Castello di Cisterna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castello di Cisterna
comune
Castello di Cisterna – Stemma Castello di Cisterna – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Città metropolitana Città metropolitana di Napoli-Stemma.png Napoli
Amministrazione
Sindaco Aniello Rega (Uniti per Castello di Cisterna) dal 05/06/2016
Territorio
Coordinate 40°55′N 14°25′E / 40.916667°N 14.416667°E40.916667; 14.416667 (Castello di Cisterna)Coordinate: 40°55′N 14°25′E / 40.916667°N 14.416667°E40.916667; 14.416667 (Castello di Cisterna)
Altitudine 34 m s.l.m.
Superficie 3,92 km²
Abitanti 7 937[1] (28-2-2017)
Densità 2 024,74 ab./km²
Comuni confinanti Acerra, Brusciano, Pomigliano d'Arco, Somma Vesuviana
Altre informazioni
Cod. postale 80030
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 063025
Cod. catastale C188
Targa NA
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti cisternesi
Patrono san Nicola di Bari
Giorno festivo 6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castello di Cisterna
Castello di Cisterna
Castello di Cisterna – Mappa
Posizione del comune di Castello di Cisterna nella città metropolitana di Napoli
Sito istituzionale

Castello di Cisterna (o Castel Cisterna, Castiello 'e Cisterna e 'A Cisterna in napoletano) è un comune italiano di 7.937 abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situato nell'entroterra nord orientale di Napoli, dista 15 km[2] dal centro della città. Il piccolo centro si è sviluppato lungo la via Nazionale delle puglie in una lingua di territorio stretta tra i comuni di Pomigliano d'Arco e Brusciano con i quali costituisce un unico agglomerato urbano.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

La probabile origine delle parole "Castello" e "Cisterna". "Castello": nel libro VII dell'Eneide si parla di alcune località conquistate da Ebalo, re di Capri, che estese i propri possedimenti fino alle zone bagnate dal Sarno, conquistando Bàtulo, Rufra, Celenne e i campi fruttiferi di Avella. I commentatori latini Servio e Elio Donato nei commenti all'Eneide precisano che sia Batulo che Rufrae erano "Castella Campaniae a Samnitibus condita" che significa : "fortezze (accampamenti) della Campania fondate dai Sanniti". E poiché le altre due Rufrae della Campania si trovavano una nel Casertano e un'altra al confine con il Molise l'ipotesi più probabile è che il Rufrae di cui parlava Virgilio si trovasse al centro della Campania e rappresentasse l'odierna Castello di Cisterna. Il termine "Cisterna", invece, si spiegherebbe con i pantani della zona, che venivano a crearsi dopo una pioggia. In passato il luogo era chiamato Cisterna, per la presenza appunto di una cisterna che raccoglieva l'acqua piovana usata per dissetare i cavalli, tutt'oggi in dialetto è così chiamato. Il termine castello deriva da Castrum, ossia Castello, fortezza, in riferimento al castello dove forse riposavano le truppe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
17 luglio 1985 22 giugno 1990 Alvino Livorno lista civica Sindaco [4]
22 giugno 1990 24 aprile 1995 Clemente Sorrentino lista civica Sindaco [4]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Clemente Sorrentino - Sindaco [4]
14 giugno 1999 24 gennaio 2001 Clemente Sorrentino centro-sinistra Sindaco [4]
24 gennaio 2001 14 maggio 2001 Mariagabriella Pazzanese Comm. pref. [4]
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Aniello Rega centro-sinistra Sindaco [4]
30 maggio 2006 17 maggio 2011 Aniello Rega centro-sinistra Sindaco [4]
27 luglio 2009 5 novembre 2010 Raffaela Moscarella Comm. straordinario [4]
10 luglio 2009 5 novembre 2010 Raffaele Cannizzaro Comm. straordinario [4]
10 luglio 2009 5 novembre 2010 Antonio Scozzese Comm. straordinario [4]
17 maggio 2011 23 giugno 2016 Clemente Sorrentino lista civica: insieme per Cisterna Sindaco [4]
23 giugno 2016 in carica Aniello Rega lista civica: insieme per Castello di Cisterna Sindaco [4]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Personalità sportive legate al comune[modifica | modifica wikitesto]

Castello di Cisterna è popolare, perché nel suo campo sportivo ha ospitato diversi calciatori napoletani di rilievo nazionale tra i quali spiccano:

A Castello di Cisterna sono nati anche:

  • Giuseppe Montella, ex professionista di ciclismo (con diverse partecipazioni al giro d'Italia).
  • Carmine Molaro, pugile

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Geografia e territorio
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l http://amministratori.interno.it/

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Raffaele Napoletano, Notizie storiche di Castello di Cisterna, 1961.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]