo Andy Schleck
Squadre Kazakistan Astana
Combattività Italia Franco Pellizotti
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 2008
Edizione successiva
Tour de France 2010

Il Tour de France 2009, novantaseiesima edizione della Grande Boucle, si svolse dal 4 al 26 luglio 2009 lungo un percorso di 3444 km e venne vinto dallo spagnolo Alberto Contador, al secondo trionfo nella Grand Boucle dopo l'affermazione del 2007.

Contador (la sua seconda vittoria al Tour coincise con il suo secondo podio) precedette nella classifica generale il lussemburghese Andy Schleck (al primo podio della carriera nella Grande Boucle in qualità di secondo classificato). Il terzo posto è, invece, rimasto vacante dopo la squalifica comminata dall'UCI a Lance Armstrong nel 2013 dopo lo scandalo-doping che ha coinvolto lo statunitense. Al quarto posto era giunto il britannico Bradley Wiggins.

Nel settembre 2008 Alberto Contador, in virtù della vittoria nella Vuelta a España, sarebbe diventato il quinto ciclista della storia capace di ottenere la "tripla corona", cioè il primo posto in almeno un'edizione di ognuna delle tre principali corse a tappe (Tour-Giro-Vuelta).

Nel maggio del 2010 Pellizotti viene "fermato" dall'Unione Ciclistica Internazionale a causa di anomalie riscontrate nei suoi valori ematici in seguito ai controlli antidoping effettuati alla vigilia del Tour 2009,[2] per le quali gli viene comminata una sospensione di due anni e la cancellazione dei risultati ottenuti a partire dal maggio 2009.[3][4] Il primo posto nella classifica scalatori e il Premio della Combattività non vengono attribuiti ad altri corridori.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio è avvenuto il 4 luglio con una cronometro individuale, tutta all'interno del Principato di Monaco lunga 15 chilometri; lì era fissata anche la partenza della seconda tappa (prima in linea), con arrivo a Brignoles. In questa edizione è ritornata la cronometro a squadre, lunga 38 chilometri, con partenza ed arrivo a Montpellier.

Sono stati effettuati sconfinamenti in cinque stati: oltre al già citato Principato di Monaco, si è corso anche in Spagna (Barcellona), Andorra (Arcalís), Svizzera (Verbier) e Italia (nel tratto che va dal passo del Gran San Bernardo a quello del Piccolo San Bernardo). Dopo i classici passaggi sui Pirenei e sulle Alpi, nella penultima tappa si è affrontata la durissima salita finale del Mont Ventoux, una delle due sole montagne storiche di quest'edizione insieme col Tourmalet, precedendo di un solo giorno il gran finale sugli Champs-Élysées.

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
4 luglio Monaco (cron. individuale) (MCO) 15 Svizzera Fabian Cancellara Svizzera Fabian Cancellara
5 luglio Monaco (MCO) > Brignoles 182 Regno Unito Mark Cavendish Svizzera Fabian Cancellara
6 luglio Marsiglia > La Grande-Motte 196 Regno Unito Mark Cavendish Svizzera Fabian Cancellara
7 luglio Montpellier (cron. a squadre) 38 Kazakistan Astana Svizzera Fabian Cancellara
8 luglio Cap d'Agde > Perpignano 197 Francia Thomas Voeckler Svizzera Fabian Cancellara
9 luglio Girona (ESP) > Barcellona (ESP) 175 Norvegia Thor Hushovd Svizzera Fabian Cancellara
10 luglio Barcellona (ESP) > Arcalís (AND) 224 Francia Brice Feillu Italia Rinaldo Nocentini
11 luglio Andorra la Vella (AND) > Saint-Girons 176 Spagna Luis León Sánchez Italia Rinaldo Nocentini
12 luglio Saint-Gaudens > Tarbes 160 Francia Pierrick Fédrigo Italia Rinaldo Nocentini
13 luglio giorno di riposo
10ª 14 luglio Limoges > Issoudun 193 Regno Unito Mark Cavendish Italia Rinaldo Nocentini
11ª 15 luglio Vatan > Saint-Fargeau 192 Regno Unito Mark Cavendish Italia Rinaldo Nocentini
12ª 16 luglio Tonnerre > Vittel 200 Danimarca Nicki Sørensen Italia Rinaldo Nocentini
13ª 17 luglio Vittel > Colmar 176 Germania Heinrich Haussler Italia Rinaldo Nocentini
14ª 18 luglio Colmar > Besançon 199 Russia Sergej Ivanov Italia Rinaldo Nocentini
15ª 19 luglio Pontarlier > Verbier (CHE) 207,5 Spagna Alberto Contador Spagna Alberto Contador
20 luglio giorno di riposo
16ª 21 luglio Martigny (CHE) > Bourg-Saint-Maurice (CHE) 160 Spagna Mikel Astarloza Spagna Alberto Contador
17ª 22 luglio Bourg-Saint-Maurice (CHE) > Le Grand-Bornand 169 Lussemburgo Fränk Schleck Spagna Alberto Contador
18ª 23 luglio Annecy (cron. individuale) 40 Spagna Alberto Contador Spagna Alberto Contador
19ª 24 luglio Bourgoin-Jallieu > Aubenas 195 Regno Unito Mark Cavendish Spagna Alberto Contador
20ª 25 luglio Montélimar > Mont Ventoux 167 Spagna Juan Manuel Gárate Spagna Alberto Contador
21ª 26 luglio Montereau-Fault-Yonne > Parigi 160 Regno Unito Mark Cavendish Spagna Alberto Contador
Totale 3 444

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Partecipanti al Tour de France 2009.
N. Cod. Squadra
1-9 CTT Svizzera Cervélo TestTeam
11-19 SIL Belgio Silence-Lotto
21-29 AST Kazakistan Astana Team
31-39 SAX Danimarca Team Saxo Bank
41-49 RAB Paesi Bassi Rabobank
51-59 GRM Stati Uniti Garmin-Slipstream
61-69 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
71-79 THR Stati Uniti Team Columbia-HTC
81-89 A2R Francia AG2R La Mondiale
91-99 LIQ Italia Liquigas
N. Cod. Squadra
101-109 FDJ Francia Française des Jeux
111-119 GCE Spagna Caisse d'Epargne
121-129 COF Francia Cofidis, le Credit en Ligne
131-139 LAM Italia Lampre-N.G.C.
141-149 BBO Francia Bbox Bouygues Telecom
151-159 QST Belgio Quick Step
161-169 KAT Russia Team Katusha
171-179 AGR Francia Agritubel
181-189 MRM Germania Team Milram
191-199 SKS Paesi Bassi Skil-Shimano

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

La corsa è stata vinta dallo spagnolo Alberto Contador, con 4'11" di vantaggio su Andy Schleck e 5'24" sul compagno di squadra Lance Armstrong. Contador, in forza all'Astana, ha conquistato la maglia gialla nella 15ª tappa grazie ad uno scatto sull'arrivo in salita di Verbier, tenendola fino al traguardo di Parigi. In totale lo spagnolo ha portato la maglia gialla al termine di sette tappe sulle ventuno previste. Fino alla 14ª frazione il leader della classifica generale era stato l'italiano Rinaldo Nocentini, che dopo aver tenuto per buona parte della tappa di Verbier aveva poi dovuto cedere sulla salita finale; Nocentini ha poi chiuso il Tour al 14º posto. Prima di lui, fino alla 7ª frazione, il simbolo del primato era stato portato dallo svizzero Fabian Cancellara, vincitore del prologo iniziale nel Principato di Monaco.

Dominatore delle volate (e corridore che si è aggiudicato il maggior numero di tappe in questa edizione della Grande Boucle) è stato Mark Cavendish, il mannese del Team Columbia-HTC, vincitore di sei tappe, compresa l'ultima sugli Champs-Élysées. Nonostante tali risultati Cavendish non è però riuscito a vincere la classifica a punti: la maglia verde è stata infatti appannaggio di Thor Hushovd della Cervélo. Franco Pellizotti della Liquigas ha conquistato la maglia a pois di miglior scalatore, 17 anni dopo l'ultimo italiano, Claudio Chiappucci, vincendo anche il Premio combattività, rappresentato dal numero rosso, come ciclista in fuga per il maggior numero di chilometri.

La maglia bianca di miglior corridore Under-25 è andata al secondo classificato della generale, Andy Schleck, mentre la classifica a squadre, simboleggiata dal dorsale giallo, è stata vinta dall'Astana Team, formazione kazaka che ha piazzato tre corridori (i già citati Contador e Armstrong, più Andreas Klöden, sesto) nei migliori dieci della generale. Curiosamente, nella cerimonia di premiazione finale sugli Champs-Élysées c'è stato un disguido con l'inno nazionale spagnolo: non è stata eseguita la Marcha Real, ma Der er et yndigt land, inno nazionale della Danimarca[5].

Dettagli delle tappe[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 luglio: Monaco > Monacocronometro individuale – 15 km
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 19'33"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 18"
3 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 19"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 19'33"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 18"
3 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 19"

2ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 2ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Stati Uniti THR 4h30'02"
2 Stati Uniti Tyler Farrar Garmin s.t.
3 Francia Romain Feillu Agritubel s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 4h49'34"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 18"
3 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 19"

3ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 3ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Stati Uniti THR 5h01'24"
2 Norvegia Thor Hushovd Cervélo s.t.
3 Francia Cyril Lemoine Skil-Shimano s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 9h50'58"
2 Germania Tony Martin Columbia a 33"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 40"

4ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Squadra Tempo
1 Kazakistan Astana Team 46'29"
2 Stati Uniti Team Garmin-Slipstream a 18"
3 Danimarca Team Saxo Bank a 40"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 10h38'07"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana s.t.
3 Spagna Alberto Contador Astana a 19"

5ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 5ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Thomas Voeckler Bouygues Tel. 4h29'35"
2 Russia Michail Ignat'ev Katusha a 7"
3 Regno Unito Mark Cavendish Columbia a 7"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 15h07'49"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana s.t.
3 Spagna Alberto Contador Astana a 19"

6ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 6ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Norvegia Thor Hushovd Cervélo 4h21'33"
2 Spagna Óscar Freire Rabobank s.t.
3 Spagna José Joaquín Rojas C. d'Epargne s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 19h29'2"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana s.t.
3 Spagna Alberto Contador Astana a 19"

7ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 7ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Brice Feillu Agritubel 6h11'31"
2 Francia Christophe Kern Cofidis a 5"
3 Germania Johannes Fröhlinger Milram a 25"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 25h44'32"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

8ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Luis León Sánchez C. d'Epargne 4h31'50"
2 Francia Sandy Casar F. des Jeux s.t.
3 Spagna Mikel Astarloza Euskaltel s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 30h18'16"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

9ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Pierrick Fédrigo Bouygues Tel. 4h05'31"
SQ Italia Franco Pellizotti Liquigas s.t.
3 Spagna Óscar Freire Rabobank a 34"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 34h24'21″
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

10ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 4h46'43"
2 Norvegia Thor Hushovd Cervélo s.t.
3 Stati Uniti Tyler Farrar Garmin s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 39h11'04"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

11ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 4h17'55"
2 Stati Uniti Tyler Farrar Garmin s.t.
3 Bielorussia Jaŭhen Hutarovič F. des Jeux s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 43h28'59"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

12ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Danimarca Nicki Sørensen Saxo Bank 4h52'24"
2 Francia Laurent Lefèvre Bouygues Tel. a 48"
SQ Franco Pellizotti Liquigas s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 48h27'21"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1]] Astana a 8"

13ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Heinrich Haussler Cervélo 4h56'26"
2 Spagna Amets Txurruka Euskaltel a 4'11"
3 Francia Brice Feillu Agritubel a 6'13"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 53h30'30"
2 Spagna Alberto Contador Astana a 6"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 8"

14ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 14ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Russia Sergej Ivanov Katusha 4h37'46"
2 Irlanda Nicolas Roche AG2R La Mon. a 16"
3 Nuova Zelanda Hayden Roulston Cervélo s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 58h13'52"
2 Stati Uniti George Hincapie Columbia a 5"
3 Spagna Alberto Contador Astana a 6"

15ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Profilo altimetrico della 15ª tappa.
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 5h03'58"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 43"
3 Italia Vincenzo Nibali Liquigas a 1'03"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 63h17'56"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 1'37"
3 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 1'46"

16ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Mikel Astarloza Euskaltel 4h14'20"
2 Francia Sandy Casar F. des Jeux a 6"
3 Francia Pierrick Fédrigo Bouygues Tel. s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 67h33'15"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 1'37"
3 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 1'46"

17ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lussemburgo Frank Schleck Saxo Bank 4h53'54"
2 Spagna Alberto Contador Astana s.t.
3 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 72h27'09"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 2'26"
3 Lussemburgo Frank Schleck Saxo Bank a 3'25"

18ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

  • 23 luglio: Annecy - cronometro individuale – 40 km
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 48'30"
2 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank a 3"
3 Russia Michail Ignat'ev Katusha a 15"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 73h15'39"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 4'11"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 5'25"

19ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 3h50'35"
2 Norvegia Thor Hushovd Cervélo s.t.
3 Germania Gerald Ciolek Milram s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 77h06'18"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 4'11"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 5'21"

20ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Juan Manuel Gárate Rabobank 4h39'21"
2 Germania Tony Martin Columbia a 3"
3 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 38"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 81h46'17"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 4'11"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 5'24"

21ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 4h02'18"
2 Australia Mark Renshaw Columbia s.t.
3 Stati Uniti Tyler Farrar Garmin s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 85h48'35"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 4'11"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 5'24"

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Vincitore Classifica generale
Maglia gialla
Classifica a punti
Maglia verde
Classifica scalatori
Maglia a pois
Classifica giovani
Maglia bianca
Classifica a squadre
Numero giallo
Premio combattività
Numero rosso
Fabian Cancellara Fabian Cancellara Fabian Cancellara Alberto Contador Roman Kreuziger Astana Team non assegnato
Mark Cavendish Mark Cavendish Jussi Veikkanen Stef Clement
Mark Cavendish Tony Martin Samuel Dumoulin
Astana Team non assegnato
Thomas Voeckler Michail Ignat'ev
Thor Hushovd Stéphane Auge David Millar
Brice Feillu Rinaldo Nocentini Brice Feillu Christophe Riblon
Luis León Sánchez Thor Hushovd Christophe Kern AG2R La Mondiale Sandy Casar
Pierrick Fédrigo Egoi Martínez Franco Pellizotti
10ª Mark Cavendish Thierry Hupond
11ª Mark Cavendish Mark Cavendish Johan Van Summeren
12ª Nicki Sørensen Team Saxo Bank Nicki Sørensen
13ª Heinrich Haussler Thor Hushovd Franco Pellizotti Heinrich Haussler
14ª Sergej Ivanov AG2R La Mondiale Martijn Maaskant
15ª Alberto Contador Alberto Contador Andy Schleck Astana Team Simon Špilak
16ª Mikel Astarloza Franco Pellizotti
17ª Fränk Schleck Thor Hushovd
18ª Alberto Contador non assegnato
19ª Mark Cavendish Leonardo Duque
20ª Juan Manuel Gárate Tony Martin
21ª Mark Cavendish Fumiyuki Beppu
Classifiche finali Alberto Contador Thor Hushovd Franco Pellizotti Andy Schleck Astana Team Franco Pellizotti

Maglie indossate da altri ciclisti in caso di due o più maglie vinte

  • Nella 2ª tappa, Bradley Wiggins ha indossato la maglia verde al posto di Fabian Cancellara.

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Alberto Contador Astana 85h48'35"
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank a 4'11"
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana a 5'24"
4 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin a 6'01"
5 Lussemburgo Frank Schleck Saxo Bank a 6'04"
6 Germania Andreas Klöden Astana a 6'42"
7 Italia Vincenzo Nibali Liquigas a 7'35"
8 Stati Uniti Christian Vande Velde Garmin a 12'04"
9 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas a 14'16"
10 Francia Christophe Le Mével F. des Jeux a 14'25"

Classifica a punti - Maglia verde[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Norvegia Thor Hushovd Cervélo 280
2 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 270
3 Germania Gerald Ciolek Milram 148
4 Spagna José Joaquín Rojas C. d'Epargne 126
5 Irlanda Nicolas Roche AG2R La Mon. 122

Classifica scalatori - Maglia a pois[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
SQ Italia Franco Pellizotti Liquigas 210
2 Spagna Egoi Martinez Euskaltel 135
3 Spagna Alberto Contador Astana 126
4 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank 111
5 Francia Pierrick Fédrigo Bouygues Tel. 99

Classifica giovani - Maglia bianca[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank 85h52'46"
2 Italia Vincenzo Nibali Liquigas a 3'24″
3 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas a 10'05″
4 Francia Pierre Rolland Bouygues Tel. a 33'33″
5 Irlanda Nicolas Roche AG2R La Mon. a 34'09″

Classifica a squadre - Numero giallo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Tempo
1 Kazakistan Astana Team 243h56'04"
2 Stati Uniti Team Garmin-Slipstream a 22'35"
4 Danimarca Team Saxo Bank a 28'34"
3 Francia AG2R La Mondiale a 31'47"
5 Italia Liquigas a 43'31"

Punteggi UCI[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Spagna Alberto Contador Astana 264
2 Lussemburgo Andy Schleck Saxo Bank 172
3 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 126
SQ Stati Uniti Lance Armstrong[1] Astana 124
4 Lussemburgo Frank Schleck Saxo Bank 124
6 Regno Unito Bradley Wiggins Garmin 118
7 Germania Andreas Klöden Astana 94
8 Italia Vincenzo Nibali Liquigas 90
9 Stati Uniti Christian Vande Velde Garmin 70
10 Spagna Mikel Astarloza Euskaltel 66
11 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 60
12 Norvegia Thor Hushovd Cervélo 56
13 Francia Sandy Casar F. des Jeux 50
13 Francia Christophe Le Mével F. des Jeux 50
15 Stati Uniti Tyler Farrar Garmin 36
16 Svizzera Fabian Cancellara Saxo Bank 30
17 Francia Pierrick Fédrigo Bouygues Tel. 26
17 Francia Brice Feillu Agritubel 26
19 Russia Sergej Ivanov Katusha 24
19 Russia Vladimir Karpets Katusha 24
19 Italia Rinaldo Nocentini AG2R La Mon. 24
22 Spagna Óscar Freire Rabobank 22
23 Spagna Juan Manuel Gárate Rabobank 20
23 Germania Heinrich Haussler Cervélo 20
23 Spagna Luis León Sánchez C. d'Epargne 20
23 Danimarca Nicki Sørensen Saxo Bank 20
23 Francia Thomas Voeckler Bouygues Tel. 20
SQ Italia Franco Pellizotti Liquigas 18
28 Belgio Jurgen Van Den Broeck Silence-Lotto 18
30 Germania Gerald Ciolek Milram 16
30 Russia Michail Ignat'ev Katusha 16
32 Irlanda Nicolas Roche AG2R La Mon. 14
33 Francia Stéphane Goubert AG2R La Mon. 12
34 Francia Christophe Kern Cofidis 10
34 Francia Laurent Lefèvre Bouygues Tel. 10
34 Germania Tony Martin Columbia 10
34 Australia Mark Renshaw Columbia 10
34 Spagna José Joaquín Rojas C. d'Epargne 10
34 Spagna Carlos Sastre Cervélo 10
34 Spagna Amets Txurruka Euskaltel 10
41 Russia Aleksandr Bočarov Katusha 8
41 Francia Sylvain Chavanel Quick Step 8
41 Bielorussia Jaŭhen Hutarovič F. des Jeux 8
44 Francia Romain Feillu Agritubel 6
44 Germania Johannes Fröhlinger Milram 6
44 Stati Uniti George Hincapie Columbia 6
44 Francia Cyril Lemoine Skil-Shimano 6
44 Nuova Zelanda Hayden Roulston Cervélo 6
49 Francia Samuel Dumoulin Cofidis 2
49 Colombia Leonardo Duque Cofidis 2
49 Russia Vladimir Efimkin AG2R La Mon. 2
49 Germania Markus Fothen Milram 2
49 Svezia Gustav Larsson Saxo Bank 2
49 Paesi Bassi Martijn Maaskant Garmin 2
49 Spagna Egoi Martínez Euskaltel 2
49 Belgio Greg Van Avermaet Silence-Lotto 2
49 Slovacchia Peter Velits Milram 2
58 Giappone Yukiya Arashiro Bouygues Tel. 2
58 Australia Cadel Evans Silence-Lotto 2
58 Regno Unito David Millar Garmin 2
58 Francia Sébastien Minard Cofidis 2
58 Francia Jérôme Pineau Quick Step 2
Pos. Squadra Punti
1 Kazakistan Astana Team 482
2 Danimarca Team Saxo Bank 348
3 Stati Uniti Team Garmin-Slipstream 228
4 Italia Liquigas 168
5 Stati Uniti Team Columbia-High Road 152
6 Francia Française des Jeux 108
7 Svizzera Cervélo TestTeam 92
8 Spagna Euskaltel-Euskadi 78
9 Russia Team Katusha 72
10 Francia Bbox Bouygues Telecom 58
11 Francia AG2R La Mondiale 52
12 Paesi Bassi Rabobank 42
13 Francia Agritubel 32
14 Spagna Caisse d'Epargne 30
15 Germania Team Milram 26
16 Belgio Silence-Lotto 22
17 Francia Cofidis 16
18 Belgio Quick Step 10
19 Paesi Bassi Skil-Shimano 6
Pos. Nazione Punti
1 Spagna Spagna 392
2 Lussemburgo Lussemburgo 296
3 Regno Unito Regno Unito 246
4 Stati Uniti Stati Uniti 236
5 Francia Francia 172
6 Germania Germania 146
7 Italia Italia 132
8 Russia Russia 74
9 Rep. Ceca Rep. Ceca 60
10 Norvegia Norvegia 56
11 Svizzera Svizzera 30
12 Belgio Belgio 20
12 Danimarca Danimarca 20
14 Irlanda Irlanda 14
15 Australia Australia 12
16 Bielorussia Bielorussia 8
17 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 6
18 Colombia Colombia 4
18 Paesi Bassi Paesi Bassi 4
18 Slovacchia Slovacchia 4
18 Svezia Svezia 4
22 Giappone Giappone 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Il 22 ottobre 2012 l'UCI riconosce la sanzione imposta dall'USADA a Lance Armstrong, accusato di aver utilizzato sostanze dopanti durante la sua permanenza alla US Postal Service, e conferma di fatto la cancellazione dei suoi piazzamenti e delle vittorie dall'agosto del 1998 fino al termine della carriera. Cfr. (EN) Laura Weislo, USADA's reasoned decision on Lance Armstrong follows the money trail in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012., (EN) The UCI recognises USADA decision in Armstrong case in Uci.ch, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012., (EN) UCI backs stripping Lance Armstrong of Tour de France wins in Usatoday.com, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012.. Il 26 ottobre la stessa UCI ufficializza la decisione di non attribuire ad altri corridori le vittorie ottenute dallo statunitense e nemmeno di modificare i piazzamenti degli altri corridori. Cfr. (EN) Press release: UCI takes decisive action in wake of Lance Armstrong affair in Uci.ch, 26 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012..
  2. ^ Valori anomali, l'Uci ferma Pellizotti: salterà il Giro in sport.sky.it, 21 ottobre 2010. URL consultato il 3 agosto 2013.
  3. ^ Pellizotti stop di 2 anni. Cancellato il podio al Giro in www.gazzetta.it, 8 marzo 2011. URL consultato l'8 marzo 2011.
  4. ^ Il Tas squalifica Pellizotti: due anni di stop e niente Giro in sport.sky.it, 8 marzo 2011. URL consultato il 3 agosto 2013.
  5. ^ (ES) Álvaro Roca, ¡¡En París suena el himno danés en honor a Contador!!, Marca.com, 26 luglio 2009. URL consultato il 30 maggio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ciclismo