Antonello Grimaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Luigi Grimaldi, detto Antonello (Sassari, 14 agosto 1955), è un regista, attore e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato in Giurisprudenza, nel 1981 si trasferisce a Roma dove frequenta la Scuola di cinema Gaumont. Successivamente ha insegnato Storia dello Spettacolo all'Accademia delle Belle Arti di Sassari.

Nel 1983 ha preso parte al film a episodi Juke-Box. Ha esordito con un lungometraggio dal titolo Nulla ci può fermare del 1990. Nel 1995 dirige un nutrito cast in Il cielo è sempre più blu. Successivamente lavora come attore in Ecco fatto e Come te nessuno mai di Gabriele Muccino e nel discusso Guardami, di Davide Ferrario, presentato a Venezia nel 1999. Nello stesso anno dirige Claudio Bisio in Asini, seguito nel 2000 da Un delitto impossibile e nel 2008 da Caos calmo, tratto dall'omonimo romanzo di Sandro Veronesi ed interpretato da Nanni Moretti. Gira nel 2009 la Serie tv "Il mostro di Firenze" per Fox Crime in uscita a ottobre 2009, presentata in anteprima al Roma Fiction Fest, con Ennio Fantastichini, Marit Niessen, Massimo Sarchielli, Bebo Storti, Nicole Grimaudo, Giacomo Carolei, Tiziana Di Marco, Marco Giallini.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 101026002

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie