Flareon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Flareon
Flareon
Flareon

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ブースター Būsutā
Tedesco Flamara
Francese Pyroli
Pokédex
Colore Rosso
Classico 136
Johto 183
Hoenn 291
Sinnoh 166
Unima 94
Caratteristiche
Categoria Pokémon Fiamma
Altezza 90 cm
Peso 25 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Eevee
Stato Primo Stadio
Tipo Fuoco
Abilità Fuocardore
Dentistretti
Legenda · progetto Pokémon

Flareon (in giapponese ブースター Būsutā, in tedesco Flamara, in francese Pyroli) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Fuoco. Il suo numero identificativo Pokédex è 136.

È uno dei Pokémon utilizzati dal Superquattro Vulcano e dall'allenatrice Ursula. In Pokémon Giallo l'Eevee di Blu si evolverà in Flareon se verrà sconfitto dal Pikachu del protagonista durante la battaglia all'interno del laboratorio del Professor Oak ma non in quella svolta nei pressi di Smeraldopoli.[1]

Condivide la sua specie con altri 4 Pokémon: Charmeleon, Charizard, Moltres ed Infernape.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dalla parola inglese flare (fuoco d'artificio). Il suffisso -eon probabilmente deriva da "Eon" (eone), nome originale di Eevee, presente nella versione beta di Pokémon Rosso e Blu.

Il suo nome giapponese, ブースター Booster, potrebbe derivare dalla parola inglese booster.

Il suo nome tedesco, Flamara, probabilmente deriva dalla parola Flamme (fiamma).

Il suo nome francese, Pyroli, potrebbe derivare dalla parola greca πῦρ pyr (fuoco).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Volpino di Pomerania

Flareon è basato sulle volpi e sui felini. Il suo aspetto ricorda quello di un volpino di Pomerania dotato di criniera.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Eevee usando la Pietrafocaia.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Quando accumula energia termica, la temperatura corporea può salire fino a 900 gradi.
  • Giallo: Il suo corpo è una camera di combustione. Inspira e sputa fiamme roventi a 1000 gradi.
  • Oro: Immagazzina parte dell'aria che inala in una tasca ardente interna, che arriva fino a 1700 gradi.
  • Argento: Arruffa il folto pelo intorno al collo per raffreddare il corpo, che può raggiungere i 900 gradi.
  • Cristallo: Quando immagazzina abbastanza calore, la sua temperatura corporea può salire fino a 900 gradi.
  • RossoFuoco: Nel corpo ha una tasca infuocata. Dopo aver inspirato profondamente, sputa fiamme alla temperatura di 1.700 °C.
  • VerdeFoglia: Quando accumula energia termica, la temperatura corporea può salire fino a 900 °C.
  • Rubino/Zaffiro: La morbida pelliccia di Flareon ha uno scopo ben preciso: libera calore nell'aria in modo da abbassare la temperatura corporea, che nel caso di questo Pokémon può raggiungere al massimo 900ºC.
  • Smeraldo: La morbida pelliccia di Flareon ha lo scopo di liberare calore nell'aria abbassando in tal modo la temperatura corporea, che raggiunge al massimo 900 gradi centigradi.
  • Diamante/Perla: Nel corpo conserva una tasca ardente. Prima di lottare, la sua temperatura si innalza a 900°C.
  • Platino/Nero/Bianco: La sacca ardente dentro il suo corpo infiamma l'aria che respira, che supera i 1650 °C.
  • HeartGold: Immagazzina parte dell'aria che inala in una tasca ardente interna, che arriva fino a 1700ºC.
  • SoulSilver: Arruffa il folto pelo intorno al collo per raffreddare il corpo che può raggiungere i 900ºC.
  • Nero2/Bianco2: L'aria che respira si infiamma passando nella sacca ardente dentro il suo corpo, raggiungendo i 1700°C.
  • X: Nel corpo conserva una tasca ardente. Prima di lottare, la sua temperatura si innalza a 900 °C.
  • Y: Nel corpo ha una tasca infuocata. Dopo aver inspirato profondamente, sputa fiamme alla temperatura di 1700 °C.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver e Pokémon X e Y Flareon è ottenibile in seguito all'evoluzione di Eevee.

