Pokémon Conquest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pokémon Conquest
videogioco
PokemonConquestBoxart.png
Copertina americana del gioco
Titolo originaleポケモン+ノブナガの野望 Pokemon Purasu Nobunaga no Yabō?
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneGiappone 17 marzo 2012[1]
Flags of Canada and the United States.svg 18 giugno 2012[2]
Flag of Europe.svg 27 luglio 2012[3]
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 21 giugno 2012
GenereStrategia a turni
TemaPokémon
OrigineGiappone
SviluppoKoei Tecmo Games
PubblicazioneNintendo, The Pokémon Company
DirezioneOsamu Mieda
ProduzioneHisashi Koinuma, Toshio Miyahara, Takato Utsunomiya
DesignYukinori Ito
ProgrammazioneHideomi Chino
MusicheShinichiro Nakamura
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G
SeriePokémon

Pokémon Conquest, in Giappone Pokémon + Nobunaga no yabō (ポケモン+ノブナガの野望?), è un videogioco strategico a turni. Il titolo è un crossover tra il mondo immaginario dei Pokémon e la serie di videogiochi Nobunaga no yabō.[4]

Il videogioco è stato annunciato al Jump Festa 2011[5] e rivelato ufficialmente dalla rivista CoroCoro Comic[6].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista ricopre il ruolo di un guerriero del regno di Aurora. Secondo una leggenda, colui che conquista i 17 regni di Ransei è in grado di risvegliare il Pokémon leggendario Arceus. Il guerriero Nobunaga, rivale del protagonista e fratello di Oichi, ha già iniziato la sua opera di invasione, risvegliando Zekrom e Rayquaza. Toccherà al protagonista, accompagnato dal suo Eevee e con l'aiuto di Oichi, espandere il suo impero, contrastare le azioni di Nobunaga. Una volta conquistato il regno di Nobunaga, risvegliato Arceus e sconfitto il Rayquaza del suo rivale, il protagonista riporterà la pace su Ransei, restituendo i regni ai precedenti guerrieri.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Valutazioni professionali
Testata Giudizio
Metacritic (media al) 80/100[7]
Destructoid 8/10[8]
Eurogamer 7/10[9]
Famitsū 34/40[10]
Game Informer 7/10[11]
GameSpot 6,5/10[12]
GamesRadar 4/5[13]
IGN 9/10[14]
Jeuxvideo.com 9/20[15]
Multiplayer.it 8,4/10[16]
Nintendo World Report 9/10[17]
RPGamer 4/5[18]

Pokémon Conquest ha ricevuto recensioni positive, con un punteggio di 80/100 su Metacritic.[7] Famitsu ha elogiato l'accessibilità del gioco per i giovani giocatori, l'elevata rigiocabilità e la capacità di mescolare i Pokémon con un'ambientazione storica tradizionale giapponese.[10] IGN ha assegnato al gioco il premio Editor's Choice, lodando il suo gameplay profondo e definendolo "uno dei più grandi spin-off Pokémon esistenti".[14]

Il gioco ha venduto 341 000 copie in Giappone nel 2012.[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) 『ポケモン+ノブナガの野望』, su www.pokemon.co.jp. URL consultato il 20 luglio 2021.
  2. ^ Pokémon Conquest - Video Games & Apps, su www.pokemon.com. URL consultato il 20 luglio 2021.
  3. ^ (EN) Pokémon Conquest for Nintendo DS set to launch on 27th July – new features revealed, su Nintendo of Europe GmbH. URL consultato il 20 luglio 2021.
  4. ^ (EN) Pokémon, Nobunaga's Ambition crossover announced da Bulbanews
  5. ^ (EN) TPC hints at Jump Festa reveal da Bulbanews
  6. ^ (EN) CoroCoro to also have surprising Pokémon game announcement next month da Bulbanews
  7. ^ a b Pokemon Conquest for DS Reviews, Ratings, Credits, and More, Metacritic, 19-06-2012. URL consultato il 18 giugno 2013.
  8. ^ Review: Pokemon Conquest, Destructoid, 11 giugno 2012. URL consultato il 18 giugno 2013.
  9. ^ Luca Signorini, Pokémon Conquest - review, su Eurogamer.it, 31-07-2012. URL consultato il 19-07-2021.
  10. ^ a b Famitsu – review scores - GoNintendo – What are you waiting for?, GoNintendo, 27-03-2012. URL consultato il 23-06-2012.
  11. ^ (EN) Kyle Hilliard, Pokémon Conquest Review: Taking Pokémon From Turn-Based To Tactics, su Game Informer. URL consultato il 19-07-2021.
  12. ^ (EN) Pokemon Conquest Review, su GameSpot. URL consultato il 19-07-2021.
  13. ^ (EN) Henry Gilbert 19 June 2012, Pokemon Conquest review, su gamesradar. URL consultato il 19-07-2021.
  14. ^ a b Pokémon Conquest Review - IGN, Uk.ign.com, 16 giugno 2012. URL consultato il 23-06-2012.
  15. ^ (FR) Test du jeu Pokémon Conquest sur DS, su Jeuxvideo.com. URL consultato il 19-07-2021.
  16. ^ L'arte della poké-guerra, su Multiplayer.it. URL consultato il 19-07-2021.
  17. ^ Pokémon Conquest Review - Review, su Nintendo World Report. URL consultato il 19-07-2021.
  18. ^ RPGamer > Staff Review > Pokémon Conquest, su archive.rpgamer.com. URL consultato il 19-07-2021.
  19. ^ Ishaan, The Top-30 Best-Selling Games In Japan In 2012 Were…, su Siliconera, 25 gennaio 2013. URL consultato il 21 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]