Surtr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Surtur" rimanda qui. Se stai cercando l'omonimo satellite naturale di Saturno, vedi Surtur (astronomia).
Surtr

Surtr (nome che significa "Il nero"; detto anche Surti o Surtur) è, nella mitologia norrena, uno dei "Figli di Múspell", un gigante del fuoco.

Si dice che, con la sua spada di fiamma, stia a guardia di Múspellsheimr, l'ardente regno che si trova all'estremo sud del mondo.

Quando giungerà il Ragnarök, Surtr vi prenderà parte scontrandosi con il dio Freyr, uccidendolo dopo una dura lotta. Quindi, una volta che le forze dell'ordine e del caos si saranno annientate a vicenda, darà fuoco al mondo con la sua spada di fiamma, in modo da consumarlo interamente, e permetterne la rinascita; solo la coppia di umani composta da Líf e Lífþrasir scamperà a questo fuoco, rifugiandosi in una foresta, dopodiché ripopolerà la Terra.

Alcuni fonti riferiscono, in modo molto oscuro, di come Surtr sia tormentato dal gallo Víðópnir, assieme alla gigantessa Sinmara, forse la sua consorte.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Il Flagello di Moria che lotta contro Gandalf nel regno sotterraneo dei nani è fisicamente molto simile al Surtur norreno: nel libro infatti è descritto come "nero", con fiamme anch'esse nere, brandendo una spada infuocata che solo con la magia di Gandalf viene distrutta. Similmente alle battaglie del Ragnarok dove non vi è nessun vincitore, lui e lo stregone periranno insieme, sebbene Gandalf eventualmente risorga in seguito.

Fumetti[modifica | modifica sorgente]

Nell'universo Marvel Comics, Surtur è uno dei nemici di Thor e Odino. Quest'ultimo, dopo l'interruzione del ciclo "vita-Ragnarök", è costretto a combattere all'infinito contro Surtur: dopo la fine di ogni combattimento le ferite si rimarginano e i due devono ricominciare la lotta. Durante Fear Itself, Loki ha dovuto liberare Surtur in modo da usarlo per distruggere l'Asgard Oscura del Serpente, fratello di Odino. Surtur ora è tornato a Múspellsheimr e sta preparando la sua vendetta contro Asgard.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco Shin Megami Tensei: Persona 3, Surtr (nel gioco chiamato Surt) è il Persona finale dell'arcana del mago, ottenibile solamente dopo aver portato al livello massimo il social link del mago, rappresentato da Kenji Tomochika, compagno di classe del protagonista.

Anime[modifica | modifica sorgente]

Nella serie Digimon Xros Wars, Surtr è lo spirito rosso lucente della spalla destra del Death General Olegmon. Insieme a Surtr, nella spalla sinistra, risiede Jormungandr, lo spirito blu oscuro. Surtr nell'anime parla spesso inglese e colpisce gli avversari su desiderio di Olegmon.

Musica[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo death metal svedese Amon Amarth ha inciso un album il cui titolo contiene il nome di Surtr, Surtur Rising (letteralmente: L'ascesa di Surtur).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia