Þrívaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia norrena, Þrívaldi (Thrívaldi o Thrivaldi), il cui nome significa "tre volte possente", è un gigante ucciso da Thor.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L'evento viene descritto da Snorri Sturluson nello Skáldskaparmál (4), secondo cui "assassino di Þrívaldi" ("vegandi Þrívalda") è un kenning di Thor. Snorri cita una stanza di Bragi Boddason, il quale chiama Thor "mannaiatore delle nove teste di Þrívaldi"[1] ("sundrkljúfr níu höfða Þrívalda"), ed un'altra stanza di Vetrliði Sumarliðason il quale prega Thor per aver sconfitto ("lemja") Þrívaldi.

Þrívaldi viene anche citato nel Nafnaþulur.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Anthony Faulkes, trad di: Snorri Sturluson. Edda. Londra: Everyman, 1995. ISBN 0-460-87616-3.
mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia