Alan Cumming

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alan Cumming (Aberfeldy, 27 gennaio 1965) è un attore e regista scozzese, noto principalmente per il ruolo di Boris Grishenko in GoldenEye e quello di Nightcrawler in X-Men 2.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Mary e Alex Cumming (il padre era una guardia forestale), ha un fratello più grande, Tom. Studia alla "Monikie Primary School" e alla "Carnoustie High School", prima appassionarsi alla recitazione, era intenzionato a diventare veterinario.

Inizia la sua carriera dividendosi tra lavori televisivi e produzioni teatrali, fino al 1995, quando ottiene i primi ruoli significativi. Ottiene una parte in Amiche di Pat O'Connor e recita nei panni di Boris Grishenko in GoldenEye, in seguito partecipa ai film Emma e Romy & Michelle. Negli anni seguenti partecipa a produzioni cinematografiche molto diverse tra loro, dal flop Spice Girls: il film al capolavoro di Stanley Kubrick Eyes Wide Shut, da I Flintstones in Viva Rock Vegas a La vendetta di Carter. Nel 1993, Cumming torna a teatro, dove ricopre il ruolo del Maestro delle Cerimonie nella produzione londinese del musical Cabaret, per il quale viene nominato ad un Laurence Olivier Award. Nel 1998 riprende la parte nella produzione di Broadway del musical, vincendo il Tony Award al miglior attore protagonista in un musical

Nel 2001 dopo aver partecipato a Spy Kids, assieme a Jennifer Jason Leigh scrive e dirige Anniversary Party. Nel 2003 ottiene la parte del mutante Kurt "Nightcrawler" Wagner in X-Men 2 di Bryan Singer. In seguito presta la sua voce per il Garfield: il film e partecipa alla serie tv per ragazzi Shoebox Zoo, inoltre recita in The Mask 2 e ottiene una piccola parte in Orgoglio e pregiudizio del 2005. Nel 2006 partecipa ad alcuni episodi della serie tv The L Word. Dal 2009 recita nella serie TV della CBS, "The Good Wife", nel ruolo di Eli Gold. Nel 2012 recita come protagonista del film Any Day Now, una storia vera sulla battaglia legale di due omosessuali per l'adozione di un bambino affetto da Sindrome di Down.

Cumming, oltre ad essere attore e regista, è anche sceneggiatore, cantante e compositore, ha lavorato a Broadway nella musical Cabaret, che gli è valso un Tony Awards, inoltre ha lavorato nell'Amleto di William Shakespeare e in Morte accidentale di un anarchico di Dario Fo.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Cumming vive tra New York e Londra, è pubblicamente ateo. Negli anni ha avuto relazioni sentimentali sia con donne che con uomini, definendosi bisessuale. Nel 1985 sposò Hilary Lyon, da cui divorziò nel 1993. Per un anno ha avuto una relazione con Saffron Burrows, anche lei apertamente bisex. Nel 2007 si è unito civilmente con il compagno, l'artista Grant Shaffer, con una cerimonia con più di 140 ospiti.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Alan Cumming è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14971996 LCCN: no97042902