Codice aeroportuale IATA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il codice aeroportuale IATA è un codice a tre lettere che viene attribuito a diversi aeroporti in tutto il mondo dalla IATA (International Air Transport Association, letteralmente "Associazione Internazionale del Trasporto Aereo"). I codici aeroportuali IATA vengono pubblicati ogni tre anni sulla IATA Airline Coding Directory.

L'assegnazione di questi codici è governata dalla risoluzione 767 della IATA, e viene amministrata dal quartier generale della IATA a Montreal. La IATA fornisce inoltre dei codici per le stazioni ferroviarie e per le compagnie di gestione degli aeroporti.

I codici non sono univoci: 323 dei 17 576 codici possibili sono usati da più di un aeroporto.

I caratteri in evidenza sulle etichette che vengono poste sui bagagli al check-in in aeroporto, sono un esempio di come questi codici vengono utilizzati, indicano, infatti, qual è l'aeroporto di destinazione del bagaglio.

Mentre i codici IATA sono i più comuni tra i codici aeroportuali, sono molto usati anche i codici aeroportuali ICAO. Tutti i voli internazionali sono pianificati e tracciati usando i designatori ICAO (Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile).

È disponibile un elenco di aeroporti, ordinati per codice IATA, oltre a un elenco di stazioni ferroviarie che condividono il codice con accordi tra linee aeree e linee ferroviarie quali Amtrak, SNCF, Deutsche Bahn, Thalys e Ferrovie Federali Svizzere.


Codici aeroportuali IATA
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione