Urðr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Urðr (dal norreno "fato") è una norna della mitologia norrena e vive tra le radici dell'Yggdrasil.

Assieme a Verðandi ("divenire", "presente") e Skuld ("debito" o "futuro"), Urðr decide il destino degli uomini.

Urðr viene citata nel Voluspa 20 e nel Gylgaginnin.

Dopo vari anni Urðr colonizzò le isole Fær Øer con l'aiuto di Skuld, con lo scopo di rendere i futuri discendenti i nuovi portatori di speranza al nuovo continente. A quel punto Verðandi, in preda alla gelosia, decise di assumere vari sicari per assassinare Urðr, ma proprio a causa del suo odio i suoi stessi figli le si rivoltarono contro. Tuttavia Verðandi esce illesa dal tradimento e si trasferisce a Parigi.

Urðr nella Cultura Moderna[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel cartone animato The Real Ghostbusters, puntata 3 della seconda stagione, Urðr è un personaggio che con le note di uno speciale flauto, provoca la fine del mondo.
  • Questo mito è anche citato nella famosa serie televisiva Mahabharata Du!.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia