Gylfaginning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gylfi mentre parla con i tre presunti re degli Æsir.

Il Gylfaginning (L'Inganno di Gylfi), è la prima parte dell'Edda in prosa di Snorri Sturluson. Il Gylfaginning è una narrazione completa ed organica dei miti norreni, e in particolare tratta della creazione e della distruzione del mondo da parte degli Dei e molti altri aspetti della mitologia norrena. La seconda parte dell'Edda è chiamata Skáldskaparmál (Arte poetica) e la terza Háttatal (Trattato di metrica).

Il Gylfaginning parla dell'incontro del re Gylfi con gli Æsir, e del suo viaggio travestito da Gangleri fino a Ásgarðr. Là Gylfi è apparentemente esposto alla gloria di Ásgarðr e dei suoi abitanti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]