Persian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Persian
Persian
Persian

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ペルシアン Perushian
Tedesco Snobilikat
Francese Persian
Pokédex
Colore Giallo
Classico 053
Johto 137
Hoenn 242
Caratteristiche
Categoria Pokémon Nobilgatto
Altezza 100 cm
Peso 32 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Meowth
Stato Primo Stadio
Tipo Normale
Abilità Scioltezza
Tecnico
Agitazione
Legenda · progetto Pokémon

Persian (in giapponese ペルシアン Perushian, in tedesco Snobilikat, in francese Persian) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Normale. Il suo numero identificativo Pokédex è 53.

È il Pokémon preferito dal capopalestra Giovanni.[1]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome corrisponde alla parola inglese persian (gatto persiano).

Il suo nome tedesco, Snobilikat, potrebbe derivare dall'unione delle parole snob, nobilis (nobile) e Katze (gatto).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Persian è basato sul gatto siamese o sul puma.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Meowth a livello 28. Nella sua Forma di Alola si evolve dalla forma regionale di Meowth quando la sua felicità è pari o superiore ai 220 punti.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu/VerdeFoglia/X: Sebbene molto amato per il suo pelo, è difficile addomesticarlo per la volubile crudeltà.
  • Giallo: La gemma che ha in fronte brilla di luce propria. Si muove con l'eleganza di una fiera regina.
  • Oro: Molti lo amano per il suo aspetto elegante. Tuttavia può scatenarsi e graffiare alla minima provocazione.
  • Argento: I muscoli flessibili lo fanno camminare senza fare alcun rumore. Attacca in un lampo.
  • Cristallo: Dietro l'aspetto elegante e sinuoso si cela una natura feroce: può fare a pezzi un nemico per un nonnulla.
  • RossoFuoco: Pokémon piuttosto malvagio. Se rizza la coda, meglio stargli alla larga: significa che sta per attaccare.
  • VerdeFoglia: Sebbene molto amato per il suo pelo, è difficile addomesticarlo per la volubile crudeltà.
  • Rubino/Zaffiro: Persian è dotato di sei baffetti furbi che gli conferiscono un aspetto forte. I baffi captano ogni movimento dell'aria riconoscendo presenze vicine. Se afferrato per i baffi, diventa docile.
  • Smeraldo: Persian è dotato di sei baffetti furbi che captano ogni movimento dell'aria riconoscendo presenze vicine. Se afferrato per i baffi, diventa docile.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Un Pokémon molto altezzoso. I fan parlano spesso delle dimensioni del gioiello che ha sulla testa.
  • HeartGold: Molti lo amano per il suo aspetto elegante. Ma può scatenarsi e graffiare alla minima provocazione.
  • SoulSilver/Y: I muscoli flessibili gli consentono di camminare senza fare alcun rumore. Attacca in un lampo.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Argento, Pokémon Argento SoulSilver e Pokémon Cristallo Persian è ottenibile lungo il Percorso 7. Nella versione Cristallo sarà disponibile solamente nelle ore notturne, mentre in SoulSilver è ottenibile anche all'interno della Grotta Ignota.

In Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia è possibile catturare il Pokémon in diversi punti del Settipelago: lungo il Ponte Abbraccio (Bond Bridge), la Via Vulcanica (Kindle Road) e la Via Marina (Water Path), nei pressi dell'Ingresso Canyon (Canyon Entrance), del Canyon Seption (Sevault Canyon), del Capo Estremo (Cape Brink) e della Riva del Tesoro (Treasure Beach), nel Prato Quintisola (Five Isle Meadow) e nella Valle Antica (Ruin Valley).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Come la sua pre-evoluzione Meowth, Persian può apprendere numerose mosse di tipo Normale, come Incanto e Fintoattacco, e di tipo Buio, come Rapidscambio, Congiura e Nottesferza. Può inoltre imparare gli attacchi come Gemmoforza (Roccia) e Fossa (Terra, tramite MT 28).

Persian è in grado di utilizzare le mosse MN Taglio e Flash.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Persian appare per la prima volta nel corso dell'episodio Un'insolita crociera (Battle Aboard the St. Anne), coccolato dal suo padrone, Giovanni.[1][2]

In Lezioni di vita (The Mandarin Island Miss Match) lo Squirtle di Ash Ketchum sconfigge un Persian.[3] Un altro esemplare della specie viene sconfitto da un Meowth nel corso di Un amico ritrovato (Saved by the Beldum!).[4] Un esemplare di Persian Forma di Alola appare nell'episodio Ecco perché Litten fa il birbante! (That's Why Litten is a Scamp!).[5]

In Pokémon: Le origini l'allenatore Rosso utilizza un esemplare di Persian.[6]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Persian appare in 11 carte, prevalentemente di tipo Incolore, appartenenti ad altrettanti set:[7][8]

  • Jungle
  • Team Rocket (come Dark Persian)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Giovanni)
  • Skyridge
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Forze Segrete (come Rocket Persian ex, di tipo Oscurità)
  • EX Specie Delta
  • EX Fantasmi di Holon (come Persian δ di tipo Oscurità/Metallo)
  • Il Risveglio dei Miti
  • HeartGold & SoulSilver
  • Destini Futuri

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Giovanni's Persian da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Episode 15 - Battle Aboard the St. Anne da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 99 - The Mandarin Island Mis-Match
  4. ^ (EN) Episode 403 - Saved by the Beldum! da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 950 - That's Why Litten is a Scamp! da Serebii.net
  6. ^ (EN) Special: Pokémon Origins da Serebii.net
  7. ^ (EN) Persian (TCG) da Bulbapedia
  8. ^ (EN) #053 Persian - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 79, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 84, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 50, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 108, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 104, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 40, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 407, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 277, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 225, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon