Guild Wars 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guild Wars 2
Sviluppo ArenaNet
Pubblicazione NCsoft Corporation
Serie Guild Wars
Data di pubblicazione 28 agosto 2012
Genere Videogioco di ruolo, MMORPG
Tema Fantasy
Modalità di gioco Multiplayer
Piattaforma Windows, Mac OS X
Periferiche di input Mouse, tastiera

Guild Wars 2 è un videogioco MMORPG ambientato in un mondo fantasy È stato annunciato nel 2007 dopo il lancio di Eye Of The North, del quale sviluppa la trama. È ambientato nello stesso continente di Guild Wars Prophecies,Tyria, a 250 anni di distanza. Il gioco è stato pubblicato il 28 agosto 2012, dando la possibilità di giocare con 3 giorni di anticipo, il 25 agosto 2012, a chi ha pre-acquistato una copia.Il gioco è venduto in modalità B2P: per giocare è necessario soltanto acquistare il gioco, senza pagare un canone mensile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato 250 anni dopo gli eventi di Eye Of The North.

A seguito del risveglio degli Antichi Draghi il mondo è stato stravolto, si sono persi i contatti con i continenti di Chanta ed Elona (introdotti rispettivamente dalla prima e dalla seconda espansione di Guild Wars) e ci sono stati notevoli progressi tecnologici, come la scoperta delle armi da fuoco da parte dei Charr e l'utilizzo massiccio dei Portali Asura.

In fase di creazione del personaggio si dovrà rispondere a delle domande che creeranno un diario personale. Questo diario delineerà, oltre alle missioni individuali, la storia del personaggio e il comportamento degli NPC. Ogni razza, inoltre, avrà la propria storia e la possibilità di scegliere fra tre ordini: The Order of Whispers, The Durmand Priory e The Vigil[1], ognuno caratterizzato da una sua storia e da metodi diversi per ottenere l'obiettivo comune di liberare la terra dall'avanzare degli Antichi Draghi. Ogni scelta effettuata dal giocatore escluderà le altre, permettendo così la creazione di personaggi diversi con storie completamente differenti. A partire dal 2010, su Guild Wars, ci sono aggiornamenti che fanno avanzare gradualmente la trama avvicinandola a quella di Guild Wars 2.

I personaggi utilizzati in Guild Wars non saranno trasferibili in Guild Wars 2. Sarà però possibile avere in Guild Wars 2 ricompense per lo stato di avanzamento di Guild Wars grazie alla Galleria dei Ricordi introdotta in Eye of the North. È stato oltretutto garantito dalla casa produttrice che i nickname dei PG utilizzati nei vari account in Guild Wars, saranno riutilizzabili nello stesso account in Guild Wars 2, quindi sarà necessario riutilizzare la medesima e-mail utilizzata per l'attivazione di Guild Wars.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Guild Wars 2 riprende le caratteristiche del suo predecessore e aggiunge parecchie innovazioni.

Persistenza

Uno dei cambiamenti maggiori del gioco sarà la possibilità di avere un mondo persistente; sarà possibile incontrare altri giocatori anche nelle aree esplorabili, mentre nel primo Guild Wars era possibile solo negli avamposti. Il gioco sarà su più server o 'mondi', ma i giocatori, per quanto concerne il PVE, non saranno vincolati ad un mondo specifico.

Movimento

Il sistema di controllo è stato cambiato in maniera significativa. In particolare sarà possibile saltare e nuotare, le magie saranno attivabili in movimento (il personaggio non dovrà restare fermo fino al completo lancio della magia), ed è stato eliminato il movimento del personaggio con il mouse ("clicca per spostarti"). È stato eliminato anche il BodyBlock, meccanica che poteva impedire il movimento ad altri giocatori posizionandovisi davanti, sostituendolo da altre meccaniche quali la paralisi, lo stordimento e l'abbattimento.

Eventi dinamici

Il modello delle missioni è stato modificato per rendere più realistica l'esperienza dei giocatori nel mondo virtuale. Vagando nel gioco ci si troverà ad imbattersi in eventi come l'assalto di un villaggio da parte dei centauri, a cui si potrà decidere se partecipare o meno: se sì, occorrerà soltanto gettarsi nella mischia e alla fine dell'assalto si verrà premiati. Gli eventi, inoltre, potranno concatenarsi ed avere un effetto reale nel mondo, ad esempio il villaggio distrutto dovrà essere riconquistato (evento) prima di poter interagire con gli abitanti scappati durante l'assalto (conseguenza dell'evento precedente). Gli eventi possono essere lunghe catene che si ripetono all'infinito in conseguenza delle azioni dei giocatori (se l'assalto al villaggio sarà stato sventato si potrà attaccare il forte dei centauri) o attivarsi ciclicamente (un contadino ha bisogno d'aiuto per difendere il suo campo), oppure attivarsi in particolari occasioni (il giocatore si trova di notte in un dato posto e compie una determinata azione). Al lancio del gioco è stata confermata la presenza di più di 1500 eventi dinamici.

Cooperazione

I giocatori verranno premiati se aiuteranno altri giocatori. A differenza della gran parte degli altri MMORPG i giocatori saranno sempre in cooperazione. Anche se non faranno parte dello stesso gruppo potranno attaccare gli stessi nemici ed ottenere entrambi esperienza e ricompensa. Nelle zone di PvE non sarà possibile arrecare danno ad altri giocatori.

Gilde

Il sistema di gilde verrà potenziato rispetto al primo capitolo. Tra le caratteristiche già annunciate ci sono la possibilità di conquistare e difendere avamposti nel PVP, e guadagnare titoli quando la propria gilda raggiunge determinati obiettivi. Saranno inoltre accessibili anche tramite pagina web e applicazione per iphone/android la chat e il calendario di gilda. Ogni personaggio del proprio account potrà appartenere ad una gilda differente, ma non sarà necessario ricevere più inviti per far appartenere più personaggi del proprio account alla stessa gilda. Più personaggi di uno stesso account che appartengono alla stessa gilda verranno visti come un unico personaggio.

Energia vitale e Resistenza

È stata eliminata la figura del guaritore, generalmente presente negli altri MMORPG. Al suo posto è stata resa obbligatoria per ogni giocatore l'utilizzo di un'abilità di cura e ci sono diverse classi capaci di supportare gli altri aumentandone le difese o bloccando i danni in arrivo. La scelta degli sviluppatori è proseguita in questa direzione per evitare le "classi necessarie", che in altri giochi (compreso il primo Guild Wars) portavano a lunghe attesa di guaritori necessari a intraprendere una determinata avventura, compreso il PvP. Oltre l'energia vitale, è presente nell'interfaccia di gioco una barra della resistenza. Questa barra serve ad indicare al giocatore quante schivate ha ancora a disposizione. Il meccanismo delle schivate, già inizialmente inserito nel gioco, è stato modificato in fase di beta in modo tale da renderlo più visibile e più potente. Effettuando una schivata il personaggio compie un balzo nella direzione desiderata e si guadagna per un paio di secondi circa l'immunità dai danni, inoltre la barra della resistenza si decrementa. Svuotata la barra (sono necessarie all'incirca due schivate) si deve attendere che questa si ricarichi da sola prima di poter effettuare una nuova schivata. Questo potenziamento della schivata è stato introdotto nel gioco per dare ancora più importanza al posizionamento durante gli scontri.

Economia del gioco

Sarà presente nel gioco una casa d'aste che permetterà la messa in vendita di oggetti o di fare offerte d'acquisto. Sarà inoltre possibile consultare lo storico delle vendite per ogni tipo di oggetto. Tranne per la messa in vendita di un oggetto, tutte le altre operazioni saranno effettuabili anche tramite pagina web o applicazioni per iphone e android.

Raccolta e Creazione (gathering e crafting)

In Guild Wars 2 sarà possibile creare armi e/o armature con risorse raccolte nel mondo di gioco. I nodi di risorse, sebbene presenti nel mondo persistente, saranno istanziati, cioè lo sfruttamento di un nodo di risorsa da parte di un giocatore non precluderà lo sfruttamento dello stesso nodo da parte di un altro giocatore; più giocatori potranno quindi andare assieme a raccogliere nodi di risorsa senza potersele rubare a vicenda. Con le risorse raccolte sarà possibile creare armi o armature con caratteristiche comuni ad altri oggetti di pari livello ma con aspetto unico, non ottenibili in altro modo. Ci sarà una progressione nelle capacità di creazione ma i giocatori non saranno obbligati a creare oggetti inutili per poter progredire.

Abilità

Ogni giocatore potrà utilizzare al massimo 10 abilità, 5 delle quali sono definite dall'arma che utilizza, mentre le altre 5 possono essere scelte dal giocatore riservandone però una per le cure e una per l'abilità d'élite. Ogni classe avrà a disposizione decine e decine di abilità e alcune classi potranno cambiare arma in combattimento (cambiando le 5 abilità dedicate all'arma). Per esempio, un guerriero potrà utilizzare un arco lanciando potenti attacchi a distanza, e quando il nemico si sarà avvicinato utilizzerà un'arma corpo a corpo (cambiando set di armi) per sferrare attacchi ravvicinati.

Giocatori casuali

Come nel primo Guild Wars, Guild Wars 2 riserverà molta attenzione ai giocatori casuali, consentendo anche a chi non dedica al gioco molte ore al giorno di non essere svantaggiato e di divertirsi comunque. In particolare il PvP non necessiterà generalmente di uno sviluppo del personaggio prima di essere affrontato, poiché nel PvP strutturato si avranno a disposizione gratuitamente tutte le abilità, le statistiche del personaggio e le armi/armature come se ci si trovasse al livello massimo. La differenza sarà riposta nell'abilità del giocatore, nella scelta delle abilità e nel modo in cui le userà. Le abilità, le statistiche del personaggio e i traits possono essere cambiati ogni volta che si desidera a patto che ci si trovi fuori da un combattimento: questo dà la possibilità di usare il proprio personaggio in molti modi diversi e di avere sempre la possibilità di tornare indietro senza doverne creare uno nuovo.

Grafica

Arenanet vuole puntare su un'innovazione grafica che renderà questo il gioco MMORPG con la miglior grafica possibile, senza avere requisiti minimi esigenti[2]. In tal senso uno sviluppatore del gioco ha affermato che per le sessioni di test utilizzano schede video fuori commercio[3]. Per questo Arenanet punta sulla spettacolarità artistica della grafica (due degli artisti che lavorano al gioco sono stati scelti per la qualità dei loro lavori a partecipare all'Into the Pixel Art Collection[4]). Il gioco sarà compatibile con le DirectX 10, ma non le richiede. Ci saranno grandi miglioramenti nelle texture.

Razze giocabili[modifica | modifica wikitesto]

In Guild Wars 2 ci sarà la possibilità di giocare con altre razze oltre a quella umana. Le razze giocabili saranno:

  • Asura
  • Charr
  • Umani
  • Norn
  • Sylvari

Le varie razze avranno storie differenti e delle abilità dedicate[5], come la capacità dei Norn di mutare forma, le capacità degli Asura di evocare golem e le loro arti magiche, l'abilità dei Charr di maneggiare esplosivi e tecnologia, l'abilità dei Sylvari di invocare l'aiuto dei membri della propria razza e sfruttare la loro comunione con la natura, e quella degli umani di invocare l'aiuto dei sei dèi di Tyria.

