Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Pidgeotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pidgeotto
Pidgeotto
Pidgeotto

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ピジョン Pijon
Tedesco Tauboga
Francese Roucoups
Pokédex
Colore Marrone
Classico 017
Johto 11
Hoenn 219
Caratteristiche
Categoria Pokémon Uccello
Altezza 110 cm
Peso 30 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Pidgey
Evolve in Livello Pidgeot
Stato Primo Stadio
Tipi Normale
Volante
Abilità Sguardofermo
Intricopiedi
Pettinfuori
Legenda · progetto Pokémon

Pidgeotto (in giapponese ピジョン Pijon, in tedesco Tauboga, in francese Roucoups) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Normale/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 17.

È il secondo Pokémon catturato da Ash Ketchum.[1]

In alcuni videogiochi sono presenti esemplari di Pidgeotto di livello inferiore a quello previsto per la sua evoluzione.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dalla parola inglese pigeon (piccione). Potrebbe inoltre derivare da Otto Lilienthal, pioniere dell'aviazione.

Il suo nome giapponese, ピジョン Pigeon[2], deriva dalla parola inglese pigeon.

Il suo nome tedesco, Tauboga, potrebbe derivare dalla parola Taube (piccione).

Il suo nome francese, Roucoups, probabilmente deriva dalla parola roucouler (tubare).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Pidgeotto è basato sul piccione. Il suo aspetto ricorda quello di un falco pescatore.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Pidgey a livello 18 ed evolve in Pidgeot a livello 36.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Strenuo difensore del suo ampio territorio, becca ferocemente ogni intruso.
  • Giallo: Un Pokémon pieno di vitalità che vola instancabile sul suo territorio in cerca di prede ignare.
  • Oro/HeartGold: Ha una vista eccellente. Per quanto alto stia volando, scorge sempre i movimenti della preda.
  • Argento: Immobilizza la preda con artigli ben sviluppati, per poi trasportarla al suo nido, a più di 100 km.
  • Cristallo: Compie lentamente ampi cerchi nel cielo, per perlustrare l'area alla ricerca di una preda.
  • RossoFuoco/X: Grazie ai potenti artigli può trasportare una preda delle dimensioni di un Exeggcute per oltre 100 km.
  • VerdeFoglia/Y: Strenuo difensore del suo ampio territorio, becca ferocemente ogni intruso.
  • Rubino/Zaffiro: Pidgeotto delimita come proprio un territorio immenso, che difende controllandolo costantemente. Se tale territorio viene invaso, questo Pokémon non ha pietà nel punire i nemici con i suoi artigli affilati.
  • Smeraldo: Pidgeotto difende e controlla costantemente il proprio immenso territorio. Se viene invaso, punisce senza pietà i nemici con i suoi artigli affilati.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Sorvola il suo ampio territorio a caccia di prede, afferrandole con i suoi artigli affilati.
  • SoulSilver: Immobilizza la preda con artigli ben sviluppati e può trasportarla per più di 100 km fino al suo nido.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Pidgeotto è ottenibile lungo i Percorsi 14 e 15. Dalla versione Gialla è inoltre disponibile nei pressi del Percorso 13.

Nei titoli della prima generazione è possibile catturare Pidgeotto nel Percorso 21, mentre nei videogiochi della seconda e della quarta è presente nei pressi dei Percorsi 2, 8, 25. Nella versione Gialla è inoltre disponibile nei Percorsi dal 5 all'8, 11, 12, 24 e 25.

In Cristallo è presente lungo i Percorsi 5, 11, 38 e 39. Nei titoli della seconda generazione è infine possibile catturarlo nei Percorsi 37 e 43, mentre in Giallo e nei remake della quarta è disponibile nel Bosco Smeraldo.

Nei videogiochi Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia è ottenibile all'interno del Bosco Baccoso e del Prato Quintisola, nel Settipelago.

In Pokémon X e Y Pidgeotto può partecipare alle Lotte Aeree.[3]

In alcuni titoli è possibile incontrare esemplari di Pidgeotto di livello inferiore al 18: nelle versioni Giallo, Oro HeartGold e Argento SoulSilver è possibile catturare Pidgeotto di livello 7 o 9.[4] Il capopalestra Valerio possiede inoltre un Pidgeotto di livello 9 (nella seconda generazione) o 13 (nella quarta). Nei videogiochi della terza generazione Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia il rivale utilizza un Pidgeotto di livello 17.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Come la sua pre-evoluzione, Pidgeotto apprende numerose mosse di tipo Volante e Normale. Sebbene il Pokémon non possa apprendere Beccata, il Pidgeotto di Ash era in grado di utilizzare tale attacco.[1]

Il Pidgeotto del capopalestra Valerio conosce le mosse Azione, Raffica, Fangosberla (nei titoli della seconda generazione) e Trespolo (in HeartGold e SoulSilver).

Nel videogioco Pokémon XD: Tempesta Oscura è possibile ottenere un Pidgeotto in grado di utilizzare Rinfrescata.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Pidgeotto appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il primo Pokémon catturato (Ash Catches a Pokémon!) in cui Ash cattura un esemplare del Pokémon.[1][5]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Pidgeotto appare in 8 carte, prevalentemente di tipo Incolore, appartenenti ad altrettanti set:[6][7]

  • Set Base
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Koga)
  • Expedition
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Fantasmi di Holon (come Pidgeotto δ di tipo Lampo)
  • Prodigi Segreti
  • Battaglie Trionfali
  • Richiamo delle Leggende (ristampa della carta appartenente a Battaglie Trionfali)

Nel 2002, in occasione dell'uscita in Giappone del lungometraggio Pokémon Heroes, è stata creata una carta dedicata al Pidgeotto di Altomare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Ash's Pidgeot da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Pidgeotto da veekun
  3. ^ (EN) Pokémon X & Y - Sky Battles da Serebii.net
  4. ^ (EN) Pidgeotto Locations da veekun
  5. ^ (EN) Episode 3 - Ash Catches A Pokémon da Serebii.net
  6. ^ (EN) Pidgeotto (TCG) da Bulbapedia
  7. ^ (EN) #017 Pidgeotto - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 70, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 75, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 12, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 85, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 95, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 22, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 398, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 234, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 207, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon