Roma Fiction Fest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo del Roma Fiction Fest

Il Roma Fiction Fest, o anche RomaFictionFest, è un festival internazionale dedicato alla fiction televisiva che si svolge a Roma dal 2007.

Dal 2009 il Roma Fiction Fest apre la sezione Industry, con lo scopo di promuovere il prodotto italiano presso i buyer e i direttori dei palinsesti televisivi di tutto il mondo.

Gestito fino al 2010 dalla Fondazione Rossellini, dopo lo scioglimento di questa il festival è organizzato dall'Associazione Produttori Televisivi. Nel ruolo di direttore è stato confermato Steve Della Casa, che aveva rilevato il ruolo dopo la prima edizione da Felice Laudadio. Il buon successo della selezione da lui preparata negli anni precedenti gli è valsa la conferma, mentre la direzione della Fondazione Rossellini è stata completamente estromessa dalla gestione del festival anche per il pesante passivo accumulato nel 2010. Anche Anthony Root, direttore Industry, è stato confermato per i buoni risultati conseguiti. Per richiesta dei direttori, il festival cambia nel 2011 le date e decide di valorizzare al meglio la produzione italiana pur mantenendo grande attenzione per il prodotto internazionale. Nella sua nuova formulazione il successo cresce e il festival diventa un punto di riferimento internazionale per il prodotto televisivo (Prima Comunicazione, Ottobre 2012). Nell' edizione del 2014 subentra alla direzione artistica Carlo Freccero. La manifestazione si svolgerà dal 13 al 19 settembre.

Staff[modifica | modifica sorgente]

Direttori artistici[modifica | modifica sorgente]

Direttori Industry[modifica | modifica sorgente]

Madrine[modifica | modifica sorgente]

Prima edizione (2007)[modifica | modifica sorgente]

Felice Laudadio, direttore artistico della prima edizione

La prima edizione del festival si è tenuta da 2 al 7 luglio 2007.[1][2]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Assumtata Serna, Josée Dayan, Alexander Siddig) hanno assegnato il premio Maximo Diamond (trasversalmente alle tre categorie di concorso) a:

  • Miglior prodotto in assoluto: Perfect Parents di Joe Ahearne - produttori: Nicole Cauvernier/Granadamedia per ITV, Gran Bretagna.

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Assumtata Serna, della sezione "miniserie", presieduta da Josée Dayan, e della sezione "lunga serie", presieduta da Alexander Siddig, hanno assegnato i seguenti premi:

Le giurie degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100 autori della sezione "TV movie", della sezione "miniserie" e della sezione "lunga serie" hanno assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria internazionale composta dai critici FIPRESCI ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

La giuria del premio Best Imaging 2007, presieduta da Sergio Salvati ha assegnato i seguenti premi:

Seconda edizione (2008)[modifica | modifica sorgente]

Elena Sofia Ricci, madrina della seconda edizione

La seconda edizione del festival si è tenuta dal 7 al 12 luglio 2008.[3][4][5]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Itzak Rubin, Nandana Sen, Claudio De Pasqualis) hanno assegnato il premio Maximo Diamond (trasversalmente alle tre categorie di concorso):

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Itzak Rubin, della sezione "miniserie", presieduta da Nandana Sen, e della sezione "lunga serie", presieduta da Claudio De Pasqualis, hanno assegnato i seguenti premi:

La giuria della sezione "TV factual" presieduta da Godfrey Reggio ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Terza edizione (2009)[modifica | modifica sorgente]

Kenneth Branagh, premio alla carriera della terza edizione

La terza edizione del festival si è tenuta dal 6 all'11 luglio 2009.[6][7]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

I tre presidenti delle giurie di seguito elencate (Italo Moscati, Elena Stancanelli, Hill Harper) hanno assegnato il premio Maximo Award (trasversalmente alle tre categorie di concorso):

Le giurie internazionali della sezione "TV movie", presieduta da Italo Moscati, della sezione "miniserie", presieduta da Elena Stancanelli, e della sezione "lunga serie", presieduta da Hill Harper hanno assegnato i seguenti premi:

Le giurie degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100 autori della sezione "TV movie", della sezione "miniserie" e della sezione "lunga serie" hanno assegnato i seguenti premi:

  • Miglior sceneggiatura in assoluto: Jean-Paul Lilienfeld per La journée de la jupe
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "TV movie": Jean-Paul Lilienfeld per La journée de la jupe (Francia, 2008)
  • Menzione speciale per la sezione "TV movie": Holger Karsten Schmidt per Jenseits der Mauer (Germania, 2009)
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "miniserie": Joe Penhall per Moses Jones (Regno Unito, 2008)
  • Menzione speciale per la sezione "miniserie": Robert Wertheimer, Danis McGrath, Jocelyn Cornforth per Across the River to Motor City (Canada, 2008)
  • Miglior sceneggiatura per la sezione "lunga serie": Paul Abbott per Shameless - sesta stagione (Regno Unito, 2008)

La giuria della sezione "TV factual" presieduta da Wilma Labate ha assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta Enrica Bonaccorti ha assegnato i seguenti premi:

TV Sorrisi e Canzoni[modifica | modifica sorgente]

La giuria TV Sorrisi e Canzoni, composta da lettori del settimanale, ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Quarta edizione (2010)[modifica | modifica sorgente]

Veronica Pivetti, madrina della quarta edizione

La quarta edizione del festival si è tenuta dal 5 al 10 luglio 2010.[8][9]

Concorso internazionale[modifica | modifica sorgente]

La giuria presieduta da A.J. Buckley ha assegnato i seguenti premi:

  • Migliore regia di un "TV drama", "TV comedy" o "TV factual": Jacek Filipiak per Naznaczony (Polonia, 2009)
  • Migliori musiche di un "TV drama", "TV comedy" o "TV factual": Lukasz Targosz per Naznaczony (Polonia, 2009)

La giuria degli sceneggiatori aderenti alla SACT/100autori presieduta da Anna Pavignano ha assegnato i seguenti premi:

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

La giuria del concorso Fiction Italiana Edita presieduta da Paola Tonella ha assegnato i seguenti premi:

La giuria L.A.R.A. presieduta da Marina Diberti ha assegnato i seguenti premi L.A.R.A.:

TV Sorrisi e Canzoni[modifica | modifica sorgente]

La giuria TV Sorrisi e Canzoni, composta da lettori del settimanale, ha assegnato i seguenti premi:

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Quinta edizione (2011)[modifica | modifica sorgente]

La quinta edizione del festival si è tenuta dal 25 al 30 settembre 2011.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Remo Girone, ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Angelo Pasquini, ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

  • Premio Francesco Scardamaglia alla miglior sceneggiatura alla serie Romanzo criminale 2
  • Menzione speciale a Edda Ciano e il comunista

Premio L.A.R.A.

  • Migliore attore Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Marco Cocci
  • Migliore attrice Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Federica De Cola

Premio del pubblico TV Sorrisi e Canzoni: Gabriel Garko e Manuela Arcuri

Sesta edizione (2012)[modifica | modifica sorgente]

Si è tenuta dal 30 settembre al 5 ottobre 2012.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Pupi Avati e formata da Laura Delli Colli , Alessio Vlad e Grazia Volpi ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Angelo Pasquini, ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Premio L.A.R.A.

Settima edizione (2013)[modifica | modifica sorgente]

Si è tenuta dal 28 settembre al 3 ottobre 2013.

Concorso Fiction Italiana Edita[modifica | modifica sorgente]

Una giuria presieduta da Gabriella Campennì Bixio e formata da Piera Detassis, Enrico Lucherini, Barbara Palombelli e Gregorio Paolini, ha assegnato i seguenti premi:

Una giuria di sceneggiatori indicati da SACT e dall'Associazione 100Autori presieduta da Marianna Cappi e composta da Ottavia Micol Madeddu, Fabrizia Midulla e Domenico Matteucci ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

  • Premio L.A.R.A.

La giuria presieduta da Roberto Almagià e composta da Roberta Bartolini, Marina Diberti, Leonardo Diberti, Simone Oppi, Victoria Pistoia e Andrea Quattrini ha assegnato il seguente premio:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ FictionFest, vince "Maria Montessori". Da Valsecchi una serie sul G8 di Genova, La Repubblica, 7 luglio 2007. URL consultato il 31 marzo 2011.
  2. ^ RomaFictionFest: ecco i premiati, Movieplayer, 9 luglio 2007. URL consultato il 31 marzo 2011.
  3. ^ Roma Fiction Fest: i vincitori del Gran Premio della Fiction Italiana, TV Blog, 8 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  4. ^ Roma Fiction Fest - I vincitori delle sezioni competitive - Il trionfo di Boris 2, TV Blog, 12 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  5. ^ Antonio Genna, Roma FictionFest 2008, i vincitori, 12 luglio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.
  6. ^ Roma Fiction Fest - Tutti i vincitori, TV Blog, 11 luglio 2009. URL consultato il 30 marzo 2011.
  7. ^ Antonio Genna, RomaFictionFest 2009: vincitori e numeri, 12 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.
  8. ^ La città dei matti e Klass vincono il Roma Fiction Fest 2010, TV Blog, 11 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.
  9. ^ Antonio Genna, RomaFictionFest 2010, tutti i vincitori, 12 luglio 2010. URL consultato il 30 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]