Aeroporto di Lucca-Tassignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Lucca-Tassignano
IATA: LCV – ICAO: LIQL
Descrizione
Nome impianto Aeroporto di Lucca - Tassignano
Tipo Civile
Esercente Società Aeroporto di Capannori SPA
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Posizione 5 km da Lucca
Base Antincendio Nazionale e Regionale
Altitudine AMSL 12 m
Coordinate 43°49′32″N 10°34′45″E / 43.825556°N 10.579167°E43.825556; 10.579167Coordinate: 43°49′32″N 10°34′45″E / 43.825556°N 10.579167°E43.825556; 10.579167
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
LIQL
Sito web http://www.aeroportodicapannori.it
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
10/28 910x18 asfalto
Agibilità 09.00 / 19.00

[senza fonte]

L'aeroporto di Capannori (IATA: LCV, ICAO: LIQL) è un aeroporto italiano, con un'area aeroportuale di circa 87 ettari, ubicato nel Comune di Capannori, frazione di Tassignano (Provincia di Lucca) ed insiste sul territorio corrispondente all'originario aeroporto militare "Enrico Squaglia".

Le coordinate geografiche dell'aeroporto sono:

  • 43° 49' 47" Nord
  • 10° 34' 44" Est
  • Altitudine 39 piedi / 12 metri slm.

L'aeroporto si trova nel cuore della piana di Lucca, baricentrico rispetto alle attrattive turistiche che la provincia stessa offre. Il capoluogo, splendida città d'arte, è a cinque minuti di strada. L'autostrada A11, la cosiddetta Firenze-Mare,è adiacente all'aeroporto (uscita Capannori).

L'aeroporto è aperto al traffico nazionale e comunitario, tutti i giorni escluso il martedì con orario operativo dalle ore 9,00 (ora locale) alle 19.00 (nella stagione invernale fino alle effemeridi).

La pista ha una estensione utile di metri 910 x 18 in asfalto. La struttura offre diversi servizi aeroportuali tra cui Servizio Informazioni Volo (AFIS), Handling, Rimessaggio e Officina Velivoli. Nell'aeroporto sono inoltre disponibili Bar, Ristorante, servizio taxi, e noleggio auto.

Al momento l'aeroporto ospita anche vari elicotteri abilitati al servizio di spegnimento incendi boschivi (fra cui un Erickson Air Crane S-64 e un Eurocopter AS350 Écureuil)

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto, inaugurato il 29/11/1932 come "campo d'aviazione", fu realizzato con il contributo della Amministrazione Provinciale di Lucca su terreno (ml 1000 x 400) regolarmente espropriato.

Nel 1935 passa al demanio statale, sotto la competenza della Regia Aeronautica che vi istituisce una scuola di volo militare.

Nel 1937 il Governo opera un ampliamento dell'aeroporto espropriando altri ml 1000 x 450, e vi potenzia; le infrastrutture rendendolo operativo per la R.U.N.A."Regia Unione Nazionale Aeronautica". Le nuove opere furono inaugurate il 28/03/1938.

Durante il periodo bellico l'aeroporto ospitò diversi reparti e fu sede anche del gruppo complementare per l'osservazione aerea nonché dei reparti tedeschi operanti con Junkers 52. Al momento dell'abbandono della zona di Lucca, i Tedesche distrussero completamente l'aeroporto riducendolo ad un campo senza alcuna struttura aeronautica.

Nel periodo post-bellico il Ministero della Difesa iniziò ad utilizzare l'area per esercitazioni di aviolanci dei reparto paracadutisti militari basati a Pisa e Livorno, riservando la parte sud, di metri 100 x 1033 ad attività aeroportuale per il locale aeroclub ed altre associazioni di volo.

Nel 1959 l'attività riprese sulla striscia erbosa di ml 1000 x 100.

Nel 1961 su iniziativa dell'Aero Club di Lucca e su sollecitazione degli Enti locali venne riaperto al traffico.

Nel 1963 in considerazione della favorevole ubicazione, il Ministero della Difesa Italiana lo dichiarò aperto al traffico turistico nazionale.

Nel 1981 una parte dell'intero sedime, ovvero quella di metri 145 x 1033 costituenti l'aeroporto vero e proprio, passava al Ministero dei Trasporti, Direzione Generale Aviazione Civile.

Nel 1982 la gestione dell'aeroporto venne assegnata al Consorzio Provinciale Aeroporto di Lucca. La rimanente area veniva ceduta all'Amministrazione dell'Esercito Italiano per impiegarla come zona di lancio.

Nel 1987 l'aeroporto venne abilitato anche al traffico commerciale nazionale.

Nel 1997, a seguito delle disposizioni emanate del Ministero dei Trasporti che ne aveva già assunto la proprietà dal Ministero della Difesa, venne costituita la "Aeroporto Lucca Tassignano srl" che a partire dal 1 gennaio 1999 subentrò al Consorzio nella gestione e la conserva tuttora modificata in "Aeroporto di Capannori SpA".

Nel 2012 viene inaugurata la nuova aerostazione aeroportuale e riqualificata la palazzina ex protezione civile.

Nel 2013 iniziano i lavori di riqualificazione dell'aerea Land Side aeroportuale ( nuovi parcheggi e demolizione della vecchia torre di controllo) e installazione della nuova torre alta 15 m.

La Società di gestione[modifica | modifica sorgente]

La società ha per oggetto lo sviluppo, la progettazione, la realizzazione, l'adeguamento, la gestione, la manutenzione e l'uso degli impianti e delle infrastrutture per l'esercizio dell'attività aeroportuale. In particolare la società ha per oggetto la gestione dell'Aeroporto di Capannori (prima denominato 'E. Squaglia') ubicato in località Tassignano.

La società "Aeroporto di Capannori SPA" ha un capitale completamente pubblico e le sue quote sono gestite al 90 % dal Comune di Capannori, al 6,2 % dalla Provincia di Lucca e al 3,8 % dalla Camera di Commercio di Lucca.

Note[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]