Il clan dei camorristi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il clan dei camorristi
Il clan dei camorristi.png
Immagine tratta dalla sigla
Paese Italia
Anno 2013
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 1
Episodi 8
Durata
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Alexis Sweet e Alessandro Angelini
Sceneggiatura Daniele Cesarano, Claudio Fava, Barbara Petronio e Leonardo Valenti
Interpreti e personaggi
Fotografia Nicola Saraval e Mark Melville
Montaggio Ian Degrassi e Alessandro Heffler
Musiche Andrea Farri
Costumi Daniela Ciancio
Produttore Pietro Valsecchi
Casa di produzione Taodue
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 25 gennaio 2013
Al 22 marzo 2013
Rete televisiva Canale 5

Il clan dei camorristi è una serie televisiva italiana, andata in onda nel 2013.

La serie, anche se non ufficialmente, è ispirata alle vicende del clan dei casalesi. Il primo episodio è andato in onda venerdì 25 gennaio 2013 su Canale 5[1].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Puntate Anno
Prima stagione 8 2013

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi di Andrea Esposito, Don Palma, Francesco Russo, Ciccio Capuano, Beppe D'Angelo, Michele Zagali, Antonio Vescia, Ernesto Vescia e don Palma sono ispirati a personaggi realmente esistiti, che hanno combattuto la camorra o ne hanno fatto parte.

La città di Castello di Aversa, paese immaginario dove è ambientata la fiction, si riferisce ad un paesino nel casertano, Casal di Principe, paese di nascita di Francesco Schiavone, Francesco Bidognetti, Michele Zagaria e Antonio Iovine.

Personaggi nella realtà[modifica | modifica wikitesto]

Il soprannome del personaggio Francesco Russo, 'O Malese, è chiaramente ispirato al soprannome del vero criminale Francesco Schiavone, «Sandokan» (il pirata che, nei romanzi di Salgari così come nel loro celebre adattamento televisivo, è detto la "tigre della Malesia").

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo episodio, Francesco Russo, detto 'O Malese, è rinchiuso nel carcere di Poggioreale durante il terremoto dell'Irpinia del 1980. Nel carcere ha luogo una strage ordinata dal "capo dei capi" della camorra Raffaele Cutolo, e 'O Malese salva la vita ad Antonio Ruggero, braccio destro del boss Antonio Vescia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prima puntata de Il clan dei camorristi venerd' 25 gennaio 2013 su Canale 5. URL consultato il 23-01-2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]