Cyrille Guimard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cyrille Guimard
Cyrille GUIMARD.jpg
Cyrille Guimard al Tour de France 1993
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista, ciclocross
Ritirato 1976
Carriera
Squadre di club
1968-1969 Mercier Mercier
1970-1971 Fagor Fagor
1972-1973 Gan Gan
1974 Merlin Plage
1975 Flandria Flandria
1976 Gitane Gitane
Nazionale
1966-1973 Francia Francia
Carriera da allenatore
1976-1977 Gitane Gitane
1978-1985 Renault Renault
1986-1988 Système U Système U
1989 Super U Super U
1990-1995 Castorama Castorama
1997 Cofidis Cofidis
2007- Roubaix-Lille Métr. Roubaix-Lille Métr.
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Bronzo Mendrisio 1971 In linea
Bronzo Gap 1972 In linea
 

Cyrille Guimard (Bouguenais, 20 gennaio 1947) è un dirigente sportivo, ex ciclista su strada, ciclocrossista e pistard francese. Professionista dal 1968 al 1976, conta sette vittorie di tappa al Tour de France e due alla Vuelta a España ed è stato per due volte bronzo ai mondiali di ciclismo nel 1971 e nel 1972.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Guimard riuscì a conseguire successi in tutte le specialità del ciclismo. Passato professionista nel 1968, dopo aver vinto nell'ultima stagione da dilettante il titolo nazionale e due tappe al Tour de l'Avenir, vinse subito diverse corse, fra le quali la Genova-Nizza, facendosi apprezzare per il suo spunto veloce[senza fonte].

Si ripeté alla Genova-Nizza anche nel 1969; in questa stagione vinse anche due tappe al Grand Prix du Midi Libre, fu settimo alla Parigi-Roubaix e terzo nel Critérium National.

Nel 1970 vinse il campionato francese di velocità in pista e fu secondo in quello su strada; partecipò anche al suo primo Tour de France che lo vide vincere in una tappa. Fra gli altri piazzamenti, un secondo posto al Trofeo Laigueglia e il sesto alla Parigi-Nizza. Fu convocato anche per i mondiali che chiuse quattordicesimo.

Nel 1971 fu settimo al Tour de France, sfiorando in diverse occasioni il successo di tappa; ottenne piazzamenti nelle classiche, dove fu terzo al Giro delle Fiandre e quinto alla Parigi-Tours. Partecipò anche alla sua prima e unica Vuelta a España dove fu due volte vincitore di tappa e conquistò sia la maglia della combinata che quella a punti. Sempre in quell'anno ottenne il terzo posto ai mondiali di Mendrisio.

Il 1972 lo vide vincitore di Grand Prix du Midi Libre, Tour de l'Oise, Parigi-Bourges, quattro tappe al Tour e numerose altre corse; partecipò nuovamente ai mondiali e nella volata di Gap, quando Basso rimontò su Bitossi, si piazzò ancora terzo. Fra gli altri piazzamenti di quella stagione, il terzo posto nel Giro di Lombardia e il settimo nella Parigi-Tours.

Nel 1973 vinse numerose corse, fra le quali una tappa del Tour; fu secondo nella Bordeaux-Parigi, terzo nel Polymultipliée e sesto nella Freccia Vallone. Analoghi risultati conseguì nel 1974, compresa una tappa del Tour, mentre nel 1975 vinse il Grand Prix de Plouay e fu secondo nella Genova-Nizza.

Nel 1976 vinse il campionato nazionale di ciclocross e fu quarto in quello del mondo.

La carriera sportiva di Guimard è stata macchiata da tre casi di doping: nel 1970 alla Quattro giorni di Dunkerque, nel 1971 al Giro del Lussemburgo e nel 1974 nella tredicesima tappa del Tour de France.

Dopo la fine della carriera ha svolto il ruolo di direttore sportivo portando al successo corridori, tra i quali Bernard Hinault, Laurent Fignon e Lucien Van Impe. È stato comentatore televisivo e si è anche candidato per la presidenza della federazione ciclistica francese.

Dal 2007 è direttore sportivo alla Roubaix-Lille Métropole.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

3ª tappa Essor Breton
Campionati francesi, Prova in linea
11ª tappa Tour de l'Avenir
12ª tappa Tour de l'Avenir
Genova-Nizza
Prix de Saint Tropez
4ª tappa Parigi-Lussemburgo
Genova-Nizza
1ª tappa Grand Prix du Midi Libre
2ª tappa Grand Prix du Midi Libre
Grand Prix d'Antibes
2ª tappa Tour de France
6ª tappa Tour de l'Indre et Loire
Route Nivernaise
5ª tappa Vuelta al País Vasco
Parigi-Bourges
Grand Prix des Herbiers
1ª tappa Grand Prix du Midi Libre
2ª tappa Grand Prix du Midi Libre
Classifica generale Grand Prix du Midi Libre
1ª tappa Tour de l'Oise
Classifica generale Tour de l'Oise
1ª tappa Tour de France
4ª tappa Tour de France
14ª tappa Tour de France
15ª tappa Tour de France
2ª tappa Tour d'Indre et Loire
3ª tappa Tour d'Indre et Loire
2ª tappa Setmana Catalana
4ª tappa, 2ª semitappa Critérium du Dauphiné Libéré
3ª tappa Critérium du Dauphiné Libéré
3ª tappa Tour de France
2ª tappa Critérium du Dauphiné Libéré
3ª tappa Tour d'Indre et Loire
Grand Prix de Pleurtuit
8ª tappa Tour de France
3ª tappa Parigi-Nizza
5ª tappa Etoile de Bessèges
2ª tappa Tour de l'Aude
Grand Prix de Plouay
5ª tappa Etoile de Bessèges
4ª tappa Tour Méditerranéen

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di La Machine
Grand Prix de la Soierie - Charlieu (criterium)
Criterium di Chateaugiron
Criterium di Aulnay-sous-Bois
Criterium di Pontrieux
Criterium di Saint-Tropez
Prix de la Trinité - Guéret (criterium)
Criterium di Châteaubriant
Criterium di Issé
Classifica sprint Tour de France
Ronde d'Aix-en-Provence (criterium)
Criterium di Callac
Criterium di Issoire
Criterium di Bain-de-Bretagne
Criterium di Nantes
Classifica a punti Vuelta a Espana
Classifica combinata Vuelta a Espana
Classifica a punti Giro dei Paesi Baschi
Criterium di Ploerdut
Criterium di Ussel
Criterium di Saint-Thomas de Conac
Criterium di La Bastide d'Armagnac
Classifica a punti Giro del Delfinato
Circuit de l'Aulne
Criterium di Biot
Criterium di Rungis
Criterium di Chateaugiron
Criterium di Chateau-Chinon
Criterium di Sarzeau
Criterium di Moorslede
Criterium di Plancoet
Criterium di Maurs
Criterium di Châteaulin
Classifica a punti Giro del Delfinato
Ronde d'Aix-en-Provence (criterium)
Criterium di Saint-Just
Criterium di Ergue-Gaberic
Criterium di Isse
Criterium di Auxerre
Criterium di Lamballe
Criterium di Pléaux
Criterium di Bain-de-Bretagne
Criterium di La Ferté-Bernard
Criterium di Biot
Criterium di Flers de l'Orne
Criterium di Plaintel
Criterium di Callac
Ronde des Korrigans - Camors (criterium)
Criterium di Ploerdut
Criterium di Saint-Macaire en Mauges
Criterium di Quiberon

Pista[modifica | modifica sorgente]

Campionati francesi, Velocità
Sei giorni di Grenoble (con Alain Van Lancker)

Ciclocross[modifica | modifica sorgente]

Maze
Campionati francesi
Lanarvily

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1970: 62º
1971: 7º
1972: ritirato
1973: ritirato
1974: ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1973: 9º
1975: 62º
1969: 7º
1970: 38º
1971: 21º
1972: 14º
1973: 14º
1971: 3º
1972: 18º
1973: 13º
1975: 16º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 12309533