Martin Campbell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Campbell nel 2012

Martin Campbell (Hastings, 24 ottobre 1943) è un regista neozelandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Hastings (Nuova Zelanda), Martin si è trasferito a Londra dova ha cominciato la carriera come cameraman.

Ha debuttato alla regia in Inghilterra con la serie televisiva I Professionals.

Sul grande schermo hollywoodiano ha esordito con Legge criminale nel 1989, e ha successivamente diretto, tra gli altri, Fuga da Absolom (1994). Dopo il successo di quest'ultimo, è stato chiamato a dirigere GoldenEye (1995), prima apparizione di Pierce Brosnan nel ruolo di 007. Ha poi girato La maschera di Zorro (1998), Amore senza confini (2003) e The Legend of Zorro (2005). Ritorna a dirigere per la seconda volta un film di James Bond nel 2006 con Casino Royale, il primo con l'attore Daniel Craig.

Caratteristiche della Regia[modifica | modifica wikitesto]

La poetica di questo autore è considerata tra le più originali fra le regie degli action - movies, poiché basata su un geometrismo ben evidenziato, in ogni parte del film, esprimendo così bene la compiutezza dell'azione e la sua pulizia, perché ricalcata nella sua semplice essenza.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 76509623 · LCCN: no99059221