Rán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rán in un'illustrazione di Arthur Rackham.

Nella mitologia norrena, Rán è una divinità del mare, che raccoglie gli affogati in una rete. È la sposa di Ægir e insieme hanno avuto nove figlie, i cui nomi sono Bára, Blóðughadda, Bylgja, Dúfa, Hefring, Himinglæva, Hrönn, Kólga, e Unnr. Il nome di ciascuna di queste fanciulle riflette caratteristiche differenti delle onde dell'oceano.

È citata nello Skáldskaparmál e nell'introduzione in prosa del Reginsmál.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia