Paolo Maurensig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Paolo Maurensig (Gorizia, 26 marzo 1943Udine, 29 maggio 2021[1]) è stato uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terminati gli studi classici, da Gorizia si trasferì a Milano. Dopo essere stato agente di commercio, passò all'editoria. Il successo letterario gli arrise nel 1993 con La variante di Lüneburg, un romanzo che narra di una partita tra due maestri di scacchi attraverso gli eventi della seconda guerra mondiale, con finale a sorpresa sulla vera natura dei giocatori. Il secondo romanzo, Canone inverso del 1996, è invece incentrato sulla musica, in una cornice mitteleuropea che è stata la base per la versione cinematografica diretta da Ricky Tognazzi. Maurensig è morto all'ospedale di Udine il 29 maggio 2021 all'età di 78 anni a causa di un tumore.[2][3] Era stato assessore al Comune di Udine.[4]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Premio Latisana per il Friuli (ora Premio Letterario Internazionale "Latisana per il Nord-Est")[6].
  • 1997 - Premio Hemingway[7].
  • 2008 - Premio Santi Ilario e Taziano[8].
  • 2020 - Premio “Nadal Furlan”[11].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90709481 · ISNI (EN0000 0001 0923 7125 · SBN IT\ICCU\LO1V\131716 · Europeana agent/base/101011 · LCCN (ENn94072457 · GND (DE115653457 · BNF (FRcb124971886 (data) · BNE (ESXX915802 (data) · NLA (EN40116056 · NDL (ENJA00514874 · WorldCat Identities (ENlccn-n94072457