Roma Fiction Fest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo del Roma Fiction Fest

Il Roma Fiction Fest, o anche RomaFictionFest, è un festival internazionale dedicato alla fiction televisiva che si svolge a Roma dal 2007.

Dal 2009 il Roma Fiction Fest apre la sezione Industry, con lo scopo di promuovere il prodotto italiano presso i buyer e i direttori dei palinsesti televisivi di tutto il mondo.

Gestito fino al 2010 dalla Fondazione Rossellini, dopo lo scioglimento di questa il festival è organizzato dall'Associazione Produttori Televisivi. Nel ruolo di direttore è confermato Steve Della Casa, che aveva rilevato il ruolo dopo la prima edizione da Felice Laudadio. Il buon successo della selezione da lui preparata negli anni precedenti gli è valsa la conferma, mentre la direzione della Fondazione Rossellini è stata completamente estromessa dalla gestione del festival anche per il pesante passivo accumulato nel 2010. Anche Anthony Root, direttore Industry, è stato confermato per i buoni risultati conseguiti. Per richiesta dei direttori, il festival cambia nel 2011 le date e decide di valorizzare al meglio la produzione italiana pur mantenendo grande attenzione per il prodotto internazionale. Nella sua nuova formulazione il successo cresce e il festival diventa un punto di riferimento internazionale per il prodotto televisivo (Prima Comunicazione, Ottobre 2012)

Staff[modifica | modifica sorgente]

Direttori artistici[modifica | modifica sorgente]

  • 2007 – Felice Laudadio
  • 2008 – Steve Della Casa
  • 2009 – Steve Della Casa
  • 2010 – Steve Della Casa
  • 2011 - Steve Della Casa
  • 2012 - Steve Della Casa
  • 2013 - Steve Della Casa

Direttori Industry[modifica | modifica sorgente]

Madrine[modifica | modifica sorgente]

Prima edizione (2007)[modifica | modifica sorgente]

Felice Laudadio, direttore artistico della prima edizione

La prima edizione del festival si è tenuta da 2 al 7 luglio 2007.[1][2]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Assumtata Serna, Josée Dayan, Alexander Siddig) hanno assegnato il premio Maximo Diamond (trasversalmente alle tre categorie di concorso) a:

  • Miglior prodotto in assoluto: Perfect Parents di Joe Ahearne - produttori: Nicole Cauvernier/Granadamedia per ITV, Gran Bretagna.

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Assumtata Serna, della sezione "miniserie", presieduta da Josée Dayan, e della sezione "lunga serie", presieduta da Alexander Siddig, hanno assegnato i seguenti premi:

Le giurie degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100 autori della sezione "TV movie", della sezione "miniserie" e della sezione "lunga serie" hanno assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria internazionale composta dai critici FIPRESCI ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

La giuria del premio Best Imaging 2007, presieduta da Sergio Salvati ha assegnato i seguenti premi:

Seconda edizione (2008)[modifica | modifica sorgente]

Elena Sofia Ricci, madrina della seconda edizione

La seconda edizione del festival si è tenuta dal 7 al 12 luglio 2008.[3][4][5]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Itzak Rubin, Nandana Sen, Claudio De Pasqualis) hanno assegnato il premio Maximo Diamond (trasversalmente alle tre categorie di concorso):

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Itzak Rubin, della sezione "miniserie", presieduta da Nandana Sen, e della sezione "lunga serie", presieduta da Claudio De Pasqualis, hanno assegnato i seguenti premi:

La giuria della sezione "TV factual" presieduta da Godfrey Reggio ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Terza edizione (2009)[modifica | modifica sorgente]

Kenneth Branagh, premio alla carriera della terza edizione

La terza edizione del festival si è tenuta dal 6 all'11 luglio 2009.[6][7]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Italo Moscati, Elena Stancanelli, Hill Harper) hanno assegnato il premio Maximo Award (trasversalmente alle tre categorie di concorso):

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Italo Moscati, della sezione "miniserie", presieduta da Elena Stancanelli, e della sezione "lunga serie", presieduta da Hill Harper hanno assegnato i seguenti premi:

Le giurie degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100 autori della sezione "TV movie", della sezione "miniserie" e della sezione "lunga serie" hanno assegnato i seguenti premi:

  • Miglior sceneggiatura in assoluto: Jean-Paul Lilienfeld per La journée de la jupe
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "TV movie": Jean-Paul Lilienfeld per La journée de la jupe (Francia, 2008)
  • Menzione speciale per la sezione "TV movie": Holger Karsten Schmidt per Jenseits der Mauer (Germania, 2009)
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "miniserie": Joe Penhall per Moses Jones (Regno Unito, 2008)
  • Menzione speciale per la sezione "miniserie": Robert Wertheimer, Danis McGrath, Jocelyn Cornforth per Across the River to Motor City (Canada, 2008)
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "lunga serie": Paul Abbott per Shameless - sesta stagione (Regno Unito, 2008)

La giuria della sezione "TV factual" presieduta da Wilma Labate ha assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta Enrica Bonaccorti ha assegnato i seguenti premi:

TV Sorrisi e Canzoni[modifica | modifica sorgente]

La giuria TV Sorrisi e Canzoni, composta da lettori del settimanale, ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Quarta edizione (2010)[modifica | modifica sorgente]

Veronica Pivetti, madrina della quarta edizione

La quarta edizione del festival si è tenuta dal 5 al 10 luglio 2010.[8][9]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

La giuria presieduta da A.J. Buckley ha assegnato i seguenti premi:

  • Migliore regia di un "TV drama", "TV comedy" o "TV factual": Jacek Filipiak per Naznaczony (Polonia, 2009)
  • Migliori musiche di un "TV drama", "TV comedy" o "TV factual": Lukasz Targosz per Naznaczony (Polonia, 2009)

La giuria degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100autori presieduta da Anna Pavignano ha assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

La giuria del concorso Fiction Italiana Edita presieduta da Paola Tonella ha assegnato i seguenti premi:

La giuria L.A.R.A. presieduta da Marina Diberti ha assegnato i seguenti premi L.A.R.A.:

TV Sorrisi e Canzoni[modifica | modifica sorgente]

La giuria TV Sorrisi e Canzoni, composta da lettori del settimanale, ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Quinta edizione (2011)[modifica | modifica sorgente]

La quinta edizione del festival si è tenuta dal 25 al 30 settembre 2011.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Remo Girone, ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Angelo Pasquini, ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

  • Premio Francesco Scardamaglia alla miglior sceneggiatura alla serie Romanzo criminale 2
  • Menzione speciale a Edda Ciano e il comunista

Premio L.A.R.A.

  • Migliore attore Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Marco Cocci
  • Migliore attrice Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Federica De Cola

Premio del pubblico TV Sorrisi e Canzoni: Gabriel Garko e Manuela Arcuri

Sesta edizione (2012)[modifica | modifica sorgente]

Si è tenuta dal 30 settembre al 5 ottobre 2012.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Pupi Avati e formata da Laura Delli Colli , Alessio Vlad e Grazia Volpi ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Angelo Pasquini, ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Premio L.A.R.A.

Settima edizione (2013)[modifica | modifica sorgente]

Si è tenuta dal 28 settembre al 3 ottobre 2013.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Gabriella Campennì Bixio e formata da Piera Detassis, Enrico Lucherini, Barbara Palombelli e Gregorio Paolini, ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Marianna Cappi e composta da Ottavia Micol Madeddu, Fabrizia Midulla e Domenico Matteucci ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

  • Premio L.A.R.A.

La giuria presieduta da Roberto Almagià e composta da Roberta Bartolini, Marina Diberti, Leonardo Diberti, Simone Oppi, Victoria Pistoia e Andrea Quattrini ha assegnato il seguente premio:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ FictionFest, vince "Maria Montessori". Da Valsecchi una serie sul G8 di Genova, La Repubblica, 7 luglio 2007. URL consultato il 31 marzo 2011.
  2. ^ RomaFictionFest: ecco i premiati, Movieplayer, 9 luglio 2007. URL consultato il 31 marzo 2011.
  3. ^ Roma Fiction Fest: i vincitori del Gran Premio della Fiction Italiana, TV Blog, 8 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  4. ^ Roma Fiction Fest - I vincitori delle sezioni competitive - Il trionfo di Boris 2, TV Blog, 12 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  5. ^ Antonio Genna, Roma FictionFest 2008, i vincitori, 12 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  6. ^ Roma Fiction Fest - Tutti i vincitori, TV Blog, 11 luglio 2009. URL consultato il 30 marzo 2011.
  7. ^ Antonio Genna, RomaFictionFest 2009: vincitori e numeri, 12 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.
  8. ^ La città dei matti e Klass vincono il Roma Fiction Fest 2010, TV Blog, 11 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.
  9. ^ Antonio Genna, RomaFictionFest 2010, tutti i vincitori, 12 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]