Asura[modifica | modifica wikitesto]

Gli Asura sono una razza di piccoli artigiani arcani che hanno abitato il sottosuolo per migliaia di anni fino all’avvento del Grande Distruttore che li ha costretti a lasciare il loro impero sotterraneo 250 anni fa. Venendo in superficie vennero a conoscenza che il grande Distruttore era solo il primo dei loro problemi perché dopo il suo risveglio gli asura persero gran parte della loro tecnologia basata su una serie di portali che collegavano punti molto lontani del sottosuolo di Tyria. Con una parte delle conoscenze perdute e alla loro sviluppata intelligenza gli Asura dominarono presto gran parte della Costa Maculata, grazie a portali e al progetto Golem riuscirono a ritagliarsi un pezzo di terra su cui fondare Ratasum che divenne col tempo la loro capitale. Grazie alla loro spiccata propensione alla magia e alla tenacia nel creare nuovi modi per sfruttare l'energia fondamentale, gli Asura divennero presto una delle razze più potenti di Tyria. La società asura non è formata da un governo ma dal Gran Consiglio, il quale poi si suddivide in brigate che sono dei piccoli gruppi di asura che si prefiggono uno scopo ben preciso e lavorano assieme fino al suo raggiungimento, dopo di che si sciolgono pronti per una nuova sfida. Le brigate sono molto competitive tra di loro e farebbero di tutto per mettersi i bastoni tra le ruote, riuscendo addirittura nel sabotaggio del progetto di un'altra brigata.

Charr[modifica | modifica wikitesto]

Fieri, possenti e ingegnosi, queste creature dall'aspetto felino sono nate per la guerra. La loro cultura è basata in uno stato militare dove fin dalla nascita sono allenati per diventare guerrieri. Hanno rinunciato agli dei reputandoli falsi e guardano tutta la vita, dalla magia al combattimento, con un severo occhio cinico. Sono leggermente più alti degli Umani e in genere hanno un aspetto un po' gobbo, ma possono correre a quattro zampe. Hanno una coda e una corta peluria di vari colori simile a quella di tigri, leoni, leopardi e ghepardi. Molti Charr hanno una criniera più lunga di pelo tra le spalle e sul retro della testa e del collo. Un charr maschio ha meno pelliccia sulla coda con pelo lungo solo sulla punta, mentre la coda della femmina ha più pelo da cima a fondo. Il muso prolungato nasconde zanne lunghe e affilate; i Charr dispongono anche di artigli retrattili ma preferiscono combattere con le armi. Hanno la pessima abitudine di gettarsi nella mischia prima e fare domande dopo. Con tanta intelligenza e ferocia dedicate alla battaglia, per i Charr è difficile riuscire ad adattarsi alla pace.

Norn[modifica | modifica wikitesto]

La corporatura dei Norn è simile a quella degli Umani, ma sono più forti e robusti: alti quasi tre metri, sono in grado di resistere agli sforzi e alle temperature più estreme. I Norn premiano soprattutto la tenacia, i traguardi personali e l'abilità nella caccia e in battaglia: per loro, il successo è una dimostrazione di valore. I Norn sembrano un po' rozzi, ma in realtà stimano l'amicizia, gli atti di eroismo, le feste e le grandi avventure. Quando la prova più difficile è la sopravvivenza, non serve a nulla fare i pignoli. Se non sono impegnati nelle loro faccende personali, i Norn passano il tempo riscaldandosi con i compagni attorno a un fuoco, bevendo birra e raccontando le proprie avventure.

Sylvari[modifica | modifica wikitesto]

Quella dei Sylvari è una razza di vere e proprie piante umanoidi. Sono un po' più bassi e "flessuosi" degli Umani, con caratteristiche eteree come orecchie appuntite e occhi inclinati. Al posto dei capelli hanno foglie e petali, la pelle di alcuni è addirittura simile a corteccia. I Sylvari nascono dai semi dell'Albero Pallido: i primi dodici Sylvari nacquero venticinque anni fa e stanno ancora cercando il loro posto nel mondo. Sono la più giovane razza di Tyria e anche la più ingenua: per loro è molto importante la ricerca della conoscenza e della morale. Dal futuro desiderano soltanto gioia e amicizia: in un mondo così oscuro e pericoloso, i Sylvari sono un bagliore di luce e felicità.

Umani[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo erano la razza dominante di Tyria, ma adesso possiedono una sola regione. Di conseguenza, Kryta è diventata una terra di rifugiati e la sua popolazione comprende genti di ogni dove. Gli Umani sono molto diversi tra loro, anche culturalmente; sono caratterizzati da diversi colori della pelle, dei capelli e degli occhi e presentano taglie molto differenti. Sono anche molto religiosi e spirituali e cercano sempre un segno dei loro dei; la fede in passato li ha spronati nei momenti più difficili, ma anche se adesso gli dei sembrano tacere, per gli Umani non è ancora giunto il momento di arrendersi di fronte alle forze del male. Sono esseri determinati, astuti e coraggiosi: caratteristiche che saranno utili nelle sfide che li attendono.

Classi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti otto classi.

Elementalista[modifica | modifica wikitesto]

L'Elementalista ha la capacità unica di sintonizzarsi su diversi elementi con abilità speciali. Ci sono quattro affinità in totale, che rappresentano i quattro elementi fuoco, aria, terra e acqua. Quando una di queste affinità viene attivata, cambiano le prime cinque abilità che avranno quindi affinità fuoco, aria, terra o acqua. Queste affinità possono essere cambiate durante il combattimento, permettendo ai giocatori di passare efficacemente tra i quattro elementi base e avere differenti set di abilità, l'Elementalista rispetto alle altre classi limita a un solo set di armi in combattimento.

  • Glifi: alterano potenza, danno o area d'effetto delle magie;
  • Sigilli: prevedono un effetto passivo e/o uno attivo;
  • Magie di Evocazione: evocano oggetti o armi utilizzabili dai compagni di squadra;
  • Magie ad area: in grado di colpire un gran numero di nemici.

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Scettro, Pugnale
  • Mano secondaria: Pugnale, Focus
  • Armi a due mani: Bastone magico

Guerriero[modifica | modifica wikitesto]

Maestro di armi in grado di sferrare attacchi ravvicinati o a distanza. Le sue principali abilità sono:

  • Posizioni: abilità attivabili e disattivabili che migliorano le prestazioni in battaglia;
  • Catene: set di tre abilità che condividono lo stesso slot abilità e utilizzabili una conseguentemente alla buona riuscita di quella precedente;
  • Stendardi: offrono benefici ai compagni di squadra nelle vicinanze, possono essere piantati oppure presi e portati con sé;
  • Urla: possono offrire bonus agli alleati e malus ai nemici, hanno un'area di maggior effetto rispetto agli stendardi;
  • Abilità con carica: mantenendo i tasti premuti l'effetto acquisisce maggiore potenza.

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Spada, Ascia, Mazza
  • Mano secondaria: Scudo, Corno da Guerra, Ascia, Mazza
  • Armi a due mani: Spada a Due Mani, Martello, Arco lungo, Fucile

Ranger[modifica | modifica wikitesto]

Gli esploratori sono in simbiosi con la natura, vengono accompagnati da un pet al quale possono assegnare delle abilità.

  • Trappole: le trappole sono utili abilità che possono essere piazzate nel terreno. Quando un nemico si avvicinerà alla trappola, essa si attiverà. Per esempio, la trappola di spine renderà i nemici storpi e sanguinanti. Una trappola potrà rimanere attiva quanto più a lungo l’esploratore sceglierà di restare vicino ad essa. Un esploratore può avere solo un tipo di trappola attiva in un determinato momento. Le trappole occuperanno gli slot delle abilità a scelta libera.
  • Spiriti: l'evocazione di spiriti influenzerà l'area circostante. Per esempio, lo spirito del sole applica danno da fuoco aggiuntivo agli attacchi alleati all’interno dell'area d'influenza dello spirito. Uno spirito resterà fuori per un breve periodo di tempo e sparirà quando l’esploratore si allontanerà da esso. Gli spiriti possono essere attaccati e distrutti dai nemici. Un esploratore potrà avere un solo spirito di ogni tipo attivo in un determinato momento.

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Spada, Ascia
  • Mano secondaria: Ascia, Pugnale, Torcia, Corno da Guerra
  • Armi a due mani: Spada a Due Mani, Arco lungo, Arco corto

Necromante[modifica | modifica wikitesto]

Il Necromante è un praticante delle arti oscure. Evoca non morti che lo aiutano in combattimento, sfrutta il potere delle anime perdute ed è capace di risucchiare la vita dai suoi avversari. Possiede una barra di "forza vitale" che si riempie con la morte dei nemici nei dintorni. La modalità sudario della morte (Death Shroud) permette di utilizzare la forza vitale come barra di vita alternativa e può far utilizzare delle skill altrimenti inaccessibili. Questa modalità consuma lentamente la Forza vitale, e rimane attiva fino a quando questa non è esaurita o fino a quando il Necromante non torna manualmente alla forma normale. I Necromanti hanno un'elevata longevità in combattimento, grazie alla Death Shroud e all'abbondante quantità di Punti vita e ai diversi modi di gestire la propria salute, assorbendone dai nemici. dal punto di vista del supporto il Necromante è un maestro nell'infliggere condizioni di vario genere, debilitando pesantemente i gruppi nemici e rimuovendo le condizioni dagli alleati.

Abilità speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Sgherri: può evocare dei servi che lo aiutano in combattimento.
  • Pozzi: alterano le caratteristiche del terreno nei dintorni del necromante, possono garantire protezione ai propri alleati o danneggiare i nemici.
  • Marchi: sono magie che alterano il pezzo di terreno prescelto, possono sia aiutare gli alleati che danneggiare i nemici. Dopo essere stati lanciati, devono essere attivati dal necromante oppure si attiveranno da soli dopo un determinato tempo.
  • Paura: la paura è una condizione riservata al necromante. I nemici colpiti da questa condizione scappano allontanandosi dal necromante.

Equipaggiamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Mano principale: Scettro, Pugnale, Ascia
  • Mano secondaria: Pugnale, Focus, Corno da Guerra
  • Armi a due mani: Staffa, Arpione(subacquea), Tridente(subacquea)

Guardiano[modifica | modifica wikitesto]

Il Guardiano è un combattente divino che possiede potenti virtù alle quali si affida sia per difendere gli alleati che per sbaragliare i nemici. Possiede sia capacità di combattimento in mischia, sia abilità magiche a distanza; ha ottime capacità di cura, di supporto e di controllo del terreno.

Abilità caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Simboli (Symbol): sono delle abilità che tracciano sul terreno delle aree che infliggono danni ai nemici o forniscono benefici agli alleati. I simboli rimangono per qualche secondo e poi svaniscono.
  • Egida (Aegis): è un bonus che blocca l'attacco successivo. È un beneficio (bonus) unico del guardiano.
  • Guardia (Ward): una guardia è un’area definita sul terreno che impedisce ai nemici di passarci attraverso mentre gli alleati possono attraversarla liberamente.
  • Armi Spirituali (Mystic weapon): il Guardiano può evocare armi spirituali per combattere al suo fianco per un periodo limitato di tempo. Le armi spirituali non possono essere attaccate dal nemico e ognuna ha un'abilità speciale.

Virtù[modifica | modifica wikitesto]

Inoltre i Guardiani hanno tre speciali virtù che può scegliere di disattivare per fornire un bonus agli alleati ma a scapito del bonus passivo su egli stesso.

  • Giustizia (Justice - F1): in forma passiva questa virtù ogni quinto attacco del guardiano causa bruciatura, se attivata concede di trasmettere la condizione bruciatura agli avversari con il prossimo attacco degli alleati. Il guardiano acquisisce nuovamente il beneficio passivo dopo venti secondi;
  • Coraggio (Courage - F2): in forma passiva ogni trenta secondi un egida blocca l'attacco del nemico, attivandola si applica un egida a tutti gli alleati ma il guardiano la perde per sessanta secondi;
  • Determinazione (Resolve - F3): in forma passiva assicura una rigenerazione alla salute del guardiano, se attivata rimuove tutte le condizioni sugli alleati vicini e gli dà un bonus di rigenerazione. La forma passiva torna a fare effetto dopo quaranta secondi;

Equipaggiamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Mano primaria: Spada, Mazza, Scettro
  • Mano secondaria: Scudo, Focus, Torcia
  • Armi a due mani: Spadone a due mani, Martello, Bordone
  • Armi acquatiche: Lancia, Tridente

Ladro[modifica | modifica wikitesto]

Un maestro della furtività e della sorpresa, il Ladro è mortale nel combattimento uno contro uno – specialmente quando riesce a cogliere i nemici impreparati. I Ladri compensano per la loro relativamente scarsa armatura ed energia vitale grazie alla loro rapidità ed evasività. Essi possono muoversi attraverso le ombre, scomparire nel nulla, o rubare gli oggetti dai loro nemici per poi impiegarli come armi. Le armi che il Ladro può impugnare sono: Spada, Pugnale, Pistola e Arco Corto

  • Furtività: I Ladri possono nascondersi nelle ombre. Questo permette loro di divenire invisibili ai nemici e di ignorare l’aggro. Quando si trovano in Modalità Furtiva (“Stealth Mode”), i Ladri possono ancora subire dei danni, e questa eventualità li rende temporaneamente visibili. Quando un Ladro è nascosto, attaccare un avversario porta alla cessazione dell’invisibilità.
  • Passo nell’Ombra: I Ladri possono entrare e uscire rapidamente dalle battaglie usando una tecnica definita Passo nell’Ombra (“Shadow Stepping”). Questa abilità permette loro di scomparire da una posizione per apparire istantaneamente in un’altra differente viaggiando attraverso le ombre.
  • Trappole: I Ladri usano le trappole per predisporre agguati ad ignari nemici e per controllare determinate aree. Per esempio quando un Ladro piazza la Trappola dell’Ombra (“Shadow Trap”) entra in Modalità Furtiva divenendo invisibile finché un nemico non l'attiva; a quel punto un Passo nell’Ombra lo riporta immediatamente nella posizione della trappola stessa.

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Spada, Pugnale, Pistola
  • Mano secondaria: Pugnale, Pistola
  • Armi a due mani: Arco Corto

Ingegnere[modifica | modifica wikitesto]

Maestri nell’uso delle armi meccanizzate, gli Ingegneri armeggiano con esplosivi, gadget, elisir, e tutti i tipi di strumenti concepibili. Essi possono prendere il controllo di un’area piazzando torrette, possono supportare i loro alleati con armamenti alchemici, o fare a pezzi i nemici con mine, bombe e granate.

  • Kit di Armi: Questi forniscono l’abilità di equipaggiare una nuova arma nelle mani dell’Ingegnere quando vengono attivati. Per esempio, il kit lanciafiamme permette di creare un’arma con effetto ad area (AoE) e corto raggio d’azione, che l’Ingegnere può sfruttare per sopraffare i nemici. Il lanciafiamme offre abilità come “Immolate” per danneggiare i nemici vicini, “Air Blast” per difendersi dagli attacchi lanciati dalla distanza, e “Backdraft” per attirare i nemici entro il raggio d’azione dei potenti attacchi dell’arma.

I kit di armi utilizzabili sono: Flamethrower (Lanciafiamme) ed Elixir Gun (Fucile Elisir)

  • Kit da Zaino: Quando attivati, questi speciali kit permettono di equipaggiare uno zaino che rimpiazza temporaneamente le abilità delle armi dell’Ingegnere con un nuovo set di abilità più specializzate. Per esempio, un kit bomba offre all’Ingegnere uno zaino che gli consente di lanciare esplosivi con varie tipologie di effetti, inclusi rilascio di fumo, abbattimento dei nemici e capacità incendiaria.

I kit da zaino utilizzabili sono: Tool Kit (Strumenti), Grenade Kit (Granate), Bomb Kit (Bombe), Mine Kit e Med Kit (Cure).

  • Torrette: Un Ingegnere può creare delle torrette: degli apparecchi alleati immobili che aiutano a difendere e controllare un’area. Quando una torretta viene piazzata, l’abilità associata viene sostituita con una differente versione “caricata”. Per esempio, un Ingegnere può piazzare una “Thumper Turret” per causare danno ad area (AoE), e dunque attivare la versione caricata dell’abilità per realizzare un potente attacco capace di abbattere tutti i nemici nelle vicinanze. Un Ingegnere può interagire con le torrette, smontandole e trasportandole in una differente zona. Questo causa la rimozione della torretta -e la scomparsa dell’abilità caricata – e diviene necessario attendere per un certo periodo di ricarica prima di poterla piazzare nuovamente. Solo una torretta per ciascuno dei tipi disponibili può esistere in un dato momento nella zona.

Le torrette utilizzabili sono: Rifle Turret (Fucile), Thumper Turret, Net Turret (Lancia-Reti), Flame Turret (Lanciafiamme),Healing Turret (Curativa)

  • Cintura degli Strumenti: La cintura degli strumenti di un Ingegnere costituisce un set di abilità speciali presenti sopra la barra delle abilità determinate dalle armi impugnate. Queste aumentano l’efficacia e la versatilità delle “utility skill” e delle abilità di cura dell’Ingegnere. Gli strumenti possono aggiungere una capacità di autodistruzione per le torrette, o una opzione di detonazione per tutte le mine. Quando associata al kit per le granate, la cintura degli strumenti può aggiungere un effetto raffica per le granate stesse; in associazione a un kit medico, viene aggiunta invece un'abilità di auto-cura.

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Pistola
  • Mano secondaria: Pistola, Scudo
  • Armi a due mani: Fucile

Ipnotizzatore[modifica | modifica wikitesto]

Duellante magico che si affida ad inganni e illusioni per sconfiggere gli avversari. Gli ipnotizzatori possono utilizzare diverse abilità:

  • Illusioni:Le illusioni si dividono in Cloni e Fantasmi:

I cloni sono immagini che hanno lo stesso nome dell'ipnotizzatore, le stesse armi e gli stessi equipaggiamenti. Fanno le stesse azioni che potrebbe fare l'ipnotizzatore (Si lanciano in battaglia, scagliano incantesimi, corrono ecc.). La loro vita è bassa, così come il loro danno.

I fantasmi sono illusioni che hanno lo stesso aspetto dell'ipnotizzatore, ma hanno un nome diverso e differenti armi. Sono molto più forti dei cloni e hanno anche maggiore vita.

  • Mantra: I Mantra hanno due fasi:

nella prima fase sono delle magie con un lungo tempo di lancio. Dopodiché il mantra diventa "pronto" e può essere scagliato in qualsiasi momento istantaneamente, anche durante altre magie! È possibile avere un solo Mantra attivo per volta.

Inoltre l'ipnotizzatore può applicare la condizione "Confusione" al nemico:

  • è una condizione che ha vari livelli di intensità, e arreca danno al nemico ogni volta che questo utilizza una qualsiasi abilità (Maggiore è il livello di confusione, maggiore sarà il danno)

In ultimo, un ipnotizzatore può distruggere le sue illusioni per attivare numerosi effetti; può:

  • Distruggere le sue illusioni e fare danno ad area a tutto ciò che c'è attorno ad esse.
  • Distruggere le sue illusioni e applicare la condizione confusione a tutti i nemici attorno ad esse.
  • Distruggere le sue illusioni e bloccare per un periodo limitato di tempo ("Stunnare") tutti i nemici attorno ad esse.
  • Distruggere le sue illusioni e creare uno scudo attorno all'ipnotizzatore che respinge i proiettili avversari

Può equipaggiare:

  • Mano principale:Spada, Scettro
  • Mano secondaria: Focus, Pistola, Spada, Torcia
  • Armi a due mani: Spada a Due Mani, Bastone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) La storia personale descritta da un designer di Guild Wars 2 in guildwars2.com. URL consultato il 27 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2012).
  2. ^ (EN) FAQ sui requisiti minimi del gioco in guildwars2.com. URL consultato il 27 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  3. ^ Video intervista al GamesCom
  4. ^ Galleria dei partecipanti al contest
  5. ^ Le razze di Guild Wars 2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]