Grimer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grimer
Grimer
Grimer

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ベトベター Betobetā
Tedesco Sleima
Francese Tadmorv
Pokédex
Colore Viola
Classico 088
Johto 116
Hoenn 106
Unima 64
Caratteristiche
Categoria Pokémon Melma
Altezza 90 cm
Peso 30 kg
Generazione Prima
Evolve in Livello Muk
Stato Base
Tipo Veleno
Abilità Tanfo
Antifurto
Velentocco
Legenda · progetto Pokémon

Grimer (in giapponese ベトベター Betobetā, in tedesco Sleima, in francese Tadmorv) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Veleno. Il suo numero identificativo Pokédex è 88.

È uno dei Pokémon dei capipalestra Koga e Nina.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome probabilmente deriva dal verbo inglese (to) grime (sporcare). Il suffisso -er indica chi compie una determinata azione. Quindi Grimer, letteralmente, è traducibile con "colui che sporca". Potrebbe anche derivare dal nome Slimer (il fantasma verde del film Ghostbusters).

Il suo nome giapponese, ベトベター Betbeter, potrebbe derivare dalla parola べとべと betobeto (sgradevole, appiccicoso).

Il suo nome tedesco, Sleima, probabilmente deriva da Schleim (melma).

Il suo nome francese, Tadmorv, potrebbe derivare da tas de morve (mucchio di moccio).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Acque di scolo

Grimer è basato sulle acque di scolo inquinate.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve in Muk a livello 38.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Prospera in zone paludose. Cresce nutrendosi del liquame inquinato scaricato dalle fabbriche.
  • Giallo: Formato da fanghi solidificati emana puzzo di fogna. Dove passa lui non cresce più neanche la gramigna.
  • Oro/HeartGold: Muovendosi perde pezzetti del proprio corpo, da cui nascono nuovi Grimer. Così il fetore aumenta.
  • Argento: Ovunque passi, Grimer lascia così tanti germi che nessuna pianta vi potrà più crescere.
  • Cristallo: Quando due di questi Pokémon combinano i propri corpi, si creano nuove forme di veleno.
  • RossoFuoco/X: Grimer è nato da fango esposto ai raggi X provenienti dalla luna. Ama nutrirsi di sostanze sudicie.
  • VerdeFoglia/Y: Prospera in zone paludose. Cresce nutrendosi dei liquami di scarico delle fabbriche.
  • Rubino: Il corpo fangoso e gommoso di Grimer può passare attraverso ogni apertura, anche la più angusta. Si intrufola dentro le condotte fognarie per bere le ripugnanti acque di scarico.
  • Zaffiro: Grimer proviene dal fango depositato sui fondali inquinati. Infatti ama tutto ciò che è sudicio e tossico. Emana continuamente un fluido batterico velenoso da ogni parte del corpo.
  • Smeraldo: Grimer è nato dal fango depositato sui fondali marini. Predilige tutto ciò che è sudicio e si nutre dei ripugnanti liquami di scarico delle fabbriche.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco: Nacque quando il fango di un fiume sudicio fu esposto ai raggi X della luna. Vive nella sporcizia.
  • SoulSilver: Ovunque passi, Grumer lascia così tanti germi che nessuna pianta può più crescere.
  • Nero2/Bianco2: Un Pokémon nato dalla melma. Predilige i posti sporchi perché gli permettono di aumentare la sua carica batterica.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo e Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia Grimer è ottenibile all'interno della Villa Pokémon. Nella versione Gialla è inoltre disponibile nella Centrale elettrica.

In Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è possibile catturare Grimer nei pressi di Azzurropoli. Nei titoli della seconda e quarta generazione è inoltre presente lungo i Percorsi 16, 17 e 18.

Nelle versioni Rubino, Zaffiro e Smeraldo il Pokémon è disponibile lungo il Cammino Ardente (Fiery Path).

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino è possibile incontrare Grimer nei pressi del Percorso 212 utilizzando lo strumento Poké Radar.

In Pokémon Nero 2 e Bianco 2 è disponibile nelle Fogne di Austropoli.

Nel videogioco Pokémon Ranger è presente all'interno dell'Acquedotto (Waterworks).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Grimer apprende numerose mosse di tipo Veleno come Velenogas, Fango e Fangobomba. Può inoltre imparare attacchi di tipo Terra quali Fangosberla, Pantanobomba e Fossa (MT 28).

Sebbene non sia di tipo Spettro, Grimer può apprendere la mossa Pugnodombra tramite allevamento.

Oltre ad imparare gli attacchi Fulmine e Tuono mediante MT, Il Pokémon è in grado di utilizzare la mossa MN Forza.

In Pokémon XD: Tempesta Oscura Grimer utilizza gli attacchi Ombrattacco e Retedombra.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Grimer appare per la prima volta nel corso dell'episodio La città dei profumi (Pokémon Scent-sation) in cui la capopalestra Erika, in un flashback, ricorda quando il suo Gloom l'ha salvata da un attacco del Pokémon.[1]

In Un'amica magnetica (Sparks Fly for Magnemite) alcuni esemplari di Grimer e di Muk invadono una centrale elettrica.[2]

L'allenatrice Lucinda utilizza un esemplare del Pokémon nel corso di L'Accademia Estiva Pokémon (Camping It Up!).[3]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Grimer appare in 12 carte di tipo Erba o Psiche appartenenti ad altrettanti set:[4][5]

  • Fossil
  • Team Rocket
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Koga)
  • Aquapolis
  • EX Drago
  • EX Team Rocket Returns
  • EX La Leggenda di Mew
  • Prodigi Segreti
  • Platino
  • Senza Paura
  • Destini Futuri
  • Glaciazione Plasma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Episode 26 - Pokémon Scent-sation da Serebii.net
  2. ^ (EN) Episode 30 - Sparks Fly For Magnemite da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 556 - Camping It Up da Serebii.net
  4. ^ (EN) Grimer (TCG) da Bulbapedia
  5. ^ (EN) #088 Grimer - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 87, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 92, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 45, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 104, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 106, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 113, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 166, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 57, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 415, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 269, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 242, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon