Spearow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spearow
Spearow
Spearow

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese オニスズメ Onisuzume
Tedesco Habitak
Francese Piafabec
Pokédex
Colore Marrone
Classico 021
Johto 13
Hoenn 223
Caratteristiche
Categoria Pokémon Uccellino
Altezza 30 cm
Peso 2 kg
Generazione Prima
Evolve in Livello Fearow
Stato Base
Tipi Normale
Volante
Abilità Sguardofermo
Cecchino
Legenda · progetto Pokémon

Spearow (in giapponese オニスズメ Onisuzume, in tedesco Habitak, in francese Piafabec) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Normale/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 21.

È uno dei Pokémon utilizzati dal Professor Oak nel manga Pokémon Adventures.

Spearow condivide la specie con i Pokémon Pidgey e Natu.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dall'unione delle parole inglesi spear (lancia) e sparrow (passero).

Il suo nome giapponese, オニスズメ Onisuzume, potrebbe derivare dall'unione delle parole 鬼 oni (demonio) e 雀 suzume (passero).

Il suo nome tedesco, Habitak, probabilmente deriva dall'unione delle parole Habicht (falco) e Attacke (attacco).

Il suo nome francese, Piafabec, potrebbe derivare dall'unione delle parole piaf (passero) e bec (becco).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Spearow è basato sui falchi ed i passeridi.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve in Fearow a livello 20.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Mangia insetti nell'erba alta. Per rimanere in aria sbatte le ali corte molto velocemente.
  • Giallo: Non raggiunge alte quote, ma riesce comunque a volare molto velocemente per proteggere il suo territorio.
  • Oro/HeartGold: Battendo le corte ali scova insetti nell'erba alta. Poi li raccoglie con il suo tozzo becco.
  • Argento/X: Molto geloso del suo territorio, svolazza in giro con grande rapidità battendo le ali continuamente.
  • Cristallo: Per difendere il territorio, vola intorno in continuazione e lancia forti gridi.
  • RossoFuoco: Saltella in continuazione. È fragile, ma comunque piuttosto insidioso, anche grazie all'uso di Speculmossa.
  • VerdeFoglia/Y: Mangia insetti nell'erba alta. Per restare in aria deve sbattere le corte ali molto velocemente.
  • Rubino/Zaffiro: Spearow emette un grido molto acuto, percepibile anche ad 1 km di distanza. Quando questo grido riecheggia nei dintorni, questo Pokémon intende avvertire i suoi simili di un pericolo imminente.
  • Smeraldo: Spearow emette un grido molto acuto, percepibile anche ad 1 km di distanza. Con questo grido riecheggiante avverte i suoi simili di un pericolo imminente.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Sbatte con foga le sue alette per sollevarsi in volo. Cerca le prede beccando nell'erba.
  • SoulSilver: Molto geloso del suo territorio, svolazza in giro a gran velocità battendo le ali continuamente.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Spearow è ottenibile lungo i Percorsi 3, 4, 9 e 22. In questi titoli, ad eccezione della versione Gialla, è inoltre presente nei pressi del Percorso 10.

In Rosso, Blu e Giallo e nei remake della terza generazione è possibile catturare il Pokémon nei Percorsi 16 e 18. Escludendo Pokémon Giallo, è inoltre ottenibile lungo i Percorsi 17 e 23. Nelle versioni Rosso Fuoco e Verde Foglia è disponibile nel Monte Brace e nel Settipelago.

Nei titoli della seconda e quarta generazione Spearow è presente nei Percorsi 7, 33, 42 e 46. In questi videogiochi inoltre ottenibile utilizzando la mossa Bottintesta o ricevendone un esemplare dall'allenatore Randy (Mark nelle versioni HeartGold e SoulSilver). In Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è inoltre disponibile lungo il Percorso 47 e all'interno della Zona Safari di Johto.

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla si può trovare lungo i Percorsi 225 e 226. Nella versione Platino è ottenibile solamente nel Percorso 225.

In Pokémon X e Y è disponibile all'interno del Safari Amici.

Similitudini con altri Pokémon[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei Pokémon di tipo Normale/Volante che possiede esclusivamente una sola evoluzione. Condivide questa caratteristica con i Pokémon Doduo, Hoothoot, Taillow, Swablu e Rufflet.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Spearow apprende numerose mosse di tipo Volante tra cui Beccata, Aeroassalto, Perforbecco, Trespolo ed Aeroattacco (tramite allevamento). Può inoltre imparare tramite MN Volo e Scacciabruma.

Insieme alla sua evoluzione Fearow, Spearow è associato all'attacco Speculmossa. Sebbene Pidgey e le rispettive evoluzioni fossero in grado di utilizzare la mossa, fino alla quarta generazione il Pokémon Uccellino poteva apprenderla ad un livello più basso rispetto agli altri Pokémon. Dalle versioni Diamante e Perla Chatot può imparare Speculmossa a livello 9.

Altri Pokémon in grado di apprendere naturalmente Speculmossa sono lo starter Torchic e le sue evoluzioni, Swablu, Sigilyph, Vullaby e Mandibuzz. Speculmossa è inoltre citata nel Pokédex del videogioco Pokémon Rosso Fuoco.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Spearow appare per la prima volta nel corso dell'episodio L'inizio di una grande avventura (Pokémon, I Choose You!) in cui Ash Ketchum tenta di catturarne un esemplare lanciandogli addosso una pietra. Il Pokémon ingaggia un combattimento con il Pikachu di Ash e quando lo starter lo colpisce con un attacco Elettro, il Pokémon selvatico fa attaccare Ash e il suo Pikachu da uno stormo di Spearow.[1]

Il ragazzo incontrerà di nuovo lo Spearow del primo episodio, evolutosi nel frattempo in Fearow, e lo stormo che l'ha attaccato in Una festa movimentata (Pallet Party Panic) e si difenderà dagli attacchi dei Pokémon utilizzando Pidgeot.[2]

Anche Charmander viene attaccato da uno stormo di Spearow nell'episodio Un nuovo Pokémon (Charmander the Stray Pokémon).[3]

In Pokémon: Le origini l'allenatore Rosso utilizzerà un esemplare di Spearow contro l'Onix del capopalestra Brock.[4]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Spearow appare in 9 carte di tipo Incolore appartenenti ad 8 set:[5][6]

  • Jungle
  • Gym Heroes (due carte, Pokémon del capopalestra Lt. Surge)
  • Expedition
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Guardiani dei Cristalli
  • Alba Suprema
  • Forze Scatenate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Episode 1 - Pokémon, I Choose You! da Serebii.net
  2. ^ (EN) Episode 83 - Pallet Party Panic da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 11 - Charmander. The Stray Pokémon da Serebii.net
  4. ^ (EN) Special: Pokémon Origins da Serebii.net
  5. ^ (EN) Spearow (TCG) da Bulbapedia
  6. ^ (EN) #021 Spearow - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 71, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 76, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 13, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 85, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 96, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 24, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 399, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 235, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 209, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon