Ray Bolger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ray Bolger nel film La taverna delle stelle (1943)

Ray Bolger, pseudonimo di Raymond Wallace Bulcao (Dorchester, 10 gennaio 1904Los Angeles, 15 gennaio 1987), è stato un attore, ballerino e showman statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Proveniente da una famiglia cattolica, suo padre James Edward Bulcao era un immigrato di origine portoghese e di professione imbianchino, mentre la madre Anne Wallace era una casalinga di origine irlandese.

Bolger trascorse l'infanzia nel quartiere irlandese di Dorchester (Massachusetts), rimanendo profondamente colpito fin dai primi anni di vita dagli attori del vaudeville. Questa passione lo portò a considerare l'ipotesi di diventare egli stesso un uomo di spettacolo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cominciò la sua carriera come ballerino, ricoprendo piccoli ruoli da comparsa nei corpi di ballo locali. Grazie al suo talento naturale per la danza e alle sue doti acrobatiche, valorizzate dal suo corpo snodabile, riuscì in breve a guadagnare fama fino ad arrivare a recitare anche nei teatri di Broadway nei primi anni trenta.

Nel 1936 la MGM lo mise sotto contratto come attore cinematografico, intuendo le sue potenzialità; quello stesso anno recitò da protagonista nel film Il paradiso delle fanciulle, ottenendo fama e buone critiche. Dopo alcune produzione minori prese parte al film per cui ancora oggi è maggiormente ricordato: Il mago di Oz (1939), nel quale impersonò lo spaventapasseri. Nella prima metà degli anni quaranta passò alla RKO.

Negli anni successivi prese parte ad altre produzioni cinematografiche e teatrali e con la diffusione della televisione fu chiamato anche a condurre programmi.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Bolger morì a Los Angeles il 15 gennaio 1987 a causa di un tumore alla vescica, esattamente cinque giorni dopo il suo 83° compleanno. Fu seppellito presso l'Holy Cross Cemetery di Culver City.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Di fede cattolica, Bolger fu sposato dal 1929 fino alla morte con Gwendolyn Rickard, dalla quale non ebbe figli.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 46949136 LCCN: n82036007

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie