Óðr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Óðr è un dio della mitologia norrena. Appartiene alla stirpe dei Vanir, è lo sposo di Freyja e il padre di Hnoss e Gersimi.

Non è stato trasmesso alcun mito che lo riguardi. Si dice solo che facesse lunghi viaggi, tanto che Freyja dapprima piangeva lacrime d'oro per la sua assenza, quindi si spingeva ella stessa a viaggiare tra popoli sconosciuti alla sua ricerca.

Il nome di Óðr, che significa "invasato" o "posseduto", è verosimilmente legato alla stessa radice da cui deriva il nome del dio Odino. Questo fatto e l'assenza di testimonianze di un suo culto inducono a pensare che in realtà Óðr sia una manifestazione secondaria dello stesso Odino, col quale condivide appunto l'abitudine ai lunghi viaggi. Da questo punto di vista la coppia Óðr-Odino trova un parallelo in quella formata dagli dei Ullr e Ullinn.

L'identificazione di Óðr con Odino permetterebbe di identificare Freyja con Frigg, entrambe dee di fecondità.

mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia