Julie Taymor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julie Taymor

Julie Taymor (Newton, 15 dicembre 1952) è una regista statunitense, che lavora in campo teatrale e cinematografico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel Massachusetts, figlia di un ginecologo e di una insegnante di scienze politiche, ha origini ebraiche. Dopo gli studi inizia a lavorare in teatro; la sua prima regia teatrale risale al 1992 con Edipo re di Igor Stravinskij, in seguito porta in scena Il flauto magico e The King Lion, adattamento in musical de Il re leone della Disney, per il quale riceve molti riconoscimenti tra cui due Tony Awards.

Dopo una serie di regie televisive, il suo debutto cinematografico è l'adattamento per il grande schermo del Tito Andronico di William Shakespeare (che aveva già rappresentato a teatro), intitolato Titus, con Anthony Hopkins e Jessica Lange.

Nel 2002 porta sul grande schermo la tormentata storia della pittrice Frida Kahlo, dirigendo Salma Hayek in Frida tratto dal romanzo Frida: A Biography of Frida Kahlo. Nel 2007 realizza Across the Universe, visionaria opera rock basata sui celebri brani dei Beatles, che vede come protagonisti Jim Sturgess ed Evan Rachel Wood.

Tra i prossimi progetti della Taymor, vi è un adattamento in musical di Spider-Man, su musiche di Bono e The Edge, che avevano già collaborato alla musiche di Across the Universe.

L'ultimo lavoro cinematografico della Taymor è The Tempest, film ispirato all'opera shakespeariana, che vede come interprete Helen Mirren, sarà il film di chiusura al Festival di Venezia 2010.

La regista risiede a New York con il compagno Elliot Goldenthal.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85826666 LCCN: n94119693