Michael C. Hall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Carlyle Hall (Raleigh, 1º febbraio 1971) è un attore statunitense. È conosciuto soprattutto per i ruoli di David Fisher nella serie televisiva Six Feet Under e di Dexter Morgan nella serie TV Dexter.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hall è nato a Raleigh, North Carolina. Il padre, William Carlyle Hall, muore nel 1982 per un tumore alla prostata, quando il figlio ha 11 anni. Frequenta la Ravenscroft School di Raleigh, e si diploma nel 1989, manifestando in seguito il desiderio di diventare avvocato.

Michael C. Hall nel 2013 assieme a Jennifer Carpenter

Il 1º maggio 2002 Hall sposa l'attrice Amy Spanger, conosciuta sul set di Chicago a Broadway, da cui divorzia nel 2006. Il 31 dicembre 2008 sposa l'attrice Jennifer Carpenter, che condivide con lui il set della serie TV Dexter. I due si separano alla fine del 2010.[1][2] La coppia ha ufficialmente divorziato nel dicembre 2011.[3]

Il 13 gennaio 2010 l'attore rivela di essere affetto dal linfoma di Hodgkin. Il 25 aprile 2010, l'allora moglie Jennifer Carpenter ha dichiarato che Hall è completamente guarito.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia ad avvicinarsi al mondo del teatro durante il college. Appare in seguito in alcuni spettacoli Off-Broadway, tra cui Macbeth al New York Shakespeare Festival, Enrico V al New York Public Theater e Corpus Christi al Manhattan Theatre Club.

Nel 1999 il regista Sam Mendes lo vuole nel suo allestimento del musical Cabaret a Broadway, nel ruolo del Maestro delle Cerimonie; qualche anno dopo partecipa anche a Chicago. La carriera nel cinema inizia nel 2003 con il thriller Paycheck, del regista John Woo; nel 2009 partecipa alla lavorazione di Gamer, insieme all'attore Gerard Butler.

La svolta e la fama arrivano grazie alle serie televisive Six Feet Under, per la quale riceve anche una candidatura agli Emmy, ma soprattutto con Dexter,[5] in cui interpreta il controverso protagonista Dexter Morgan, grazie alla quale ottiene diversi riconoscimenti, tra cui uno Screen Actors Guild Award e un Golden Globe nel 2010 come miglior attore in una serie drammatica.

Nel 2011 ha narrato la serie di documentari Vietnam in HD, trasmessi da History Channel. Nel 2012 ottiene il suo primo ruolo da protagonista sul grande schermo con The Trouble with Bliss.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - Screen Actors Guild Awards
    • Miglior cast in una serie drammatica (per Six Feet Under)
  • 2004 - Screen Actors Guild Awards
    • Miglior cast in una serie drammatica (per Six Feet Under)
  • 2005 - Screen Actors Guild Awards
    • Nomination Miglior cast in una serie drammatica (per Six Feet Under)
  • 2006 - Screen Actors Guild Awards
    • Nomination Miglior cast in una serie drammatica (per Six Feet Under)
  • 2007 - Satellite Award
    • Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2008 - Premio Golden Globe
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2008 - Premio Emmy
    • Nomination Migliore attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2008 - Screen Actors Guild Awards
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2008 - Satellite Award
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2008 - TV Land Award
    • Nomination Siblings That Make You Grateful for Your Own Crazy Family (per Six Feet Under)
  • 2009 - Premio Golden Globe
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2009 - Premio Emmy
    • Nomination Migliore attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2009 - Screen Actors Guild Awards
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
    • Nomination Miglior cast in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2010 - Premio Golden Globe
    • Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2010 - Premio Emmy
    • Nomination Migliore attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2010 - Screen Actors Guild Awards
    • Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
    • Nomination Miglior cast in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2010 - Satellite Award
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2011 - Premio Golden Globe
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2011 - Premio Emmy
    • Nomination Migliore attore in una serie drammatica (per Dexter)
  • 2011 - Screen Actors Guild Awards
    • Nomination Miglior attore in una serie drammatica (per Dexter)
    • Nomination Miglior cast in una serie drammatica (per Dexter)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Michael C. Hall è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dahvi Shira, Michael C. Hall & Jennifer Carpenter of Dexter Divorcing in people.com, 13 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2010.
  2. ^ Michael C. Hall e Jennifer Carpenter divorziano in gossipblog.it, 14 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2010.
  3. ^ (EN) Michael C. Hall Divorce Finalized: Who is 'Dexter' Star Dating Now? in ibtimes.com, 7 dicembre 2011. URL consultato il 4 aprile 2014.
  4. ^ Dexter malato di cancro in tgcom.mediaset.it, 14 gennaio 2010. URL consultato il 27 novembre 2010.
  5. ^ Stefano Ciavatta, Codice Dexter, ultima puntata di un serial killer in crisi in tritone52.wordpress.com, 3 marzo 2009. URL consultato il 27 novembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 69226745 LCCN: no2002114521