Maurizio Zaccaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Zaccaro

Maurizio Zaccaro (Milano, 8 maggio 1952) è un produttore cinematografico, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si diploma alla Scuola del cinema di Milano. Nel 1991 vince il David di Donatello con il film Dove comincia la notte. Nel 1992 premio Solinas per la sceneggiatura di L'Articolo 2. Nel 1997 ottiene cinque nomination e un David di Donatello con Il carniere. Altre nomination e un altro David lo ottiene con Un uomo perbene (1999). Dal 2000 al 2011 ha diretto anche film-tv firmando Cuore, I ragazzi della via Pál, Il bell'Antonio, Cristallo di Rocca, Al di là delle frontiere, Mafalda di Savoia, 'O Professore e la pluripremiata miniserie Le ragazze dello swing . Nel 2009 realizza il documentario Il Piccolo, 66. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2011 Un foglio bianco, 68. Mostra Internazionale D'Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2013 Adelante Petroleros - L'oro nero dell'Ecuador. 31 TFF - Torino Film Festival. Attualmente in produzione con il film-documentario "La felicità umana - La felicidad humana - The human happiness" (2015)

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • "Nello scrivere, preparare e girare un film ho un’unica certezza: ogni decisione presa non potrà mai piacere a tutti. Ed è una certezza che mi rende leggero e libero come la piuma di Forrest Gump. Quello che conta, a quel punto, è solo la qualità del mio lavoro" Maurizio Zaccaro - Conf. Stampa al 66º Festival di Venezia. (2009)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 - David di Donatello miglior regista esordiente per "Dove comincia la notte"
  • 1991 - Premio Solinas alla sceneggiatura di "L'Articolo 2"
  • 1992 - Grolla d'Oro miglior sceneggiatura e Premio San Fedele miglior film per "Kalkstein-La valle di Pietra"
  • 1997 - Prix Sergio Leone al Festival di Annecy per "Il Carniere"
  • 1997 - Premio Sergio Amidei miglior sceneggiatura per "Il Carniere"
  • 1997 - FIBA d’OR al Festival Int. di Biarritz per "La Missione"
  • 1999 - Premio Pasinetti - 56ª Mostra Internazionale d'Arte cinematografica di Venezia per "Un uomo perbene"
  • 2003 - Efebo d’Oro 2004 miglior regia per "Al di là delle frontiere"
  • 2005 - Golden Chest al TV I.F.F. di Plovdiv per "Il bell'Antonio"
  • 2011 - Ninfa d’oro miglior miniserie e migliori attrici al 51º Festival Int. della TV di Montecarlo, Magnolia d’oro miglior regista Festival Int. di Shanghai per "Le ragazze dello swing"
  • 2013 - Premio San Marino per il Cinema

Editoria[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Un tè da Calcutta e altre storie per il cinema - FreeSolo Libri
  • 2014 - Ultima recita al civico 4 - FreeSolo Libri

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 153079700 SBN: IT\ICCU\RAVV\104284