Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kingdra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kingdra
Kingdra
Kingdra

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese キングドラ Kingudora
Tedesco Seedraking
Francese Hyporoi
Pokédex
Colore Blu
Classico 230
Johto 188
Hoenn 186
Caratteristiche
Categoria Pokémon Drago
Altezza 180 cm
Peso 152 kg
Generazione Seconda
Evoluzione di Seadra
Stato Secondo Stadio
Tipi Acqua
Drago
Abilità Nuotovelox
Cecchino
Umidità
Legenda · progetto Pokémon

Kingdra (in giapponese キングドラ Kingudora, in tedesco Seedraking, in francese Hyporoi) è un Pokémon della Seconda generazione di tipo Acqua/Drago. Il suo numero identificativo Pokédex è 230.

È uno dei Pokémon utilizzati da Lance, Sandra, Drake e Rodolfo. Anche Gary Oak possiede un esemplare di Kingdra.

Condivide la sua specie, oltre che con le pre-evoluzioni, anche con la famiglia Dratini ed i Pokémon Salamence e Goodra ed i suoi due tipi con il Pokémon leggendario Palkia.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome probabilmente deriva dall'unione delle parole inglesi king (re) e dragon (drago) o hydra (Idra).

Il suo nome tedesco, Seedraking, potrebbe derivare dall'unione delle parole See (mare), Drache (drago) e king.

Il suo nome francese, Hyporoi, probabilmente deriva dall'unione delle parole hippocampe (ippocampo) e roi (re).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Kingdra è basato sul drago marino comune. Potrebbe essere ispirato a Cariddi.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Seadra, evoluto da Horsea a livello 32, se scambiato con lo strumento Squama Drago.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Oro/VerdeFoglia/HeartGold/X: Si dice che si nasconda in grotte sottacqua. Il suo sbadiglio può provocare dei vortici.
  • Argento/RossoFuoco/SoulSilver: Dorme sul fondo dell'oceano per ricaricarsi di energia. Si dice che causi uragani quando si sveglia.
  • Cristallo/Y: Accumula energia dormendo sott'acqua a profondità proibitive per ogni altra forma di vita.
  • Rubino: Kingdra vive negli abissi oceanici di solito privi di ogni forma di vita. Si crede che uno sbadiglio di Kingdra generi correnti oceaniche spiraliformi.
  • Zaffiro: Kingdra dorme sui fondali marini dove di solito non esistono forme di vita. Si dice che in caso di tempesta Kingdra si svegli e vada in cerca di prede.
  • Smeraldo: Kingdra dorme pacifico sui fondali marini. Tuttavia, quando decide di muoversi verso la superficie provoca dei vortici tali da inghiottire persino una nave.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Vive in caverne sui fondali marini e crea vortici giganteschi ogni volta che si muove.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Nero e Bianco e Pokémon Nero 2 e Bianco 2 Kingdra è disponibile nei pressi del Laboratorio P&P e lungo i Percorsi 17 e 18.

In Pokémon Ranger: Ombre su Almia Kingdra è presente nel Mare di Wailord (Sea of Wailord).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Kingdra può apprendere numerose mosse di tipo Drago come Tornado, Dragodanza e Dragopulsar. Oltre ad utilizzare attacchi d'Acqua, tra cui Acquadisale ed Idropompa, il Pokémon è in grado di imparare naturalmente le mosse Sbadiglio (Normale) ed Agilità (Psico).

Kingdra può apprendere le mosse MN Surf, Mulinello, Cascata e Sub.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Kingdra appare per la prima volta nel corso dell'episodio La prima fase (Dueling Heroes).[1] È inoltre presente nel lungometraggio Pokémon 3 - L'incantesimo degli Unown.[2]

Gary Oak possiede un esemplare del Pokémon mostrato in Il torneo della vittoria (prima parte) (The Ties That Bind).[3] Anche la capopalestra Sandra utilizza un Kingdra nel corso di L'ultima Medaglia (quarta parte) (Better Eight Than Never) contro lo Snorlax di Ash Ketchum.[4]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Kingdra appare in 12 carte, prevalentemente di tipo Acqua, appartenenti a 10 set:[5][6]

  • Neo Genesis (Olografica)
  • Neo Revelation
  • Aquapolis (due carte, una delle quali Olografica di tipo Incolore)
  • EX Drago (come Kingdra ex)
  • EX Team Rocket Returns (Olografica)
  • EX Fantasmi di Holon (come Kingdra δ, Olografica di tipo Fuoco/Metallo)
  • EX L'Isola dei Draghi (come Kingdra ex δ di tipo Combattimento)
  • Il Risveglio dei Miti (Olografica)
  • Forze Scatenate (due carte, una delle quali Olografica)
  • Glaciazione Plasma (Olografica di tipo Drago)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Episode 218 - Dueling Heroes da Serebii.net
  2. ^ (EN) Spell Of The Unown da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 271 - The Ties That Bind! da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 256 - Better Eight Than Never da Serebii.net
  5. ^ (EN) Kingdra (TCG) da Bulbapedia
  6. ^ (EN) #230 Kingdra - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 68, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 119, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 126, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 150, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 206, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 128, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 451, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 294, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 313, ISBN 978-0-307-46805-5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon