La moglie cinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La moglie cinese
Paese Italia
Anno 2006
Formato miniserie TV
Genere thriller, avventura
Puntate 4
Durata 100 min (episodio)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Antonio Luigi Grimaldi
Interpreti e personaggi
Casa di produzione Film Master Film, Rai Fiction, Sergio Silva Productions
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 14 maggio 2006
Al 28 maggio 2006
Rete Rai 1

La moglie cinese è il titolo di una miniserie televisiva italiana composta da 4 puntate, prodotta nel 2006 da Rai Fiction, in collaborazione con la Film Master Film e la Sergio Silva Productions.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La miniserie è ambientata in quattro città, 3 europee (Roma, Venezia e Sofia) ed una Nord-Africana (Tangeri). L'ispettore Stefano Renzi è sulle tracce di un pericoloso criminale trafficante di schiavi e anche di droga. Nell'indagine riguardante la morte di dieci individui causata da un tipo di droga mai riconosciuto prima d'ora, l'ispettore arriva ad una comunità di cinesi di Roma. Qui ritroverà Ling, una giovane cinese forzata a trasferirsi nella Capitale da Venezia e di cui Stefano si innamorerà. Così, trovato il trafficante, l'ispettore si metterà a caccia di questo criminale, arrivando fino in Ungheria.

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione