Garmr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Garm" rimanda qui. Se stai cercando altri usi del termine, vedi Garm (disambigua).

Garmr (o Garm) è un cane infernale che compare nella mitologia norrena.

Hel con il mostro Garm

Garmr, saldamente legato a una catena, sorveglia l'entrata di Hel (il regno dei morti), appostato dinanzi a una caverna chiamata Gnipahellir. Quando giungerà il Ragnarök, la fine del mondo, Garmr abbaierà e si libererà da ciò che lo lega, al pari di altre creature mostruose. Parteciperà quindi assieme ai giganti alla battaglia finale, scontrandosi con il dio Týr in una lotta fatale a entrambi, che si uccideranno a vicenda.

Garmr viene descritto come un feroce mastino il cui pelo è lordato di sangue. Benché molto feroce, si dice che un'anima possa oltrepassarlo tranquillamente offrendogli un pezzo di pane dolce intriso nel proprio sangue.

Così nella Völuspá:

(NON)
« Geyr Garmr miök
fyr Gnipahelli,
festr mun slitna,
en freki rinna,
fiölð veitk fræða,
framm sék lengra
of ragna rök,
römm sigtíva. »
(IT)
« Feroce latra Garmr
dinanzi a Gnipahellir:
i lacci si spezzeranno
e il lupo correrà.
Molte scienze ella conosce:
da lontano scorgo
il destino degli dèi,
possenti divinità di vittoria. »
(Edda poetica - Völuspá - Profezia della Veggente)

Oltre il mito[modifica | modifica sorgente]

Garmr viene ripreso nella storia a fumetti Topolino e la spada di ghiaccio, dove diventa il "cane da guardia" della Regina dello Hel. Ferocissimo, solo chi è in grado di superarlo può accedere a colloquio con la Regina. Pippo lo affronta, convinto che si tratti di una delle tante illusioni del Principe delle nebbie, ma Garmr lo riduce a mal partito. È Topolino a capire il punto debole della belva, feroce perché mai trattato con dolcezza: accarezzandolo a distanza (con un guanto posto su un bastone) Topolino riesce ad ammansirlo.

A Garmr si doveva inoltre ispirare G.R.M. (meno noto anche come Records of Garmr Wars), film ideato dal regista giapponese Oshii Mamoru nella seconda metà degli anni novanta, basato sulle leggende celtiche e norrene. Il film, che avrebbe dovuto fondere riprese dal vivo e animazione tradizionale e digitale, non ha tuttavia mai visto la luce.

Nel gioco Fire Emblem: The Sacred Stones per Game Boy Advance, Garm è un'ascia di livello S, una delle Sacred Twin, le armi pìù potenti ed efficaci del gioco.

Nel gioco Boktai: The Sun is In Your Hand Gram appare come un Lupo associato all'elemento del ghiaccio, i cui ululati scatenano tormente di neve. Si contrappone al Gigante del Fuoco Muspell.

Il cantante del gruppo Black metal scandinavo Ulver prende il suo nome dal cane infernale (lo stesso nome del gruppo, lupi, e le tematiche trattate nei testi riprendono comunque la mitologia norrena).

Nel MMORPG Ragnarok Online Garm è un MVP dalle sembianze di un Cane di Ghiaccio

In Ground Control, RPG sviluppato dalla Sierra, l'attivazione dei pilastri alieni è chiamata Operazione Garm.

Nel videogioco Ace Combat: The Belkan War Galm è il nome dello squadrone di cui fanno parte il protagonista e l'antagonista del gioco.

Nel videogioco MMORPG Guild Wars 2 Garm è il compagno della cacciatrice Eir Stegalkin.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]