Vígríðr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia norrena Vígríðr è la pianura dove avranno luogo i combattimenti, durante il Ragnarök.

Viene così citato nel Vafþrúðnismál, quando Vafþrúðnir mette alla prova la sapienza di Odino:

(NON)
« Vafþrúðnir kvað:


Segðu þat, Gagnráðr,
allz þú á gólfi vill
þíns um freista frama,
hvé sá völlr heitir
er finnaz vígi at
Surtr ok in sváso goð.

Óðinn kvað:

Vígriðr heitir völlr,
er finnaz vígi at
Surt ok in sváso goð;
hundrað rasta
hann er a hverjan veg,
sá er þeim völlr vitaðr. »

(IT)
« Disse Vafþrúðnir:


«Di' tu a me, Gagnráðr,
se dall'atrio vuoi
la tua sapienza provare.
Come il campo si chiama
dove scenderanno a battaglia
Surtr e gli dèi soavi?»

Disse Óðinn:

«Vígriðr si chiama il campo
dove scenderanno a battaglia
Surtr e gli dèi soavi.
Cento leghe
misura da ogni lato
il campo a loro destinato». »

(Edda poetica - Vafþrúðnismál XVIII - Traduzione di Dario Giansanti)

Nel Gylfaginning, la prima parte dell'Edda in prosa dello storico islandese Snorri Sturluson, viene così riportato:

(NON)
« Muspellsmegir sœkja fram á þingvöll er Vígríðr heitir, þar kemr ok þá Fenrisúlfr ok Miðgarðsormr. Þar er ok þá Loki kominn ok Hrymr ok með honum allir hrímþursar, en Loka fylgja allir Heljar sinnar. En Muspellssynir hafa yfir sér fylking, er sú björt mjök. Völlrinn Vígríðr er hundrað rasta víðr á hvern veg. »
(IT)
« Le schiere di Múspell avanzeranno fino al campo chiamato Vígríðr, ove arriveranno anche il lupo Fenrir e il Miðgarðsormr. Anche Loki giungerà insieme a Hrymr e con lui tutti i giganti di brina, ma sarà a Loki che tutti i seguaci di Hel si uniranno. I figli di Múspell formeranno invece una legione separata e sarà molto luminosa. Il campo di Vígríðr è largo cento miglia in ogni direzione. »
(Snorri Sturluson - Edda in prosa LI - Traduzione di Stefano Mazza)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]