Wikipedia:Template sinottici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Per questa linea guida è disponibile una pagina di aiuto
Abbreviazioni
WP:INFOBOX
WP:TS
I promessi sposi
Autore Alessandro Manzoni
1ª ed. originale 1827 poi 1840 e 1842
Genere romanzo
Sottogenere romanzo storico
Lingua originale
Ambientazione Nord Italia, 1628 - 1630
Protagonisti Lorenzo Tramaglino e Lucia Mondella

I template sinottici generano tabelle riepilogative che danno un insieme di informazioni di base sul soggetto di una voce, come una specie di "carta d'identità" (vedi un es. del sinottico {{Libro}} qui a fianco). Ogni volta mostrano lo stesso tipo di informazione con lo stesso formato, ma il contenuto è differenziato utilizzando i parametri del template. Ogni sinottico è fatto per essere inserito in tutte le voci della stessa tipologia: {{Film}}, {{Stato}}...

Un sinottico, per quanto dettagliato, non sostituisce mai completamente il testo della voce; almeno i dati fondamentali vanno riportati anche in prosa. Una pagina contenente solo un sinottico è al di sotto del livello di abbozzo.

Tutti i template sinottici vengono raccolti in Categoria:Template sinottici.

Posizionamento[modifica | modifica sorgente]

Normalmente vengono posizionati in cima alla voce, sulla destra, inserendo il codice prima dell'incipit ma dopo eventuali avvisi. Possono anche riguardare una sola sezione, nel qual caso vanno posti all'inizio della stessa, dopo i ==; se però il soggetto della sezione ha anche una propria voce separata, il sinottico va inserito soltanto lì.

Esistono anche sinottici che vanno al centro della pagina (es. {{Incontro internazionale}}), senza testo a fianco. In questo caso non riguardano un soggetto autonomo ma un suo particolare aspetto, e vanno inseriti nel corpo della voce.

Realizzazione[modifica | modifica sorgente]

Un sinottico ha senso se è fatto per essere uno standard di formattazione per numerose voci, e quando è approvato si può richiedere il suo inserimento in tutte le voci della sua tipologia tramite l'avviso {{tmp}}. Per questo è sempre opportuno discutere prima di creare o modificare notevolmente un sinottico, presso il progetto competente.

Solitamente i sinottici vengono realizzati tramite tabelle, possibilmente utilizzando la classe standard class="sinottico" (definita in MediaWiki:Common.css insieme ad altre accessorie). Per una guida passo-passo alla creazione di queste tabelle, vedi Aiuto:Template sinottici.

Parametri[modifica | modifica sorgente]

I sinottici sono sempre dotati di numerosi parametri per tutti i campi dato del soggetto. Per chiarezza, è bene che siano dichiarati per nome e non per ordine numerico. Spesso molti parametri sono facoltativi, in questo caso occorre fare in modo, tramite il comando #if, che la relativa casella della tabella non appaia affatto quando non sono presenti. Se invece sono obbligatori, ma al momento assenti per incompletezza della voce, la relativa casella dovrebbe apparire vuota.

Un parametro può essere facoltativo perché è poco importante o perché per natura non è pertinente a tutte le voci della tipologia; ad esempio il {{Libro}} ha il parametro "serie" che certamente non riguarderà mai i Promessi Sposi. Quando si inserisce il codice di un sinottico in una voce conviene copincollarne lo scheletro (che dovrebbe sempre essere disponibile nella pagina descrittiva del template) e rimuovere i parametri non pertinenti alla voce, mentre quelli pertinenti che al momento non si è in grado di riempire vanno lasciati per il futuro.

Contenuti[modifica | modifica sorgente]

Nello scegliere la tipologia di voci interessata dal sinottico va trovato un giusto equilibrio tra specifico e universale. La tipologia dev'essere ampia, per garantire uniformità di stile e meno template da conoscere. D'altro canto non è sempre possibile fare di tutta l'erba un fascio per non complicare troppo il template. Nell'esempio è stato creato il template {{Libro}}, non "Romanzo giallo", "Saggio" o simili (se mai servisse un dato extra per un certo genere, si aggiunge come parametro facoltativo); ma neanche "Pubblicazione" (giornali e fumetti usano template diversi).

Va trovato un equilibrio anche nella scelta di quali campi rendere disponibili nel sinottico. Non ha senso un sinottico con appena 2-3 parametri, si rende meglio con una normale frase; ma nemmeno un sinottico enorme, che perderebbe la sua funzione di riepilogo oltre a danneggiare l'impaginazione. Tutti i dati importanti e facilmente schematizzabili dovrebbero essere presenti, mentre quelli poco caratteristici o che verrebbero usati in pochissimi casi vanno evitati, trovano comunque posto nel corpo della voce. Ad esempio nel {{Libro}} non sono riportati campi poco rilevanti come "numero di capitoli", né dati sulle edizioni, in quanto cambiano spesso e a noi interessa principalmente l'opera, non il suo formato.

Un campo sempre presente è il nome del soggetto, usato come intestazione della tabella. È consigliabile permettere l'inserimento facoltativo di un'immagine caratteristica del soggetto direttamente nel sinottico. A volte i sinottici categorizzano anche la voce, sfruttando la perfetta corrispondenza tra parametri e categorie, ad es. {{Film}} può categorizzare per nazionalità e anno.

Di norma i sinottici non devono contenere altro materiale che non svolga strettamente la funzione sinottica e che quindi trova posto altrove: testi lunghi o discorsivi, collegamenti a voci correlate e pagine di servizio, collegamenti esterni (può far eccezione il sito ufficiale del soggetto). Non sono enciclopedici numeri di telefono/fax o indirizzi e-mail (è ammesso l'indirizzo geografico del soggetto della voce, se è un luogo fisico, o della sua sede, se è un'associazione o un'altra entità astratta).

I campi possono contenere note.

Pagine correlate[modifica | modifica sorgente]

template Progetto Template: collabora a Wikipedia sull'argomento template