Dal 19 maggio al 19 luglio 2011 è stato possibile ottenerne un esemplare di Flareon con l'Abilità Dentistretti in Pokémon Nero e Bianco, tramite Pokémon Dream World, partecipando ad un videogioco, Gioca a fare amicizia con un Pokémon!, disponibile sul sito ufficiale dal 28 marzo al 5 maggio.[2][3][4] Tale Pokémon è stato distribuito in Giappone nel corso del 2010.[5]

In Pokémon Ranger è possibile catturare Flareon all'interno del Tempio di Fiore (Fiore Temple), mentre nel seguito Pokémon Ranger: Ombre su Almia è disponibile nel Vulcano Caldonio (Volcano Cave).

Nei videogiochi Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu è uno dei Pokémon non recrutabili presente nel Campo Infuocato (Fiery Field).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Flareon apprende numerose mosse di Fuoco come Turbofuoco, Rogodenti e Lavasbuffo. È inoltre in grado di utilizzare l'attacco di tipo Veleno Smog.

Condivide con gli altri membri della sua famiglia le mosse di tipo Normale Colpocoda, Azione, Altruismo, Att. Rapido e Ultimascelta, oltre ad utilizzare l'attacco di Terra Turbosabbia. Insieme a Eevee, Vaporeon e Glaceon impara naturalmente Morso.

Flareon è in grado di utilizzare le mosse MN Forza e Spaccaroccia.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Flareon appare per la prima volta nel corso dell'episodio L'importante non è vincere (The Battling Eevee Brothers).[6]

In Rivalità (Some Like it Hot!) un allenatore utilizza un esemplare di Flareon per catturare un Magcargo.[7]

Il Pokémon è spesso visibile in episodi in cui sono presenti altre evoluzioni di Eevee, tra cui La cerimonia del tè (Trouble's Brewing) e Non c'è quattro senza cinque (Espeon Not Included!), oltre che nel lungometraggio Pokémon: Giratina e il Guerriero dei Cieli e nel cortometraggio Eevee e i suoi amici (Eevee & Friends).[8][9][10][11]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Flareon appare in 17 carte, prevalentemente di tipo Fuoco, appartenenti a 14 set:[12][13]

  • Jungle (due carte, di cui una Olografica)
  • Team Rocket (come Dark Flareon)
  • Neo Destiny (come Light Flareon)
  • Skyridge
  • EX Tempesta di Sabbia (Olografica)
  • EX Forze Segrete (Olografica)
  • EX Specie Delta (due carte, Flareon δ, Olografica di tipo Fuoco/Metallo, e Flareon ex)
  • EX Power Keepers (Pokémon Shiny)
  • Alba Suprema
  • L'Ascesa dei Rivali (due carte, una delle quali Flareon 4, Pokémon del Superquattro Vulcano)
  • Senza Paura
  • Richiamo delle Leggende (ristampa della carta appartenente a Senza Paura)
  • Esploratori delle Tenebre
  • Glaciazione Plasma (Pokémon del Team Plasma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nintendo Power, Your Rival's First Pokémon, in Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 15, ASIN B000GLCWWW.
  2. ^ Prova i minigiochi per fare amicizia con i Pokémon!
  3. ^ Ultime notizie sull'iniziativa: evoluzioni di Eevee!
  4. ^ Finalmente puoi fare amicizia con una delle evoluzioni di Eevee...
  5. ^ (EN) Eventdex - #136 Flareon da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 40 - The Battling Eevee Brothers da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 242 - Some Like it Hot! da Serebii.net
  8. ^ (EN) Episode 185 - Trouble's Brewing da Serebii.net
  9. ^ (EN) Episode 228 - Espeon, Not Included! da Serebii.net
  10. ^ (EN) Giratina & The Sky Warrior da Serebii.net
  11. ^ (EN) Eevee & Friends da Serebii.net
  12. ^ (EN) Flareon (TCG) da Bulbapedia
  13. ^ (EN) #136 Flareon - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 99, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 104, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 67, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 118, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 126, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 81, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 427, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 293, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 266, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon