Anna Valle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anna Valle
Altezza 178 cm
Misure 86-62-88
Taglia 44 (UE)
Peso 57 kg
Occhi verdi
Capelli castano-scuri

Anna Valle (Roma, 19 giugno 1975) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Roma[1], fino a tredici anni vive a Ladispoli. Dopo la separazione dei genitori si trasferisce in Sicilia, a Lentini, paese d'origine della madre. In una recita scolastica, al liceo classico di Lentini, interpreta Mirrine in Lisistrata di Aristofane[2]. Finito il liceo, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Catania, ma interrompe gli studi nel 1995, quando viene eletta Miss Italia 1995, partecipando al concorso col titolo di Miss Sicilia. Nello stesso anno partecipa a Miss Universo 1996, e al videoclip della canzone Giovane amante mia di Gianni Morandi.

Il suo sogno di fare l'attrice può così avverarsi grazie alla grande popolarità raggiunta; interpreta alcuni fotoromanzi mentre studia recitazione e viene scelta per un ruolo da protagonista nella fiction TV Commesse (1999), con Sabrina Ferilli e Nancy Brilli. Successivamente partecipa ad altre fiction tv come protagonista, tra cui: Turbo (2000), Cuore (2001), Papa Giovanni e Per amore del 2002, Augusto e Soraya del 2003, Le stagioni del cuore (2004), Callas e Onassis (2005), Fuga per la libertà - L'aviatore (2008) e Nebbie e delitti 3 (2009). Nel 2005 torna al teatro classico.

La fortuna della fiction italiana all'estero fa sì che sia molto conosciuta in diversi paesi europei, specialmente in Germania, dove nel 2000 ha girato una serie di fantascienza, Aeon - Countdown im All, Trillenium nella versione trasmessa dalla RAI, venendo però poi doppiata nell'edizione italiana.

Dopo aver girato nel 1996 il cortometraggio Le due bambole rosse di Alessandro Ingargiola, esordisce sul grande schermo con il lungometraggio Le faremo tanto male (1998) di Pino Quartullo, cui seguono nel 2001 Sottovento! di Stefano Vicario, nel 2007 SoloMetro di Marco Cucurnia e nel 2008 Misstake di Filippo Cipriano e Carnera - The Walking Mountain di Renzo Martinelli, sulla vita del pugile Primo Carnera, in onda anche in due puntate su Canale 5 con il titolo Carnera - Il campione più grande.

Nel 2010 gira la miniserie Atelier Fontana - Le sorelle della moda, in cui interpreta una delle tre stiliste Fontana, le altre due vengono interpretate da Alessandra Mastronardi e Federica De Cola. La fiction ha grande successo su Rai Uno, trasmessa il 27 e 28 febbraio 2011 in prima serata, con picchi fino a 9 milioni e mezzo di telespettatori.

Dal 12 ottobre 2011 è su Canale 5 con la fiction Un amore e una vendetta insieme ad Alessandro Preziosi, regia di Raffaele Mertes, riscuotendo successo di ascolti.

Nell'estate 2012 affianca Bruno Vespa nell'edizione 2012 del Premio Campiello, con lei Gigliola Cinquetti e Arisa. Nel 2012 ha il ruolo di protagonista nei panni di Anna Ferraris nella fiction RAI Questo nostro amore.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Sposata con un avvocato e produttore di Vicenza, Ulisse Lendaro, e madre di Ginevra, nata il 20 aprile 2008, e di Leonardo, nato il 30 aprile 2013, ha fatto anche fotoromanzi. Da anni è impegnata nel sociale ed è testimonial di diverse Associazioni tra cui Aiutare i Bambini e Change Onlus.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

  • Le due bambole rosse, regia di Alessandro Ingargiola (1996)

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Nel dicembre 2010 inizia la tournée dello spettacolo teatrale Confidenze Troppo Intime di cui è protagonista.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In una intervista concessa a Vittorio Zincone su Sette, Anna Valle afferma: «Sono nata a Roma e ho vissuto a Ladispoli fino ai miei tredici anni» ("La fiction non deve educare e in Italia c'è troppo ipocrisia", Sette, 15 febbraio 2013, pp. 60-62). Poco prima, come esempio delle inesattezze che si leggono su Internet, l'attrice afferma: «Wikipedia dice che sono nata a Lentini» (ibidem, p. 60)
  2. ^ Intervista di Vittorio Zincone ad Anna Valle, cit., p. 60

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Miss Italia Successore
Alessandra Meloni 1995 Denny Mendez