Massa di Somma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massa di Somma
comune
Massa di Somma – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Città metropolitana Città metropolitana di Napoli-Stemma.png Napoli
Amministrazione
Sindaco Gioacchino Madonna (Noi per Massa) dal 06/06/2016
Data di istituzione 1989
Territorio
Coordinate 40°50′N 14°22′E / 40.833333°N 14.366667°E40.833333; 14.366667 (Massa di Somma)Coordinate: 40°50′N 14°22′E / 40.833333°N 14.366667°E40.833333; 14.366667 (Massa di Somma)
Altitudine 175 m s.l.m.
Superficie 3,04 km²
Abitanti 5 352[1] (28-2-2017)
Densità 1 760,53 ab./km²
Comuni confinanti Cercola, Ercolano, Pollena Trocchia, San Sebastiano al Vesuvio
Altre informazioni
Cod. postale 80040
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 063092
Cod. catastale M289
Targa NA
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona C, 1 273 GG[2]
Nome abitanti massesi
Patrono santa Maria Assunta
Giorno festivo 15 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Massa di Somma
Massa di Somma
Massa di Somma – Mappa
Posizione del comune di Massa di Somma nella città metropolitana di Napoli
Sito istituzionale

Massa di Somma (Massa 'e Somma in napoletano) è un comune italiano di 5.352 abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Posizionato a nord-ovest del Vesuvio, alle falde del Monte Somma, in passato era una frazione del comune di Cercola.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lava del Vesuvio a Massa di Somma durante l'eruzione del 1944. Al centro è riconoscibile la chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo

Nel 1944 il villaggio fu quasi completamente distrutto dall'eruzione del Vesuvio, e oggi si presenta con un aspetto quasi completamente moderno.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La vecchia chiesa dell'Assunta, molto antica, è stata ristrutturata; il centro è ricco di masserie vesuviane ben conservate; la più importante masseria è "Masseria Rendita".

Geografia antropica e storia amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Con la riforma murattiana, i casali di Massa, Pollena e Trocchia andarono a formare un solo comune, donde il detto, ancora diffuso tra la popolazione locale, «Massa, Pollena e Trocchia: tre paesi e una sola parrocchia».
Successivamente venne istituito il comune di Massa di Somma, comprendente Massa di Somma (capoluogo e le frazioni di Caravita e Cercola). Sotto il Fascismo la sede comunale fu spostata a Cercola e il comune assunse la denominazione del nuovo capoluogo.
Alla fine degli anni '80 del XX secolo, Massa di Somma fu ricostituito comune autonomo, comprendente il solo centro abitato omonimo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]