Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ponyta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponyta
Ponyta
Ponyta

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ポニータ Ponīta
Tedesco Ponita
Francese Ponyta
Pokédex
Colore Giallo
Classico 077
Johto 201
Hoenn 253
Sinnoh 90
Caratteristiche
Categoria Pokémon Cavalfuoco
Altezza 100 cm
Peso 30 kg
Generazione Prima
Evolve in Livello Rapidash
Stato Base
Tipo Fuoco
Abilità Fugafacile
Fuocardore
Corpodifuoco
Legenda · progetto Pokémon

Ponyta (in giapponese ポニータ Ponīta, in tedesco Ponita, in francese Ponyta) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Fuoco. Il suo numero identificativo Pokédex è 77.

Insieme a Chimchar, è l'unico Pokémon Base di tipo Fuoco presente nel Pokédex di Sinnoh in Pokémon Diamante e Perla. In questi titoli è inoltre uno dei quattordici Pokémon che possiedono una descrizione in 6 lingue nel Pokédex.[1]

Nel manga Pokémon Adventures Lady Platina Berlitz ha posseduto un esemplare di Ponyta.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome probabilmente deriva dall'unione della parola inglese pony con il suffisso spagnolo -ita (piccolo). Potrebbe anche derivare dalla parola inglese ponytail (coda di cavallo) o dalla parola spagnola bonita (bello).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Ponyta è basato su un pony. È inoltre ispirato ai cavalli di Elio, a Skínfaxi o ai gemelli Ashvin.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve in Rapidash a livello 40.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Un suo zoccolo è 10 volte più duro del diamante. Può schiacciare qualsiasi cosa in pochissimo tempo.
  • Giallo: È capace di salti altissimi. Quando tocca terra gli zoccoli e le zampe ammortizzano l'impatto.
  • Oro: Appena nato non è un buon corridore. Impara a correre sempre più veloce rincorrendo i suoi genitori.
  • Argento/SoulSilver: I suoi arti posteriori hanno zoccoli più duri del diamante. Se sente qualcuno dietro di sé, scalcia.
  • Cristallo: Allenandosi tra l'erba che cresce ogni giorno più alta, diventa un eccezionale saltatore.
  • RossoFuoco: Ha un corpo leggero su zampe estremamente potenti. Con un salto, può oltrepassare Ayers Rock.
  • VerdeFoglia: Un suo zoccolo è 10 volte più duro del diamante. Può schiacciare qualsiasi cosa in pochissimo tempo.
  • Rubino/Zaffiro: Ponyta è molto debole alla nascita. Riesce a malapena a reggersi in piedi. Poi si rinforza a furia di inciampare e cadere, cercando di tenere il passo dei suoi genitori.
  • Smeraldo: Ponyta è così debole alla nascita da non riuscire quasi a reggersi in piedi. Poi si rinforza a furia di cadere, cercando di tenere il passo dei suoi genitori.
  • Diamante: Un'ora dopo la nascita, gli crescono criniera e coda, che gli donano un aspetto solenne.
  • Perla/Y: Si rafforza le zampe rincorrendo i suoi genitori. Corre tutto il giorno per campi e monti.
  • Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2/X: Alla nascita non riesce quasi a reggersi in piedi. Galoppando si rinforza e diventa più veloce.
  • HeartGold: Appena nato non è un buon corridore. Diventa sempre più veloce rincorrendo i suoi genitori.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

In Pokémon Rosso e Blu Ponyta è disponibile all'interno della Villa Pokémon. Nella versione Gialla è possibile catturare il Pokémon lungo il Percorso 17. Nei remake Rosso Fuoco e Verde Foglia Ponyta è presente lungo la Via Vulcanica (Kindle Road) e nei pressi del Monte Brace (Mt. Ember).

Nelle versioni Oro, Argento, Cristallo, Oro HeartGold ed 'Argento SoulSilver' è ottenibile nei Percorsi 22, 26, 27 e 28 e nel Monte Argento.

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla è disponibile lungo i Percorsi 206, 210, 211, 214 e 215. Nella versione Platino Ponyta è presente nei Percorsi 206, 207 e 210.

In Pokémon X e Y è ottenibile nel Safari Amici.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Ponyta apprende numerose mosse di tipo Fuoco tra cui Ruotafuoco, Nitrocarica e Marchiatura. È inoltre in grado di utilizzare attacchi Normali come Pestone o Perforcorno (tramite allevamento).

A partire dalla terza generazione il Pokémon è in grado di apprendere la mossa MN Forza.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Ponyta appare per la prima volta nel corso dell'episodio La gara (The Flame Pokémon-athon) in cui il Pokémon cavalcato da Ash Ketchum si evolve in Rapidash.[2]

In Incontro con Babbo Natale (Holiday Hi-Jynx) Babbo Natale utilizza un Ponyta come traino per la sua slitta.[3]

Un allenatore possiede due esemplari del Pokémon nell'episodio Un volo difficoltoso (Throwing in the Noctowl!).[4]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Ponyta appare in 14 carte di tipo Fuoco appartenenti a 12 set:[5][6]

  • Set Base
  • Team Rocket
  • Gym Heroes (Pokémon del capopalestra Blaine)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Blaine)
  • Expedition
  • Aquapolis
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Specie Delta
  • Diamante & Perla
  • Fronte di Tempesta
  • Arceus (tre carte, una delle quali Shiny Olografica)
  • Battaglie Trionfali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pokémon Diamond/Pearl - Foreign Dex Entries da Serebii.net
  2. ^ (EN) Episode 33 - The Flame Pokémon-athon da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 065 - Holiday Hi-Jynx da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 225 - Fly Proud Hoothoot! Head for Olivine da Serebii.net
  5. ^ (EN) Ponyta (TCG) da Bulbapedia
  6. ^ (EN) #077 Ponyta - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 85, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 90, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 73, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 122, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 110, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 52, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 413, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 299, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 237, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon